Quali medicinali si riferiscono alle statine e a cosa servono?

Le statine avvantaggiano le persone con alti livelli di colesterolo malsano sotto forma di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) nel sangue.

Il colesterolo LDL contribuisce alla formazione di placca nelle arterie, che restringe i vasi sanguigni e limita il flusso sanguigno..

Il blocco delle arterie con placche di colesterolo può causare angina pectoris, ictus, infarto e altri problemi di circolazione sanguigna..

Per rispondere alla domanda quali medicinali sono correlati alle statine, è necessario capire più in dettaglio quali sono le statine in generale..

Attualmente, ci sono otto tipi principali di statine. Ogni farmaco agisce in modo leggermente diverso nel corpo. Ma funzionano tutti bloccando un enzima nel fegato responsabile della produzione di colesterolo..

Ecco i farmaci che si riferiscono alle statine (i nomi del principio attivo sono elencati per primi, il nome del marchio è tra parentesi):

  • Atorvastatina (Atomax, Vazator, Torvakard, ecc.).
  • Cerivastatina (Lipobay).
  • Fluvastatina (Leskol).
  • Lovastatin ("Cardiostatin", "Mevacor", "Alexstatin" e altri).
  • Pitavastatin ("Livazo", "Praholhol").
  • Pravastatin (Lipostat).
  • Rosuvastatina ("Akorta", "Crestor").
  • Simvastatin ("Aterostat", "Vazilip", "Zokor" e altri).

Il medico può raccomandare di assumere statine per le persone che hanno già una malattia cardiovascolare. Questo gruppo comprende persone che hanno avuto attacchi di cuore, ictus causati dal blocco di un vaso sanguigno, micro-colpi (attacchi ischemici transitori), malattia dell'arteria periferica.

Anche per gli adulti che hanno un livello di colesterolo LDL di 190 mg / dl (4,9 mmol / L) o superiore. Le persone con diabete e, insieme a questo, malattie vascolari; le statine non interagiscono con gli agenti ipoglicemizzanti. Per le persone ad alto rischio di infarto, questo gruppo comprende persone con livelli di LDL superiori a 100 mg / dL (1,8 mmol / L).

Se sei incinta, stai allattando o stai pianificando una gravidanza, non dovresti assumere statine..

La prescrizione di statine può essere giustificata per prevenire l'ictus ischemico. Tuttavia, anche sapendo quali farmaci appartengono alle statine, la loro auto-somministrazione è inaccettabile, poiché hanno gravi effetti collaterali..

A proposito, l'acido ascorbico è una statina naturale, è anche vitamina C.

Medicinali per abbassare il colesterolo nel sangue: come assumere e il loro possibile danno

Le statine sono vendute in compresse da assumere una volta al giorno. Molte persone assumono farmaci per abbassare il colesterolo nel sangue prima di coricarsi. È di notte che viene prodotta la maggior parte del colesterolo.

Di solito, il trattamento con statine continua per tutta la vita, poiché l'interruzione provoca un aumento del colesterolo entro poche settimane..

Regole per l'assunzione di compresse di statine:

  • Se dimentica di prendere una dose, non prenderne una in più. Prenda la dose successiva come al solito il giorno successivo.
  • Le statine sono generalmente ben tollerate. Ciò significa che molte persone li prendono senza effetti collaterali evidenti..

L'effetto collaterale più comune delle statine è il dolore muscolare. Gravi dolori muscolari e altri sintomi possono spesso essere alleviati abbassando la dose di compresse di statina. Esiste un rischio molto piccolo di sviluppare il diabete durante l'assunzione di statine..

Spesso si notano lievi effetti collaterali, come mal di stomaco, mal di testa o malessere..

I casi che includono effetti collaterali più gravi, come l'insufficienza renale, tendono ad avere molta copertura mediatica, ma sono rari. Secondo le statistiche, solo una persona su 10.000 che assume pillole di statine sperimenterà un effetto collaterale potenzialmente pericoloso..

Una revisione della ricerca medica sull'efficacia delle statine ha mostrato che una persona su 50 che assume farmaci per abbassare il colesterolo nel sangue per cinque anni, di conseguenza, evita gravi problemi di salute come infarto o ictus.

Ogni paziente deve sottoporsi a test epatici prima di assumere statine, poiché la dose del farmaco dipenderà dalla funzionalità del fegato..

Gli effetti delle statine sulle donne

Uno studio condotto da Jose Gutierrez e dipendenti della Columbia University (USA) ha dimostrato che le statine possono avere effetti meno positivi sulle donne.

Gli scienziati hanno analizzato i dati di 11 studi controllati con placebo sul ruolo delle statine nella prevenzione secondaria delle malattie cardiovascolari. I partecipanti allo studio erano 43 193 persone, di cui circa il 20% erano donne.

Si è scoperto che l'assunzione del farmaco da parte degli uomini ha ridotto la mortalità e il rischio complessivi di ictus ischemico e nelle donne questi indicatori non erano affidabili.

Tuttavia, i risultati dell'analisi devono essere confermati da ulteriori ricerche..

Statine e anziani

Per i pazienti anziani, l'effetto anti-infiammatorio delle statine è particolarmente importante. Pertanto, prima di assumere le pillole, il medico di solito prescrive un esame del sangue per la proteina C reattiva. I risultati dell'analisi parleranno del livello di infiammazione cronica lenta. Riducilo: il compito delle statine.

I farmaci più adatti per uomini e donne più anziani:

  1. Lovastatina. Un farmaco ben studiato di moderata intensità. La dose massima può ridurre il colesterolo LDL dal 30% al 50%. Ha meno effetti collaterali di altre statine più potenti. I potenziali effetti collaterali includono: dolore muscolare, problemi digestivi, aumento del rischio di diabete.
  2. Pravastatina. Questo medicinale è persino più mite della lovastatina. Di solito è raccomandato per le persone che non hanno bisogno di una forte riduzione del colesterolo LDL. Le persone che assumono Pravastatina hanno meno probabilità di riferire dolore muscolare e altri effetti negativi associati alle statine. Il medicinale è generalmente ben tollerato per un lungo periodo di tempo..

L'elenco delle statine prescritte per uomini e donne adulti:

  1. Simvastatina. Uno studio recente ha dimostrato che l'assunzione di statine (in particolare la simvastatina) in pazienti con carcinoma polmonare riduce la possibilità di morire per questa malattia. La simvastatina è un farmaco di intensità moderata, ma più potente della Lovastatina. Può aiutare a ridurre il colesterolo LDL del 30% - 50%. Più comune di altri medicinali per abbassare il colesterolo nel sangue.
  2. L'atorvastatina è uno dei tipi più popolari di statine. Più efficace per ridurre il colesterolo rispetto a fluvastatina, lovastatina, pravastatina e simvastatina. È anche prescritto per le persone con malattia coronarica che hanno bisogno di abbassare il colesterolo "cattivo"..
    Con la terapia aggressiva (80 mg di Atorvastatina al giorno) rispetto a una dose moderata di Pravastatina (40 mg al giorno), il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari è stato significativamente ridotto nelle persone che assumevano Atorvastatina. Tuttavia, alte dosi di atorvastatina sono associate a un maggior rischio di effetti collaterali. La maggior parte dei pazienti non riceve alte dosi di atorvastatina all'inizio del trattamento..
  3. La fluvastatina è una delle statine più benigne in termini di effetti collaterali. Ma allo stesso tempo, è il meno efficace per le persone con malattia coronarica e colesterolo LDL alto..
    Le statine delicate come la fluvastatina sono ideali per i giovani relativamente giovani che non hanno ancora colesterolo LDL elevato e malattie cardiache. Questo farmaco è anche un'alternativa per le persone che hanno avuto dolori muscolari durante l'assunzione di altre statine..
  4. La rosuvastatina è la statina più potente dell'ultima generazione. Basse dosi (20 mg al giorno) possono ridurre il colesterolo cattivo di oltre il 50%. Tuttavia, questo medicinale è il meno studiato e ha i più alti tassi di effetti collaterali. Per questo motivo, la rosuvastatina non è una scelta ottimale per gli anziani.

Le statine più preferite sono i farmaci di ultima generazione, che contengono ingredienti attivi come Atorvastatina, Cerivastatina, Rosuvastatina e Pitavastatina. Il loro effetto è evidente dopo il primo mese di ammissione.

È necessario eseguire un esame del sangue dopo qualsiasi cambiamento delle compresse di statina per vedere quanto sia efficace il nuovo medicinale abbassa il colesterolo.

Gruppo farmacologico - statine

preparativi

Sostanza attivaNomi commerciali
Atorvastatin * (Atorvastatinum)Anvistat ®
Atomax ®
ator
atorvastatina
ATORVASTATIN AVEKSIM
Alcaloide Atorvastatina
Atorvastatina di calcio
Atorvastatin Calcio cristallino
Atorvastatina calcio triidrato
Atorvastatin Medisorb
Atorvastatin MS
Atorvastatin Sanofi
Atorvastatin-OBL
Atorvastatin-Akrikhin
Atorvastatin-ALSI
Atorvastatin-K
Atorvastatin-LEXVM ®
ATORVASTATINA-NANOLEK
Atorvastatin-SZ
Atorvastatin-Tabuk
Atorvastatin-Teva
Atorvastatina calcio triidrato
Atoris ®
Vazator
Lipona
Lipoford
Liprimar ®
Liptonorm ®
Novostat
TG-tor
Torvacard ®
Torvas
Tulip ®
Lovastatin * (Lovastatinum)Cardiostatin ®
Lovacor
lovastatina
Lovasterol
Mevacor
Medostatin ®
Rovacor ®
Holartar
Pitavastatin * (Pitavastatinum)Livazo
Pravastatin * (Pravastatinum)Lipostat ™
pravastatina
Rosuvastatina * (Rosuvastatinum *)Akorta ®
Cardiolip
Crestor ®
Lipoprime ®
Mertenil ®
Reddistatin ®
Statine Ro
Rosart
Rosistark ®
rosuvastatina
Rosuvastatin Calcium
Rosuvastatin Canon
Rosuvastatin Medisorb
Rosuvastatin FT
Rosuvastatina-Akrikhin
Rosuvastatina-VERTICE
Flaconcino di rosuvastatina
Rosuvastatina-Xanthi
Rosuvastatina-SZ
Rosuvastatina-Teva
Rosucard ®
Rosulip ®
Rosufast
Roxer ®
Rustor ®
Suvardio ®
Tevastor ®
Simvastatina * (Simvastatinum)Actalipid ®
Aterostat ®
Vasilip ®
Vero-Simvastatina
Zokor ®
Zokor ® forte
Zorstat ®
Ariete
SimvaHEXAL ®
Simvacol
Simvalimite ®
simvastatina
Alcaloide di simvastatina
Simvastatin Zentiva
Simvastatin Pfizer
Simvastatin Sanofi
Simvastatina-ALSI
Simvastatina-VERTICE
Simvastatina-teva
Granuli di simvastatina
Simvastol ®
Simvor ®
Simgal
Simlo ®
SynCard
Holvasim
Fluvastatina * (Fluvastatinum)Leskol ®
Leskol ® forte
Cerivastatin Sodium * (Natrii Cerivastatinum)Lipobay

Il sito ufficiale dell'azienda RLS ®. Home Enciclopedia delle medicine e assortimento farmaceutico di prodotti di Internet russo. Il catalogo di farmaci Rlsnet.ru offre agli utenti l'accesso a istruzioni, prezzi e descrizioni di farmaci, integratori alimentari, dispositivi medici, dispositivi medici e altri prodotti. La guida farmacologica include informazioni sulla composizione e la forma di rilascio, azione farmacologica, indicazioni per l'uso, controindicazioni, effetti collaterali, interazioni farmacologiche, metodo di utilizzo dei farmaci, aziende farmaceutiche. L'elenco dei farmaci contiene i prezzi di medicinali e prodotti farmaceutici a Mosca e in altre città russe.

È vietato trasmettere, copiare, diffondere informazioni senza l'autorizzazione del brevetto LLC RLS.
Quando si citano materiali informativi pubblicati sulle pagine del sito www.rlsnet.ru, è necessario un collegamento alla fonte di informazioni.

Molte altre cose interessanti

© REGISTRAZIONE DEI MEDICINALI DELLA RUSSIA ® RLS ®, 2000-2020.

Tutti i diritti riservati.

L'uso commerciale dei materiali non è permesso..

Le informazioni sono destinate ai professionisti medici..

"Rosuvastatina: cos'è questo farmaco, cosa aiuta e come si usa?"

10 commenti

Affinché il cardiologo presente sia sicuro che il paziente non sviluppi un'improvvisa catastrofe cardiaca - sindrome coronarica acuta, infarto miocardico o ictus ischemico, il medico deve monitorare attentamente il livello di colesterolo totale e "cattivo", che include LDL (lipoproteine ​​a bassa densità ) In questo è aiutato dalle raccomandazioni nazionali nazionali, così come dalle raccomandazioni della Società Europea di Cardiologia.

Dice che i pazienti con un aumentato rischio di sviluppare complicanze cardiovascolari dovrebbero cercare di garantire che il livello di LDL sia inferiore a 3 mmol per litro (con rischio moderato), inferiore a 2,5 con una media e inferiore a 1,8 mmol / l con un alto livello di rischio (ad esempio, in presenza di infarto o ictus in passato).

Per attuare queste rigide raccomandazioni nei pazienti anziani (le catastrofi cardiovascolari, nonostante il "rapido ringiovanimento", sono una patologia degli anziani), è necessario fare molto. Se cambiare la natura del cibo e dello stile di vita è ancora relativamente facile da fare in giovane età, allora una persona anziana, spesso sedentaria, gravata da un eccesso di peso e varie malattie (diabete), è più difficile raggiungere i valori target. Pertanto, i farmaci che normalizzano il metabolismo dei grassi in tali pazienti sono la base e la pietra angolare della prevenzione di catastrofi e complicanze vascolari..

Tra questi farmaci, le statine che inibiscono l'enzima HMG - CoA - reduttasi sono considerate leader. Nel nostro tempo ce ne sono molte, ci sono diverse generazioni di statine e la loro efficacia varia in modo significativo. Quindi, la simvastatina ("Vazilip") è riferita ai farmaci di prima generazione più economici. Il rappresentante della seconda generazione è la fluvastatina (Leskol), della terza - atorvastatina (Liprimar). I farmaci più efficaci e moderni includono la rosuvastatina. Questo rimedio appartiene alle statine di quarta generazione e il farmaco originale che è entrato per la prima volta sul mercato è Crestor..

Attualmente, nelle farmacie russe è possibile acquistare non solo la rosuvastatina originale, ma anche i suoi numerosi analoghi: circa 10 farmaci diversi e se si contano i generici non di marca (con un nome commerciale), il numero di produttori di questo farmaco supererà un paio di dozzine. Il mercato sente sottilmente la necessità e nessuno produrrà una medicina inefficace. Ciò che è interessante Rosuvastatin e come funziona?

Il meccanismo d'azione della rosuvastatina

farmaco originale e analoghi

Come accennato in precedenza, tutte le statine inibiscono l'HMG - CoA - reduttasi, che svolge un ruolo chiave nella sintesi del colesterolo e della sua frazione "cattiva". Ma la molecola di rosuvastatina viene modificata in modo tale da risultare meno solubile nei grassi e quindi avere una maggiore affinità per l'enzima desiderato (4 volte rispetto ai composti naturali del corpo). Per questo motivo, la connessione della rosuvastatina con l'accettore desiderato si verifica rapidamente, irreversibilmente e "fuori turno". Di conseguenza, la sintesi dell'acido mevalonico, un precursore del colesterolo, è ridotta nel fegato..

Le cellule del fegato rispondono a questo con un aumento del numero di recettori per le frazioni di colesterolo sulla membrana, le frazioni "cattive" vengono meglio catturate e rimosse dal sangue.

Dopo aver assunto il farmaco, la massima concentrazione nel sangue si accumula dopo 5 - 5,5 ore dopo una singola dose e, con un uso prolungato, si verifica una concentrazione di equilibrio che si verifica 4 ore dopo l'uso. Questo è importante, poiché la molteplicità della ricezione dipende da questo. Per quanto riguarda l'escrezione dal corpo, la sua velocità non dipende dalla dose e richiede molto tempo - fino a 20 ore.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta la rosuvastatina? Il farmaco è prescritto per tutti i processi patologici che portano all'accumulo di colesterolo e delle sue frazioni nel corpo. Le indicazioni per l'uso di un farmaco come la rosuvastatina includono:

  • Malattie ereditarie con violazione del metabolismo del colesterolo (ipercolesterolemia primaria). Esiste un accumulo geneticamente determinato di frazioni di colesterolo e nessuna dieta e attività fisica sono in grado di correggere questa carenza. Fortunatamente, l'incidenza di tali malattie è bassa;
  • L'aterosclerosi è in corso. In questo caso, tutte le statine sono prescritte come supplemento alla dieta;
  • Prevenzione primaria di incidenti cardiaci e vascolari (infarto, ictus) in pazienti che non soffrono di sintomi clinici della malattia coronarica e che hanno raggiunto l'età di 50 anni per i maschi e 60 anni per le donne.

Ciò non significa affatto che l'uso di compresse di rosuvastatina sia indicato indiscriminatamente per tutti gli adulti. Per l'indicazione, è necessario che vi sia un aumentato rischio di sviluppare malattie coronariche e questo:

  • ipertensione arteriosa essenziale o ipertensione;
  • fumatori;
  • primi casi familiari di angina precoce o infarto;
  • inattività fisica;
  • obesità;
  • fumatori;
  • la presenza del diabete.

In quali forme e dosaggi viene prodotta la rosuvastatina e i suoi analoghi e come assumere questo farmaco?

Istruzioni per l'uso e regime di dosaggio

La rosuvastatina originale, Krestor, tuttavia, come tutte le altre statine, è disponibile solo in forma di compresse. C'è un dosaggio di 10, 20 e 40 mg. Alcuni generici hanno un dosaggio ancora più basso. Quindi, "Mertenil" prodotto da "Gedeon Richter", Ungheria, ha una dose "iniziale" aggiuntiva di 5 mg.

Convenientemente, l'assunzione di droga e cibo non è collegata in alcun modo. Puoi assumere rosuvastatina a stomaco vuoto, durante o dopo i pasti.

Per quanto riguarda il dosaggio, viene selezionato individualmente e la base per aumentare la dose è uno studio di controllo del livello dei lipidi nel sangue, con indicatori dettagliati. Uno studio in cui esiste un solo significato - colesterolo totale - è inefficace.

Il dosaggio iniziale di rosuvastatina è di solito 10 mg, a volte, con un basso grado di rischio e l'assenza di obesità grave, sono prescritti 5 mg. L'innalzamento del dosaggio è consentito non prima di un mese dopo. La dose massima è di 40 mg e puoi elevarla a questo indicatore solo sulla base di indicazioni: ipercolesterolemia ereditaria grave o rischio molto elevato. In nessun caso è necessario nominare immediatamente 40 mg a un paziente che inizia a prendere statine per la prima volta. Dopo 2 settimane o un mese di ricovero, viene condotto uno studio di controllo sui lipidi nel sangue e sui principali parametri clinici e biochimici e il medico decide su ulteriori tattiche di gestione del paziente.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Con la corretta e ragionevole prescrizione del farmaco, e in particolare con il principio del graduale aumento della dose, la rosuvastatina ha dimostrato la sua sicurezza nella stragrande maggioranza dei casi nella pratica di un medico. Naturalmente, questo rimedio ha anche controindicazioni ed effetti indesiderati, che sono dose-dipendenti. Ma la rosuvastatina ha una peculiarità: non solo gli effetti collaterali sono dose-dipendenti, ma anche controindicazioni. Per i pazienti che possono assumere 10 mg per un lungo periodo, non è sempre possibile aumentare la dose a 20, e ancora di più a 40 mg, ad esempio, un farmaco in una dose superiore a 5 mg è controindicato per:

  • pazienti con infiammazione attiva nel fegato e aumento dei livelli di transaminasi (colangite, epatite);
  • in grave insufficienza renale (clearance della creatinina (CC) inferiore a 30 ml al minuto);
  • con miopatia;
  • se il paziente accetta e non può cancellare la ciclosporina;
  • in donne in gravidanza, madri che allattano e bambini.

L'uso di 40 mg di rosuvastatina è controindicato, oltre alle suddette malattie, anche nei seguenti casi:

  • con insufficienza renale con clearance della creatinina inferiore a 60 ml al minuto;
  • in presenza di mixedema e ipotiroidismo;
  • in presenza di malattie muscolari nell'anamnesi o nei parenti (miastenia grave, miopatia);
  • abuso di alcool
  • pazienti della razza mongoloide (caratteristiche metaboliche);
  • co-somministrazione di fibrati.

Naturalmente, il farmaco è controindicato nelle allergie..

Degli effetti collaterali, mal di testa e dolori muscolari, rash cutaneo e aumento del tono muscolare sono più comuni. Quando si eseguono test di controllo, a volte il livello di transaminasi aumenta. Nei pazienti che assumono il farmaco e lamentano dolore muscolare, è necessario controllare il livello di CPK (poiché è possibile la decomposizione muscolare o la rabdomiolisi).

Nelle istruzioni per l'uso della rosuvastatina, la sezione delle indicazioni specifiche e delle interazioni farmacologiche che devono essere considerate prima del trattamento è descritta in dettaglio.

Analoghi e generici di rosuvastatina

Attualmente, un gran numero di analoghi della rosuvastatina originale sono apparsi a prezzi diversi, con recensioni diverse, ma con un'istruzione per l'uso. E questo indica inevitabilmente una diversa qualità della sostanza utilizzata. L'originale "Crestor" può essere acquistato ad un "prezzo pungente": il dosaggio minimo di 0,005 g n. 28 può essere acquistato per 1299 rubli e le compresse con un dosaggio massimo di 40 mg nella stessa quantità sono vendute da 4475 rubli. Ma il leader è un pacchetto di 126 compresse di "Crestor" da 10 mg ciascuna, il cui costo è di 8920 rubli. In questo caso, il prezzo di una compressa è di 70 rubli.

Numerosi analoghi sono ovviamente più economici: compresse di canon rosuvastatina della Canonfarm Production con una fabbrica a Schelkovo, nella regione di Mosca, possono essere acquistate da 355 rubli. (10 mg n. 28). Abbastanza un "Mertenil" generico di marca decente dalla società "Gedeon Richter" (Ungheria) in un dosaggio di 20 mg, che è nella media, può essere acquistato per 800 rubli n. 30 e l'imballaggio è sufficiente per un mese.

Il più economico a prezzi assoluti, la rosuvastatina (indipendentemente dal numero di compresse e dosaggio) è offerta da FP Obolenskoye - 244 rubli per confezione da 10 mg n. 28. In altre parole, il costo di una compressa del generico più economico è 8,7 rubli, che è più economico compresse originali più di 8 volte.

In conclusione, desidero richiamare ancora una volta l'attenzione sul rigoroso impegno del paziente che prende qualsiasi statina, dieta ipolipemizzante. È anche consigliabile perdere peso, sbarazzarsi di cattive abitudini e durante l'assunzione del farmaco: monitorare regolarmente il livello di transaminasi epatiche e valutare l'efficacia dello spettro lipidico espanso.

Perché le statine sono dannose?

Quali sono gli effetti dannosi delle statine (farmaci anticolesterolo) e perché dovrebbero essere temuti. Aggiunta all'articolo "Il colesterolo non è un nemico giurato, ma un migliore amico" sul sito:

(Questo materiale è stato pubblicato in uno dei principali portali medici cardioportal.ru/netboleznyam)

Le statine inibiscono la produzione di colesterolo nel corpo. Molte persone pensano che sia buono. Le statine abbassano il colesterolo impedendo all'organismo di produrre mevalonato, che è un precursore del colesterolo. Quando il corpo produce meno mevalonato, si forma meno colesterolo nelle cellule e, di conseguenza, il suo livello nel sangue diminuisce. La maggior parte delle persone non vedrà nulla di sbagliato in questo. Tuttavia, il mevalonato è una fonte non solo di colesterolo, ma anche di molte altre sostanze che svolgono importanti funzioni biologiche e la loro assenza può essere fonte di molti problemi.

Ci viene detto che la cosa più importante è eliminare l'eccesso di colesterolo in modo che non ostruisca le arterie e causi un infarto. Un modo di pensare così semplificato in sé può diventare una fonte di grossi problemi. Nonostante il fatto che questa sostanza sia necessaria per il corpo, ci viene detto che è molto dannoso per la salute.

La verità è che ogni cellula del nostro corpo ha bisogno di colesterolo. Senza di essa, le membrane cellulari sono danneggiate. Se la tua dieta contiene molta carne, zucchero e prodotti contenenti acidi grassi trans, questo influisce negativamente sulle membrane cellulari. Di conseguenza, hanno bisogno di riparazioni..

Per ripristinarli, il corpo secerne corticosteroidi, permettendoti di trasportare il colesterolo aggiuntivo dove è necessario..

Una delle molte funzioni del colesterolo è quella di riparare i tessuti danneggiati. È noto che il tessuto cicatriziale (incluso il tessuto cicatriziale delle arterie) contiene molto colesterolo. In altre parole, quando l'arteria è danneggiata dagli acidi e come conseguenza dell'accumulo di proteine ​​nelle pareti, il colesterolo viene utilizzato dall'organismo per riparare i danni. L'aumento della domanda di colesterolo è soddisfatto dal fegato, che, se necessario, può aumentare la sua produzione del 400 percento. Il fatto che questa reazione di emergenza del corpo dovrebbe portare ad un aumento del colesterolo nel sangue non è solo completamente naturale, ma anche desiderabile. È chiaro che una tale visione delle cose cambia radicalmente le nostre idee sul ruolo apparentemente negativo di questa sostanza. Oggi è consuetudine propendere all'idea che il colesterolo non sia il peggior nemico, ma il migliore amico..

Oltre al fatto che il colesterolo si prende cura della tua salute, ci sono altri motivi per cui non dovresti interferire con il meccanismo finemente sintonizzato della produzione di colesterolo nel corpo. Abbassando artificialmente il colesterolo e interrompendo così il funzionamento di un meccanismo vitale, stiamo affrontando grossi problemi. E le statine fanno proprio questo. Se per qualche motivo il corpo aumenta il colesterolo, questo è necessario per la tua salute. L'abbassamento artificiale dei livelli di colesterolo con l'aiuto di farmaci ti priva di questa protezione e può causare un numero enorme di problemi di salute - a partire dalla rottura delle ghiandole surrenali che producono gli ormoni più importanti. Questa violazione, a sua volta, può causare:

aumentare la glicemia; gonfiore e infiammazione; carenza di minerali; allergie asma indebolimento della libido; infertilità varie malattie del sistema riproduttivo; danno cerebrale.

L'ultimo di questi effetti collaterali dell'uso a lungo termine di statine - danni al cervello - è il più pericoloso. Uno studio del 2002 dell'American Academy of Neurology ha scoperto che gli effetti a lungo termine delle statine possono aumentare significativamente il rischio di polineuropatia.

Il problema con l'uso di statine è che, a differenza dei vecchi farmaci per il colesterolo, i loro effetti collaterali non sono immediatamente evidenti. Il metodo precedente per abbassare il colesterolo era basato sulla prevenzione dell'assorbimento intestinale, che portava a nausea, indigestione e costipazione. Oltre agli ovvi effetti collaterali, i vecchi farmaci erano inefficaci, quindi i pazienti non li favorivano. Le statine durante la notte hanno guadagnato immensa popolarità perché hanno abbassato i livelli di colesterolo del 50% o più, senza gli ovvi effetti collaterali che si sarebbero manifestati immediatamente dopo l'uso. Sulla base della falsa idea che il colesterolo causa malattie cardiovascolari, le statine sono diventate una droga miracolosa del 21 ° secolo e hanno battuto tutti i record di vendite nella storia dei prodotti farmaceutici. I produttori di droghe promettono che assumendo statine per tutta la vita, sarai protetto per sempre da una malattia killer che prende milioni di vite umane. Tuttavia, in primo luogo, nessuno ha dimostrato che il colesterolo provoca malattie cardiovascolari; in secondo luogo, abbassando il colesterolo con le statine, si compromette effettivamente la salute. Il numero di segnalazioni del loro effetto collaterale negativo, manifestato mesi dopo l'inizio della terapia, è in costante aumento.

Uno studio del 1999 in un ospedale di Londra ha scoperto che gli effetti collaterali sono stati osservati nel 36% dei pazienti che hanno assunto Lipitor nelle dosi più elevate e nel 10% che hanno assunto questo farmaco nelle quantità più piccole. Il costante aumento degli effetti collaterali palesi e occulti (come i danni al fegato) non è sorprendente. Il "beneficio" (abbassamento del colesterolo) del farmaco, osservato all'inizio degli studi clinici, sembrava così convincente che il permesso di usarlo fu rilasciato due anni prima del previsto. I test sono durati troppo poco tempo per vedere quanto siano distruttivi gli effetti collaterali a lungo termine di questo farmaco. Questi includono congestione dei gas nell'intestino, dolori o crampi allo stomaco, diarrea, costipazione, bruciore di stomaco, mal di testa, visione offuscata, vertigini, rash, prurito, dolore muscolare, crampi, letargia, febbre.

Gli effetti collaterali più comuni di Lipitor sono dolore muscolare e letargia muscolare. La dott.ssa Beatrice Plomb di San Diego sta attualmente conducendo una serie di studi sugli effetti collaterali delle statine che sono dannosi per l'uomo. Seal ha scoperto che problemi muscolari, come un forte dolore alle gambe e ai piedi, sono stati riscontrati da 98 pazienti che assumevano Lipitor e un terzo dei pazienti che assumevano Mevacor (una statina meno potente).

Un numero crescente di pazienti che hanno assunto statine per lungo tempo sperimentano disturbi del linguaggio, problemi all'apparato vestibolare e aumento della fatica. Spesso questo inizia con l'insufficienza del sonno. Le capacità motorie e la funzione cognitiva possono essere compromesse. Spesso c'è un danno alla memoria. Di norma, dopo l'interruzione del trattamento, i sintomi si attenuano o scompaiono..

Un recente studio tedesco pubblicato il 25 luglio 2005 sul New England Journal of Medicine mostra che il colesterolo che riduce le statine non solo non aiuta i pazienti con diabete, ma può anche raddoppiare il rischio di ictus fatale. Nel corso del mio lavoro, ho scoperto che le persone che assumono regolarmente statine accumulano un eccesso di calcoli biliari di colesterolo, che può causare varie malattie croniche.

Il pericolo di colesterolo basso

Dobbiamo preoccuparci molto di più del colesterolo basso, che è associato ad un aumentato rischio di cancro, ictus, malattie del fegato, anemia, disturbi nervosi, suicidio e AIDS. Gli studi condotti negli ospedali tedeschi hanno confermato che il colesterolo basso è associato ad un aumento della mortalità. Due dei tre pazienti con livelli di colesterolo inferiori a 150 mg (3,9 mmol / L) sono deceduti, mentre la maggior parte dei pazienti con colesterolo alto ha recuperato più rapidamente, indipendentemente da quanto fossero malati. Inoltre, il colesterolo alto aumenta anche l'aspettativa di vita. La ricerca recentemente pubblicata sul British Medical Journal suggerisce che il colesterolo basso aumenta il rischio di suicidio. Nel 1997, è stato pubblicato un articolo sulla rivista Lancet, che mostrava la relazione tra colesterolo totale e longevità. I ricercatori hanno scoperto che le persone con colesterolo alto vivono più a lungo e muoiono meno per cancro o malattie infettive. I medici islandesi che lavorano presso l'Ospedale Reykjavik e la Clinica preventiva di cardiologia notano che grandi studi epidemiologici che esaminano gli effetti del colesterolo sul corpo non tengono conto delle persone anziane. E quando hanno esaminato i livelli complessivi di mortalità e colesterolo di quelli con più di ottant'anni, è stato scoperto che negli uomini con livelli di colesterolo superiori al 250 mg% (6,5 mmol / L), la mortalità è più della metà di quella di coloro che ha un livello di colesterolo nella regione del 200 mg% (5,2 mmol / l) ed è considerato sano. Questa scoperta è stata supportata da scienziati del Leiden University Medical Center, che hanno scoperto che un aumento del colesterolo totale del 38,6 mg% (1 mmol / L) corrisponde a una diminuzione della mortalità del 15 percento. Uno studio condotto tra i neozelandesi Maori ha mostrato che tra quelli con il colesterolo nel sangue più basso, la mortalità è la più alta. Conclusioni simili sono state fatte a seguito di molti anni di ricerche Framingham. Per quarant'anni, gli scienziati che hanno studiato la relazione tra mortalità totale e colesterolo non lo hanno trovato tra gli uomini di età superiore ai quarantasette anni. Lo stesso valeva per le donne. Tuttavia, i ricercatori hanno concluso che le persone con livelli di colesterolo più bassi possono essere ad aumentato rischio. Uno studio condotto in sei paesi tra i ragazzi dai sette ai nove anni ha rivelato una marcata correlazione tra colesterolo nel sangue e mortalità. Con una diminuzione del colesterolo, il tasso di mortalità aumenta drasticamente. Le raccomandazioni formali per i genitori sono di proteggere i bambini dai cibi grassi e mantenere bassi i livelli di colesterolo, sebbene in realtà dovrebbero consentire ai loro livelli di colesterolo di aumentare..

Ciò ridurrebbe l'incidenza e il tasso di mortalità tra i bambini..

L'associazione del colesterolo basso con il cancro è nota da molto tempo. Ma questo, così come la mancanza di prove convincenti che il colesterolo alto abbia qualche relazione causale con la malattia coronarica, non impedisce alle aziende farmaceutiche di promuovere le statine come mezzo sicuro di protezione contro le malattie cardiovascolari. Il desiderio estremista di abbassare il colesterolo ad ogni costo e indipendentemente dalle circostanze, specialmente tra le persone anziane, per le quali il colesterolo alto è la norma e persino una necessità, ha portato a un forte aumento del numero di malattie oncologiche. Come la maggior parte degli studi mostra, il colesterolo alto quasi o completamente non minaccia la salute degli uomini oltre i cinquanta e anche quelli con più di ottanta anni prolungano persino la loro vita.

Le donne dovrebbero prestare particolare attenzione all'uso delle statine. La maggior parte degli studi suggerisce che il colesterolo alto non è affatto un fattore di rischio per loro e quindi non dovrebbe essere ridotto in alcun modo. In definitiva, il colesterolo protegge il corpo dal cancro. Eliminare questa difesa naturale è sinonimo di suicidio involontario. Gli esperimenti hanno mostrato un aumento del numero di malattie oncologiche riducendo al contempo i livelli di colesterolo attraverso fibrati e statine. Ad esempio, nello studio CARE, l'aumento dell'incidenza del carcinoma mammario è stato impressionante del 1.400 percento! C'è anche un legame tra colesterolo basso e ictus. Alla fine del 1997, i titoli dei giornali erano pieni dei risultati di uno studio molto importante. Gli specialisti che hanno condotto il famoso studio di Framingham hanno affermato che il colesterolo sierico non era correlato al numero di ictus e ha mostrato che con un aumento del 3 percento della percentuale di energia ricevuta dai grassi, la probabilità di un ictus è stata ridotta del 15 percento. Sono giunti a questa conclusione: l'assunzione di grassi e il loro tipo non sono in alcun modo associati alla probabilità di malattie cardiovascolari e al conseguente tasso di mortalità generale..

Tutte queste prove, ovviamente, non influiscono sull'industria farmaceutica, che continua a offrire ai consumatori nuovi farmaci. Presto, i medici raccomanderanno di prendere una pillola per abbassare la LDL e la seconda per aumentare la HDL e abbassare i trigliceridi. Ciò porterà non solo a raddoppiare i costi già elevati che le persone già pagano quando acquistano statine, ma anche ad aumentare il rischio di ictus, cancro e altre malattie mortali. Al giorno d'oggi, il colesterolo basso è persino associato a comportamenti aggressivi e suicidi. Dal 1992, gli esperti hanno notato un aumento del numero di suicidi tra i pazienti che assumono farmaci che abbassano il colesterolo o seguono una dieta povera di grassi. L'abbassamento del colesterolo influenza anche negativamente i recettori della serotonina, che influenza il metabolismo dei lipidi cerebrali. E questo, a sua volta, può influire negativamente sull'attività cerebrale. Le prove fornite dalle cliniche psichiatriche suggeriscono che le persone con comportamento aggressivo o antisociale hanno un basso contenuto di colesterolo..

È stato scoperto che i pazienti mentali con colesterolo alto trattano meglio di quelli con colesterolo basso. Nonostante il fatto che le malattie cardiovascolari e i fattori di rischio associati al loro sviluppo siano stati studiati per molti anni, non ci sono ancora dati precisi sul ruolo del colesterolo alto nella comparsa di questo problema, anche se in alcuni casi, coloro che soffrono di malattie cardiovascolari possono sperimentare livello di colesterolo.

Il medico decide se un paziente con ipercolesterolemia deve sedersi con farmaci per abbassare il colesterolo per tutta la vita, sulla base della propria interpretazione delle prove attivamente truccate da persone che sono vitalmente interessate a preservare il mito del colesterolo.

Allo stesso tempo, i veri colpevoli e i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari rimangono in gran parte nascosti all'attenzione del pubblico.

Più recentemente, un gruppo di importanti medici americani ha affermato che almeno 99 su 100 letti riceventi non ne hanno bisogno.

Leggi il materiale "Il colesterolo non è un nemico giurato, ma un migliore amico" sul sito Web: http://www.julinudelmann.com/BRPortal/br/P102.jsp?arc=177768


Stupidamente. Non puoi guardare qualcosa in generale. - Uno guarisce, l'altro paralizza.
Devi sapere cosa deve essere trattato, ma in qualche modo devi cedere.

Statine: farmaci per abbassare il colesterolo nel sangue

In questo articolo imparerai quali sono le statine. Offrono benefici o danni? Quali sono le differenze tra loro / classificati? Quali sono gli effetti collaterali? Quali sono le controindicazioni? Leggi i dati di compatibilità con altri medicinali. Scopri i prezzi dei farmaci di ultima generazione e molto altro.

Statine: cos'è e perché sono necessarie?

Le "statine" sono farmaci (effetti ipolipemizzanti) progettati per ridurre il colesterolo nel sangue riducendo la produzione di lipidi (in particolare le frazioni LDL) nel fegato. Sono uno strumento altamente efficace per combattere l'infiammazione sistemica (maggiori informazioni al riguardo nella prima parte dell'articolo).

Un'altra fonte di colesterolo nel corpo umano è il cosiddetto "colesterolo dietetico" che entra nel corpo con il cibo - circa il 20% del totale. Il resto (circa l'80%) è sintetizzato nel fegato.

Meccanismo d'azione: le statine bloccano l'enzima epatico, che è responsabile della creazione di frazioni di colesterolo (e altre sostanze grasse / alcoli). Il nome completo di questo enzima è "idrossi-metilglutaril-coenzima-A-reduttasi" (HMG-CoA-reduttasi). A proposito, nella terminologia scientifica / medica, vengono citate anche le statine: inibitori della HMG-CoA reduttasi.

Aterosclerosi, placche, coaguli di sangue...

Il colesterolo è di grande importanza per il normale funzionamento di ogni cellula del corpo. Tuttavia, contribuisce allo sviluppo dell'aterosclerosi, creando condizioni negative in cui si formano placche di colesterolo all'interno delle arterie..

Quindi, le placche aterosclerotiche sopra menzionate bloccano le arterie, riducendo il flusso di sangue ai tessuti (che fanno parte delle arterie). Quando si rompono, si forma un coagulo di sangue, bloccando ulteriormente l'arteria e riducendo il flusso sanguigno.

  • Quando il flusso sanguigno è significativamente ridotto nelle arterie che forniscono sangue al cuore, appare angina pectoris (dolore toracico) o si verifica un attacco cardiaco.
  • Se la diminuzione del flusso è causata da placche nelle arterie del cervello, il risultato "deplorevole" sarà un ictus.
  • Se il flusso sanguigno ridotto è causato da placche nelle arterie delle gambe, appare una zoppia alternata (dolore alle gambe mentre si cammina).

Riducendo la produzione di colesterolo nel fegato, le statine possono rallentare la formazione di nuove placche e ridurre significativamente le dimensioni di quelle esistenti. Inoltre, secondo gli scienziati, le statine possono "stabilizzare" le placche aterosclerotiche, rendendole meno soggette alla rottura. Pertanto, esclusi i rischi della formazione degli elementi più pericolosi dell'aterosclerosi: coaguli di sangue (con rottura delle placche).

Opinioni di medici rispettabili

Gli scienziati di tutto il mondo hanno da tempo riconosciuto l'importante ruolo del colesterolo nello sviluppo dell'aterosclerosi. Recenti studi scientifici hanno dimostrato che l'abbassamento del colesterolo attivo / "aggressivo" è più efficace e benefico che moderato. Tuttavia, l'aterosclerosi è un processo piuttosto complicato, che include molti più fattori oltre al colesterolo alto..

Ad esempio, i ricercatori hanno scoperto che l'infiammazione delle pareti delle arterie può essere una causa altrettanto grave per lo sviluppo dell'aterosclerosi. Quindi, oltre a una proprietà come la riduzione del colesterolo, le statine riducono anche l'infiammazione, quindi anche (benefico per il corpo) che colpisce l'aterosclerosi.

È interessante notare che ridurre l'infiammazione non è il principale "compito" delle statine, ma gli effetti anti-infiammatori possono essere osservati già 2 settimane dopo l'inizio dell'assunzione di questo gruppo di farmaci.

Statine I II III e ultima generazione (nome dei farmaci, elenco)

Presentiamo alla vostra attenzione la tabella "statine farmaci per il colesterolo" (elenco dettagliato, prezzi - fascia di costo iniziale, a seconda della forma di rilascio / confezione).

Le statineNome delle droghePaese produttoreCosto da *, (rub.)
1a generazione
"Simvastatina" (Simvastatina)VasilipSlovenia84 - 289
SimloIndia256 - 310
SimvakardRepubblica Ceca199 - 469
ArieteRussia102 - 397
zokorOlanda231 - 365
pravastatinaLipostatRussia / Italia137 - 189
PravacholStati Uniti d'Americanon in vendita (UE)
lovastatina
(Lovastatin)
CardiostatinRussia210 - 296
HolartarSlovenia*
MevacorStati Uniti d'Americanon in vendita (UE)
AltoprevBelgio*
2a generazione
fluvastatina
(Fluvastatina)
Leskol ForteSpagna
Lescol, Lescol XLSvizzera / Stati Unitinon in vendita (UE)
3a generazione
Atorvastatina (Atorvastatina)AtomaxIndia / Russia*
LiprimarGermania / USAdal 675
ThorvacardRepubblica Ceca113 - 290
LipitorUSA / Germania*
TulipanoSlovenia115 - 588
4a generazione
Rosuvastatina (Rosuvastatina)AkortaRussia548
MertenilUngheria523 - 1403
RosucardRepubblica Ceca634 - 1498
Pitavastatin (Pitavastatin)LivazoFrancia / Italia422 - 1120

In quali condizioni / quando sono prescritte le statine?

Le statine sono prescritte per la prevenzione e il trattamento dell'aterosclerosi, nonché per le sindromi diagnostiche di iperlipidemia / iperlipoproteinemia (sullo sfondo dello sviluppo di altre malattie). Altri obiettivi "punti":

  • abbassamento del livello elevato di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL / ldl) di colesterolo "cattivo" (ipercolesterolemia poligenica / ereditaria) e trigliceridi (iperlipidemia combinata);
  • un aumento dei livelli bassi di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL / hdl) di colesterolo "buono";
  • rallentare lo sviluppo dell'aterosclerosi (restringimento delle arterie e dei vasi sanguigni) nei pazienti con un livello elevato e caratteristico di colesterolo e trigliceridi nel sangue;
  • ridotto rischio di infarti (primari / secondari) (infarto del miocardio) o ictus;
  • trattamento di disturbi dell'apporto di sangue ai vasi degli arti inferiori (sintomo pronunciato: claudicatio intermittente);
  • eliminazione della necessità di procedure / operazioni chirurgiche per aprire le navi bloccate.

I fattori di rischio di aterosclerosi includono:

  • cambiamento patologico nel colesterolo

(colesterolo alto / basso colesterolo HDL);

  • predisposizione ereditaria agli attacchi di cuore

(il più delle volte manifestato in giovane età);

  • cambiamenti legati all'età nelle arterie

(aumento dei rischi: negli uomini dopo 45 anni, nelle donne dopo 55 anni);

  • vita in costante stress

(le persone con lavoro mentale e che conducono uno stile di vita sedentario sono particolarmente sensibili);

  • ipertensione

(ipertensione / ipertensione arteriosa sintomatica);

  • sovrappeso / obesità

(in particolare la sua forma quando il grasso viene raccolto sullo stomaco / intorno alla vita / tipo di figura "sferica");

  • fattore di genere

(fino a 50 anni, gli uomini si ammalano molto più spesso / le donne meno spesso, grazie agli ormoni estrogeni / dopo i 50 anni, la situazione cambia radicalmente);

(Lavoro "sedentario" in ufficio, mancanza di tempo di routine per esercizi fisici attivi);

  • malnutrizione

(ad esempio, il contenuto minimo di prodotti vegetali e marini nella dieta);

  • diabete

(a causa di una violazione del metabolismo dei carboidrati, che migliora i cambiamenti nel metabolismo dei grassi, che di per sé avvia il processo aterosclerotico);

  • cattive abitudini

(abuso eccessivo di alcol, ma soprattutto fumo).

Come prendere le statine? (video)

Di cosa chiedere un medico? (presentazione del professor Ivan Kozlov)

Molte persone assumono statine a causa del loro colesterolo alto. La riduzione del colesterolo è un evento molto importante, ma la natura delle malattie cardiovascolari è piuttosto complessa. Come abbiamo scritto sopra, anche altri fattori, come l'infiammazione sistemica, possono svolgere un ruolo significativo..

Secondo la ricerca, il 35% delle persone che avevano avuto un infarto non aveva il colesterolo alto, ma la maggior parte aveva l'aterosclerosi. Ciò significa che l'elevato colesterolo nel sangue non è sempre il principale "colpevole" della formazione di placche aterosclerotiche..

Il trattamento con statine deve mirare non solo a ridurre i livelli di colesterolo alla normalità (limiti normali, ma anche a prevenire complicanze dell'aterosclerosi (angina pectoris, infarto del miocardio, ictus, claudicatio intermittente e decessi).

Questo approccio è molto importante perché aiuta le persone che soffrono di aterosclerosi (o sono a rischio di svilupparlo), ma che non hanno il colesterolo alto.

Le statine che agiscono come inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE) sono un'importante classe di farmaci perché riducono significativamente i rischi di infarti, ictus e riducono anche la percentuale di decessi.

Cosa sono gli ACE-inibitori possono essere trovati in questo articolo..

Statine - effetti collaterali / controindicazioni

In questa tabella puoi familiarizzare in dettaglio con gli effetti collaterali più comuni delle statine.

Zona della lesioneDescrizione dei sintomi di ansia
Tratto gastrointestinale:la comparsa di bruciore di stomaco, nausea (riflessi di vomito), costipazione o (viceversa) diarrea, flatulenza (gonfiore), secchezza delle fauci, disturbi del gusto, scarso appetito, gastralgia, ittero colestatico, disfunzioni epatiche, aumento delle transaminasi epatiche, epatite, acuta forma di pancreatite.
Sistema muscoloscheletrico:mialgia, miosite, miopatia, rabdomiolisi (in pazienti che assumono contemporaneamente ciclosporina, gemfibrozil o acido nicotinico), artralgia.
Organi ematopoietici:anemia emolitica, leucopenia, trombocitopenia e altri cambiamenti patologici.
Organi sensoriali:"Oscurità" davanti agli occhi, annebbiamento dell'obiettivo, formazione di cataratta, atrofia dei nervi ottici.
Sistema nervoso:vertigini frequenti, mal di testa "senza causa", astenia, insonnia, convulsioni, parestesie, alcuni tipi di disturbi mentali.
Indicatori di laboratorio:aumento dell'attività delle transaminasi "epatiche", alto livello di attività CPK.
Allergia:comparsa di orticaria, angioedema, necrolisi epidermica tossica (sindrome di Lyell), eruzione cutanea, prurito spiacevole.
Altri "problemi":diminuzione della potenza (libido); insufficienza renale acuta (dovuta a rabdomiolisi), dolore toracico frequente, palpitazioni (angina pectoris).

Insufficienza epatica

Gli effetti collaterali più gravi sono: insufficienza epatica e rabdomiolisi (danno o distruzione completa del tessuto muscolare). Vale sicuramente la pena notare che i gravi danni al fegato causati dall'assunzione di statine sono rari. Molto spesso, questi farmaci causano alcuni disturbi al fegato..

A volte i risultati dei test scarsi tornano alla normalità, anche se l'assunzione di pillole continua. Ma se i livelli di test hanno un valore più di 3 volte superiore al limite superiore della norma, l'assunzione di questo farmaco deve essere interrotta urgentemente.

I test / test per la salute del fegato devono essere eseguiti prima del trattamento con statine e, in futuro, se c'è anche il minimo sospetto di danni ad essa.

rabdomiolisi

La rabdomiolisi è un effetto indesiderato abbastanza raro ma grave, accompagnato da un danno muscolare. Inizia con il dolore muscolare e poi progredisce fino alla morte delle cellule muscolari, all'insufficienza renale o persino alla morte..

Questo accade più spesso quando vengono utilizzate le statine:

  • in combinazione con altri farmaci, che essi stessi (con un'alta percentuale di probabilità) possono causare rabdomiolisi;
  • con farmaci che impediscono l'eliminazione (eliminazione del corpo) di statine, aumentando così in modo significativo il loro livello nel sangue.

Poiché la rabdomiolisi può essere mortale, il dolore inspiegabile delle articolazioni o dei muscoli che si verificano durante l'assunzione di questo gruppo di farmaci deve essere portato all'attenzione del medico curante.

Controindicazioni durante la gravidanza

Le statine non possono essere utilizzate durante la gravidanza a causa dell'elevato rischio di effetti gravi / indesiderabili (e talvolta anche imprevedibili) sul feto in via di sviluppo (in misura maggiore - maschio).

Non puoi assumere queste pillole durante l'allattamento.

Se pensi di essere incinta, smetti di prenderlo immediatamente. Utilizzare uno strumento anticoncezionale durante il trattamento (ad es. Controllo delle nascite, ma compatibile con il medicinale). Consultare il proprio medico al riguardo. Assicurati di informare sui piani per rimanere incinta (se presente, nel prossimo futuro).

Statine e alcool

Assicurati di informare il medico sui problemi di alcol del passato (se presenti), nonché sul consumo di alcol al di sopra della norma dell'OMS (cioè al di sopra di 40 ml di alcol "puro") - nelle ultime settimane / giorni. Ad esempio, più di due bottiglie di birra al giorno o 100 ml di vodka / skate (altre bevande simili per "forza").

Età e geografia

L'uso di statine (1, 2, 3 e 4 generazioni) non è raccomandato per uomini e donne di età superiore ai 65 anni. Oltre ai residenti in Asia (in particolare, i rappresentanti della razza mongoloide).

Patologia

Tiroide, rene. Diabete. Bassa pressione sanguigna Affaticamento eccessivo inspiegabile / debolezza recente / dolore nei topi e nel fegato. Allergia pericolosa a cibi / vitamine / integratori alimentari, ecc., Simile per composizione alle statine.

Vi sono altre segnalazioni di disturbi dell'apparato digerente, del sistema nervoso, dell'apparato muscolo-scheletrico, nonché del sangue e degli organi sensoriali. Da nausea e vertigini, a disturbi mentali / riduzione della potenza o altri problemi di salute generale.

I sintomi possono manifestarsi il primo giorno e diversi anni dopo l'inizio del trattamento, ma scompaiono anche rapidamente: (in media) 3 settimane dopo l'interruzione dell'uso delle compresse.

Statine - Compatibilità con altri medicinali

È molto importante sapere che le statine (sia buone che cattive) interagiscono con altre droghe. Il primo fattore: un effetto negativo sugli enzimi responsabili dell'eliminazione delle sostanze statine nel fegato (vale a dire, l'eliminazione della loro quantità spesa / già non necessaria).

Gli enzimi epatici (in particolare il citocromo P-450) sono responsabili della rimozione di tutte le statine dal corpo, ad eccezione di Pravastatina e Rosuvastatina..

Pertanto, i farmaci che bloccano l'azione di questi enzimi epatici aumentano i livelli di Simvastatina, Lovastatina, Fluvastatina e Atorvastatina (ma non Pravastatina o Rosuvastatina, ricordiamo ancora una volta) nel sangue e possono portare allo sviluppo rabdomiolisi.

Presentiamo alla tua attenzione un elenco di farmaci che bloccano gli enzimi di cui sopra:

  • Inibitori della proteasi, come Indinavir (Crixivan), Ritonavir (Norvir, usato per il trattamento dell'AIDS)
  • Eritromicina (E-Mycin)
  • Itraconazolo (Sporanox)
  • Claritromicina (Biaxin)
  • Telitromicina (Ketek)
  • Ciclosporina (Sandimmune)
  • Boceprevir (Victrelis)
  • Teleprevir (Incivek)
  • Voriconazolo (Vfend)
  • Diltiazem (cardizoma, dilacore, tiazac)
  • Verapamil (Calan, Verelan, Verelan PM, Isoptin, Isoptin SR, Covera-HS)
  • Ombitasvir / Paritaprevir / ritonavir e dasabuvir (Viekira Pak)
  • Succo di pompelmo

Lovastatina e Simvastatina non devono essere combinati con i seguenti farmaci:

  • eritromicina
  • Ketoconazolo (Nizoral, Ekstina, Holegel, Kurich)
  • itraconazolo
  • Claritromicina
  • telitromicina
  • ciclosporina
  • boceprevir
  • "Telaprevir"
  • voriconazolo
  • Danazol (Danocrinum)
  • Inibitori della proteasi
  • Amiodarone (Cordarone)
  • Amlodipina (Norvasc)
  • Ranolazina (Ranexa)

Statine e niacina

Un'interazione farmacologica altrettanto importante si verifica tra statine e niacina / acidi fibrosi, come Gemfibrozil (Lopid), Clofibrato (Atromid-S) e Fenofibrato (Tricor).

La niacina o altri preparati simili contenenti acido fibroso (anche abbassando i livelli lipidici) possono causare rabdomiolisi o insufficienza epatica, sia se usati da soli che in combinazione con statine.

Il gemfibrozil merita un'attenzione speciale: non dovrebbe assolutamente essere combinato con le statine. Altri acidi fibrosi e niacina sono usati con cautela..

Statine e colestiramina / colestipolo

Medicinali come la colestiramina (questran) o il colestide (colestide) legano le statine nell'intestino, riducendo in tal modo significativamente il loro assorbimento nel corpo. Per prevenire questo effetto indesiderato, le compresse di statina devono essere assunte un'ora prima o dopo 4 ore dopo l'assunzione di colestiramina o colestipolo.

Attenzione: lievito di riso rosso!

Le statine non dovrebbero essere combinate con (ora alla moda) riso al lievito rosso, perché contiene una sostanza chimica (nella composizione) molto simile a loro. Ecco perché mangiare riso rosso fermentato con statine può portare a gravi effetti collaterali, come la miopatia (malattia neuromuscolare).

Statine - Differenze (classificazione internazionale)

Ci sono differenze tra le statine? Ovviamente! Ad oggi, differiscono immediatamente in base a diversi criteri importanti..

1) Il livello di efficacia dei farmaci

Il criterio più importante è la capacità di abbassare il colesterolo e ridurre la gravità dell'infiammazione sistemica, in generale. Quali statine sono le più sicure ed efficaci? Attualmente, questi sono considerati: "Atorvastatin" (Lipitor) e "Rosuvastatin" (Crestor) - farmaci delle generazioni III e IV. Meno progressivi (ma i farmaci a prezzi accessibili) sono: "Simvastatina" e "Fluvastatina" (Lescol) - droghe delle generazioni I e II.

2) Compatibilità con altri medicinali

La prossima differenza: quanto interagiscono con altri farmaci. Ad esempio, i livelli di "Pravastatin" ("Pravachol") e "Rosuvastatin" ("Crestor") nel corpo non saranno aumentati da altri farmaci (cioè quelli che possono essere assunti contemporaneamente alle statine).

E questo accade perché gli enzimi epatici che eliminano la Pravastatina e la Rosuvastatina non sono bloccati da molti tipi di farmaci che possono farlo. In realtà, ciò impedisce un aumento dei livelli di Pravastatina e Rosuvastatina (che, con un effetto negativo, può essere irto di una maggiore tossicità che causa miopatia - infiammazione muscolare).

Altri casi: secondo la ricerca della FDA, i pazienti che assumevano Verapamil (Calan, Verelan, Verelan PM, Isoptin, Isoptin SR, Covera-HS) e Simvastatin (Zocor) hanno manifestato miopatia 10 volte più spesso rispetto ai pazienti trattati solo Simvastatina, perché Verapamil ha aumentato seriamente il livello di quest'ultimo nel sangue.

3) Frequenza degli effetti collaterali

Le statine differiscono nella frequenza con cui causano un grave tipo di miopatia chiamata rabdomiolisi. Pertanto, un farmaco come la Cevivastatina (Baycol) è stato generalmente sospeso perché causava la suddetta malattia 100 volte più spesso rispetto ad altre statine.

In altri casi, questa malattia si sviluppa più spesso nei pazienti che assumono compresse di statina con farmaci che possono causare rabdomiolisi o altri farmaci che aumentano la concentrazione di statine nel plasma sanguigno.

I pericoli e i benefici delle statine

La questione dei vantaggi e degli svantaggi di questa classe di farmaci ha recentemente raggiunto un punto caldo, lo stesso durante la febbre del "colesterolo" (negli anni '80). Quando l'elemento più importante e utile del nostro corpo - il colesterolo, è stato dichiarato nemico dell'umanità n. 1. Centinaia di pagine sui pericoli del colesterolo sono apparse sulle pagine di giornali e riviste. Etichettato come un assassino.

Sfortunatamente, la natura umana è mercantile. La ragione di tutti i brutti eventi nel mondo è una sete di profitto elementare. Quindi, nel nostro caso, molte compagnie farmaceutiche straniere (soprattutto americane) hanno investito milioni di giornalisti in modo da dipingere in modo colorato i pericoli del colesterolo e i vantaggi incomparabili dell'uso delle statine.

Oggi è una situazione diversa. Puoi trovare articoli sulla grande cospirazione. Storie che da qualche parte nei laboratori segreti sviluppano virus per vendere in seguito un miracolo di soldi enormi: medicine per loro. Queste sono tutte fiabe, ma le statine, in effetti, possono portare sia danni che benefici per la salute. Come un normale coltello, che è indispensabile in cucina, ma allo stesso tempo può essere un'arma. Tutto dipende da quali mani cadranno.

Quindi che si fa?

Prima di tutto, consultare specialisti qualificati "da Dio" che vivono secondo il comandamento medico "non fare del male"! Assicurati che un medico esperto decida correttamente ciò di cui hai bisogno ora: abbassare il colesterolo con rimedi popolari, sport o altri mezzi. Ed è possibile che tu non possa fare a meno delle droghe.

Noi (persone) tendiamo a vivere per natura per piacere, molti dei quali, tra l'altro, portano un danno significativo alla nostra salute. Vai all'ultimo. Ecco perché, è del tutto possibile che oggi, nel tuo caso, ogni minuto (letteralmente) senso della parola sia prezioso. Non sempre i "decotti della nonna" aiuteranno da gravi disturbi.

Un medico ben istruito è sicuro di farti molte domande, prescrivere test appropriati. Scopri se queste pillole saranno compatibili con quei medicinali che stai già assumendo, ad esempio, con la stessa pressione. E solo allora prescriverà un trattamento.

E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite