Dolore al cuore: quando suonare l'allarme?

Nella pratica medica, ci sono spesso casi in cui si verifica l'imitazione del dolore. Stiamo parlando del fatto che il paziente si lamenta del disagio nell'area di un organo, ma in realtà il problema sta nella sconfitta di un reparto completamente diverso. Questo vale anche per il dolore cardiaco, che può essere innescato da varie cause. Molti di loro sono di natura non cardiologica..

I motivi principali per cui si verifica dolore nel cuore

Nonostante il fatto che questo sintomo venga osservato abbastanza spesso, è tutt'altro che inequivocabile come sembra a prima vista. Ad esempio, la causa del dolore doloroso nel cuore può essere una malattia che è coinvolta nei seguenti dipartimenti della medicina:

  • cardiologia;
  • Pneumologia;
  • reumatologia;
  • neurologia;
  • psichiatria;
  • oncologia;
  • vertebrology;
  • mammalogy;
  • endocrinologia.

Come dimostra la pratica dei medici moderni, il forte dolore nella regione del cuore in un solo caso su sei ha una connessione diretta con la cardiologia. In altre situazioni, il disagio al petto non ha nulla a che fare con il cuore. Pertanto, il dolore allo sterno è generalmente diviso in due gruppi:

  • cardiogeno, che si verifica con lo sviluppo di patologie cardiache;
  • non cardiogeno, causato da altri fattori.

Dolore toracico cardiogeno

Perché fa male al cuore? Dal punto di vista della cardiologia, questo sintomo può avere una serie di spiegazioni:

  1. Malattie del muscolo cardiaco di natura infiammatoria. Stiamo parlando di endocardite, miocardite e pericardite. Queste malattie hanno eziologie diverse e influenzano le corrispondenti sezioni delle pareti del cuore. Sono caratterizzati dalla comparsa di dolore sordo e dolente, che nel tempo aumenta e non ha una chiara localizzazione. Qualche tempo dopo l'inizio del disagio nello sterno, i pazienti iniziano a lamentarsi di mancanza di respiro, febbre, disturbi del ritmo cardiaco.
  2. Difetti cardiaci Tali cambiamenti sono di natura strutturale e possono essere congeniti o acquisiti. Con una patologia finalmente formata, di solito non si verificano sintomi. Tuttavia, in caso di scompenso e sviluppo dello stadio cronico dell'insufficienza cardiaca, può apparire un dolore toracico sordo..
  3. Distrofia miocardica. Questo è un intero gruppo di disturbi cardiaci, in cui vi è una violazione dei processi metabolici nel cuore, a causa di una serie di ragioni. Sensazioni spiacevoli in questo caso di solito si verificano con la progressione del disturbo sottostante. In primo luogo, il paziente lamenta un dolore sordo e ovattato di natura dolorante, che si intensifica per un paio di mesi e, di conseguenza, è caratterizzato da un'alta intensità sullo sfondo dei sintomi tipici dell'insufficienza cardiaca.
  4. Attacco di cuore Sorge come una complicazione di una malattia precedente. Quando la carenza di ossigeno nel muscolo cardiaco raggiunge un punto critico, inizia il processo di necrosi miocardica. Clinicamente, questa patologia si manifesta allo stesso modo della malattia coronarica, ma i suoi sintomi sono più pronunciati e non possono essere fermati dalla nitroglicerina. Inoltre, i pazienti lamentano mancanza di respiro, debolezza, malfunzionamento del cuore, nausea, paura della morte, ipotensione. Inizialmente, questi sintomi sono associati all'attività fisica, ma poi si manifestano anche a riposo..
  5. Ischemia. Con la malattia, si verifica la carenza di ossigeno, causata da un intero complesso di cambiamenti morfologici e clinici nel cuore. La causa più comune della malattia è lo sviluppo di una placca aterosclerotica che blocca il lume dell'arteria coronaria. Ciò provoca dolore, che, a causa dei dettagli, è chiamato "ischemico".

Poiché i dolori cardiaci più gravi sono associati allo sviluppo dell'ischemia, i suoi sintomi dovrebbero essere esaminati in modo più dettagliato. Il dolore può essere il seguente:

  • avere una localizzazione sternale o periosternale;
  • sorgono come risultato di uno sforzo fisico o di esperienze emotive (in stadi avanzati, possono verificarsi anche a riposo);
  • il muscolo cardiaco fa male, mentre vengono date sensazioni al collo, al braccio sinistro, ai denti, alla mascella inferiore e alla scapola sinistra;
  • l'attacco è caratterizzato da una breve durata (fino a diversi minuti);
  • "Nitroglycerin" permette di fermare sensazioni spiacevoli;
  • la natura del dolore è pressante, comprimente, dolorante, acuta e bruciante, mentre il braccio destro, la scapola, il cuore sono insensibili.

Cause non cardiogene del dolore cardiaco

Sensazioni spiacevoli al petto possono verificarsi a causa di ragioni non correlate al cuore. Il più comune di loro:

  1. Dolore di natura psicotica. Sono diversi e spesso sorgono in un contesto di sconvolgimento emotivo. Tali sensazioni sono accompagnate da sbiancamento della pelle, mancanza di respiro e comportamento irrequieto. Tuttavia, non sono in alcun modo associati all'attività fisica o alle piste. Non possono essere confermati dai moderni metodi diagnostici..
  2. Cause neurogene che insorgono a causa di fallimenti del sistema nervoso. Questo gruppo comprende VVD, distonia neurocircolare, disfunzione autonomica somatoforma e altre condizioni del sistema nervoso. Con queste malattie, spesso sorgono dolori di diversa natura e i farmaci cardiotropici non hanno alcuna efficacia. La sedazione e i farmaci neurotropici possono fermare l'attacco..
  3. Osteocondrosi e nevralgia intercostale. Il dolore si verifica a causa della spremitura o dello sviluppo di un processo infiammatorio nelle terminazioni nervose. Hanno un carattere acuto e avvolgente. Molto spesso, la sensazione non si estende oltre la ridistribuzione di due costole e si verifica quando si respira, si tossisce, si muove, si intensifica con la palpazione del torace.
  4. Processi infiammatori localizzati in ossa, cartilagine, ghiandole mammarie e muscoli. Le sensazioni di dolore che si presentano sullo sfondo possono essere di natura diversa, ma molto spesso sono chiaramente definite e non si estendono ad altre parti del corpo. In questo caso, non si verifica mancanza di respiro, ma il dolore aumenta con la palpazione dell'area con una concentrazione dolorosa localizzata.
  5. Ulcera peptica. Può verificarsi nel duodeno o nello stomaco. Le sensazioni del dolore catturano la regione epigastrica e possono essere opache, dolenti, acute o crampi. La loro irradiazione nello sterno è possibile. I sintomi sono spesso di natura periodica e si verificano durante il periodo primavera-autunno, dopo aver mangiato e di notte..
  6. Reflusso gastroesofageo. Si verifica a causa dell'ingresso di succo gastrico aggressivo sulle mucose dell'esofago, che provoca una sensazione di bruciore nell'epigastrio e nello sterno. Molto spesso, i segni della malattia si osservano dopo aver mangiato (fritti, grassi, piccanti).
  7. Colecistite. È caratterizzato da un processo infiammatorio nella parete della cistifellea. Nello sviluppo cronico della malattia, può verificarsi dolore sordo e dolente. Con la colica epatica, si verifica un dolore acuto scoppiante, che è localizzato sotto il giusto arco costale. L'attacco si sviluppa con l'uso di cibi fritti e grassi, può esserci una sensazione di amarezza in bocca, eruttazione, ittero, vomito, prurito.

Come viene eseguita la diagnosi?

Poiché è abbastanza difficile determinare la vera causa del dolore cardiaco, quando compaiono i sintomi sopra indicati, il paziente deve consultare immediatamente uno specialista. Il medico deve condurre un esame completo, sulla base del quale verrà determinato il trattamento. In genere, la diagnosi include le seguenti procedure:

  1. Storia presa. Per questo, è necessario eseguire un sondaggio dettagliato del paziente riguardo alle sue lamentele, alla presenza di malattie concomitanti e ai casi di gravi patologie cardiovascolari nel genere.
  2. Ricerca fisica. Anche con le moderne tecniche diagnostiche, i medici esaminano il paziente, seguito da palpazione e auscultazione, nonché percussioni (toccando gli organi interni). A seconda della corretta e corretta esecuzione di queste procedure, viene determinato un ulteriore elenco di studi.
  3. Termometria. Questa tecnica estremamente semplice ed economica è molto importante per determinare ulteriori azioni..
  4. Misurazione della pressione sanguigna. È necessario valutare il funzionamento del sistema cardiovascolare.
  5. Analisi del sangue generale. Utilizzato per identificare il processo infiammatorio. Definisce pleurite, tracheite, miocardite, bronchite, ecc..
  6. Analisi generale delle urine. Eseguito per determinare le condizioni del sistema urinario e un numero di altri organi.
  7. elettrocardiografia Conferma aritmia, infarto, malattia coronarica e tromboembolia polmonare.
  8. Chimica del sangue. Utilizzato per determinare il numero di indicatori necessari per confermare la diagnosi..
  9. Sono necessari esami MRI, radiografici, ecografici ed endoscopici per confermare i cambiamenti nella struttura e nella struttura degli organi.

Trattamento

Lo svolgimento di procedure mediche dipende dal tipo e dal grado della malattia. Le patologie cardiologiche possono includere i seguenti tipi di terapia:

  1. Farmaci, quando al paziente vengono prescritti farmaci che fluidificano il sangue e prevengono la formazione di coaguli di sangue. Aiutano a ripristinare l'elasticità vascolare e normalizzare la circolazione sanguigna..
  2. Trombolisi. La procedura prevede l'introduzione di sostanze trombo-fluidizzanti nei vasi del paziente.
  3. Angioplastica coronarica Un evento che ti consente di ripristinare il lume dei vasi sanguigni passando una sonda al loro interno con un palloncino all'estremità. Una volta in una nave bloccata, il pallone si espande, spostando i depositi e aumentando la pervietà.

Il dolore nell'area del cuore può avere una natura diversa. È possibile stabilire la causa esatta di tali sintomi a seguito di una diagnosi professionale approfondita. Per non iniziare il processo patologico, è necessario consultare uno specialista in modo tempestivo quando vengono rilevati i primi sintomi della malattia.

Caratteristiche del dolore al cuore (cardialgia): cosa può essere e cosa fare?

Considera dolore, pressatura, cuciture e altri dolori cardiaci, sintomi e cause di cardialgia, diagnosi, caratteristiche del trattamento, prevenzione, cosa fare a casa?

Come capire quel dolore al cuore

Il cuore può ferire in diversi modi, a seconda dei motivi presentati nella tabella.

Tipo di dolorecaratteristiche
DoloranteIl più incomprensibile, si verifica a seguito di cambiamenti ormonali nel corpo, sullo sfondo di stress (cardioneurosi), osteocondrosi o è un segno di un attacco di angina pectoris.

La linea di fondo è un cambiamento nel tono vascolare con malnutrizione di tessuti e organi localizzati nel o vicino al mediastino

FrantumazioneIl più frequente (fino al 99%). Quasi sempre, la causa della sua insorgenza sta nella rottura del miocardio e dei principali vasi: cardiomiopatia, miocardite, difetti della valvola cardiaca, aorta. La linea di fondo è il disturbo emodinamico
CucituraNon specifico, il più delle volte si verifica con ischemia del cuore di varie origini e spasmo vascolare (25%). Tra le cause extracardiache: l'osteocondrosi porta (fino all'80%)
mutoAppare dopo lesioni o come attacco di angina pectoris, richiede una visita da uno specialista, poiché l'ipossia miocardica progressiva di varie eziologie crea un rischio di gravi complicanze
trainoUn avvertimento di condizione pericolosa di un possibile infarto o tumore al seno è caratterizzato da una violazione della qualità della vita, da un costante disagio a causa dello sviluppo dell'ischemia tissutale
AcutoIl dolore al cuore è estremamente grave, non può essere tollerato, il disagio si diffonde all'intera metà sinistra del torace, si irradia alla mano sinistra, sotto la scapola, al collo, alle ustioni, si cuoce - nel 95% dei casi diventa il precursore della patologia cardiaca pericolosa per la vita
AcutoDi solito si verifica improvvisamente su uno sfondo di attività fisica e progredisce rapidamente, avvertimento di un attacco di angina pectoris, pre-infarto, trauma, accompagnato da aritmia
Dolore sotto il cuore sinistroRaramente ha un'origine cardiaca: nell'epigastrio, l'apparato digerente, il diaframma o i polmoni hanno maggiori probabilità di causare disagio
Dolore quando si tossisce o si respiraIl motivo è una patologia del sistema polmonare o dell'osteocondrosi, il dolore cardiaco non è associato alla respirazione e al movimento
Dolore radianteQuesto è un segno di grave patologia cardiaca, indicano un aumento dell'ischemia miocardica, pre-infarto, pre-ictus

È impossibile capire che è il cuore che fa male senza un esame clinico e di laboratorio completo, anche sapendo come cambia la natura delle sensazioni spiacevoli dietro lo sterno. È necessario contattare uno specialista.

La cardialgia rappresenta fino al 70% delle sensazioni spiacevoli dietro lo sterno, il restante 30% è di origine extracardiale. Tuttavia, ci sono diversi segni di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare che si verificano anche prima di un attacco di dolore e avvertono del rischio di sviluppare una grave patologia. Questi includono:

  • dolore nella metà sinistra del torace;
  • disagio dopo l'esercizio, che scompare dopo un breve riposo o viene interrotto dalla nitroglicerina;
  • dispnea;
  • russare, apnea notturna;
  • pastiness

Questi sono i primi sintomi di problemi cardiaci che aiutano a prevenire gravi patologie..

Cause e sintomi di cardialgia

Il dolore al cuore può essere diviso in cardiaco ed extracardiaco, correlato a determinati sintomi, che è particolarmente evidente nella versione da tavolo.

Le causeSintomi
Cordiale
Difetti cardiaciIn che modo un mal di cuore con difetti anatomici congeniti o acquisiti aiuta a comprendere i seguenti sintomi e segni:

  • sensazioni dietro lo sterno di un personaggio tagliente, cucito, dolorante;
  • dispnea;
  • debolezza;
  • acrocianosi;
  • aritmie;
  • svenimento;
  • sudorazione.

Una caratteristica distintiva è la fluttuazione della pressione sanguigna.

AMIIl dolore al cuore è acuto, pressante, irradiante alla schiena e sotto la scapola, accompagnato da:

  • un senso di paura della morte;
  • sudore abbondante;
  • tachicardia.

La nitroglicerina non aiuta, qualsiasi movimento aumenta il disagio

MiocarditeÈ caratterizzato da lievi sensazioni doloranti dietro lo sterno, che si intensificano durante lo sforzo fisico e non vengono rimosse dalla nitroglicerina.
cardiomiopatiaLe caratteristiche distintive della malattia sono la natura diffusa della cardialgia e il suo cambiamento man mano che la malattia progredisce: all'inizio il cuore fa male costantemente, il disagio non dipende dall'attività fisica e non si ferma con i nitrati, quindi i dolori diventano parossistici, si verificano spontaneamente o dopo un sovraccarico, ma la nitroglicerina viene rimossa
Angina pectorisQuesto è un sintomo di malattia coronarica, che si verifica in un campo di carico, accompagnato da:

  • fiato corto
  • tachicardia;
  • dolore sordo, pressante, restrittivo dello sterno;
  • debolezza
  • vertigini.

Rimovibile con nitrati.

Aneurisma dell'aorta esfolianteUna condizione acuta che richiede cure di emergenza è caratterizzata da un dolore toracico incredibilmente grave, fino alla perdita di coscienza, che porta alla morte
TelaUna situazione di emergenza in cui una persona non ha il tempo di capire perché il cuore fa male, con respiro corto, dolore al petto, peggio quando si inala, ma non dà via da nessuna parte, tachicardia, un forte calo della pressione sanguigna, che porta al collasso e alla morte
pericarditeIl dolore nell'area del cuore è sordo, localizzato al centro dello sterno, aggravato dalla tosse, in posizione seduta, dà al braccio sinistro, al collo, accompagnato da un frequente battito cardiaco
aritmiaUna caratteristica distintiva si irradia alla mano sinistra con dolore di qualsiasi natura in combinazione con una violazione del ritmo cardiaco
extracardiache
Nevralgia intercostale, miositeSensazioni spiacevoli assomigliano a un attacco di angina pectoris, ma si intensificano con la respirazione, la tosse, il movimento, il personaggio è acuto, come una lombalgia, localizzato lungo le costole nella metà sinistra del torace
Osteocondrosi, ernia intervertebraleFa male nella regione del cuore, ma allo stesso tempo dà alla parte posteriore e alla parte sinistra dell'addome, può assomigliare all'angina pectoris, ma il disagio aumenta con il movimento, non è alleviato dalla nitroglicerina
Malattie del tubo digerenteLe sensazioni sempre spiacevoli associate al cibo, sono di natura dolorante, accompagnate da eruttazione, bruciore di stomaco, flatulenza
Disturbi del SNCDolore prolungato a sinistra dietro lo sterno, accompagnato da:

  • ansia
  • insonnia;
  • labilità emotiva;
  • diminuzione della libido;
  • emicrania
Patologia polmonareIl disagio dolorante, costante, dipende dal respiro. Combinato con mancanza di respiro, tosse, ipertermia.

Diagnostica

È tipico per esaminare una persona con lamentele di dolori cardiaci di diversa natura:

  • anamnesi, esame fisico;
  • tonometria, pulsometria;
  • OAC, OAM, biochimica, test ormonali;
  • Esame radiografico: un'immagine panoramica del torace, fluorografia, TC, MSCT;
  • ECG, ecocardiografia, Holter;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • esame del fondo;
  • MRI

Esistono specifiche funzionalità diagnostiche che aiutano a differenziare il dolore cardiaco e non cardiaco..

CordialeSenza cuore
Localizzato dietro lo sterno o alla sua sinistraSpot, può essere mostrato con il dito.
Irradiare a sinistra, collo, scapolaIrradiare lungo le costole a sinistra, fino alla colonna vertebrale
Personaggio: premendo, bruciando, cucendo (raramente)Sotto forma di lombare, cuciture, dolore
Amplifica sotto caricoÈ provocato dal movimento, dalla respirazione, dal mangiare.
Più spesso parossisticoPiù costante
Diminuisce a riposoDiminuisce in una posizione comoda
Fermato dalla nitroglicerinaNon viene fermato dalla nitroglicerina, ma viene rimosso con antidolorifici.
La pressione sul petto non aumenta il dolorePressione dolorosa
È accompagnato da respiro corto, tachicardia, aritmia. Fluttuazioni della pressione sanguigna, iperidrosi, debolezza generaleSintomi di scricchiolio spinale, tosse, ipertermia, bruciore di stomaco, amarezza in bocca, eruttazione senza significativo disagio

Pronto soccorso a casa, se la causa è nota

Se il dolore al cuore non è apparso per la prima volta, ma ciò che dovrebbe essere preso è stato concordato in precedenza con il medico, è noto l'algoritmo delle azioni.

CausaAzioni
Angina pectorisDal dolore al cuore puoi prendere:

  • Compresse di nitroglicerina;
  • masticare una compressa di cardiomagnile o aspirina;
  • con pressione normale o alta, assenza di aritmia, tachicardia - usare beta-bloccanti: metoprololo, nebival, bisoprololo;
  • mancanza di risultati entro mezz'ora - un'occasione per chiamare l'ambulanza;
  • autogestione di un attacco - un'occasione per vedere un medico
Infiammazione del rivestimento del cuoreImplica l'assunzione di antidolorifici: Analgin, Diclofenac, Dolaren, Nimid, quindi, chiamare un medico o una visita indipendente da un cardiologo
Nevralgia intercostale, problemi alla colonna vertebraleSi consiglia di assumere FANS (FANS): Nurofen, Ketoprofen, Meloxicam, quindi contattare un neurologo
Disturbi del tratto digestivoLa regola principale è la dieta, per il dolore: Omez, Maalox, Famotidina, Motilium, Motoricum, quindi una consultazione gastroenterologica

Aiuta se l'eziologia del dolore nel cuore non è chiara

Se è impossibile determinare cosa causa le spiacevoli sensazioni nella regione del cuore, indipendentemente dalla loro causa, è necessario:

  • Non farti prendere dal panico, calmati, respira in modo superficiale, uniformemente;
  • fornire la pace completa - nessun movimento, scegliere una posizione comoda per te: sdraiato, seduto, in piedi;
  • finestre aperte;
  • allentare le parti strette dei vestiti;
  • se possibile, tonometria e monitoraggio della frequenza cardiaca: per la pressione sanguigna superiore a 140/90 o inferiore a 100/60 e frequenza cardiaca superiore a 95 o inferiore a 55 battiti / minuto - è necessaria una chiamata in ambulanza;
  • se il dolore dura, è necessario assumere antidolorifici: Ketanov, Imet, Panadol in combinazione con aspirina o semplicemente masticare un'aspirina (compressa);
  • la mancanza di risultati nei prossimi 20 minuti è un'occasione per una chiamata urgente Ambulanza (rischio di infarto).

Con disagio dietro lo sterno di qualsiasi eziologia, non puoi assumere farmaci contenenti caffeina: caffeina, citrone, Kopacil e altri.

Prevenzione

Non esiste una profilassi specifica. Gli eventi di base sono consigliati a tutti coloro che controllano la propria salute:

  • limitazione dell'attività fisica (sollevamento di pesi non superiori a 4 kg, divieto di lavoro fisico pesante e sport associati a sovraccarico intenso);
  • mantenere un'attività fisica minima: camminare, andare in bicicletta, sciare; nuoto;
  • restrizione nella dieta delle proteine ​​animali (carne, salsicce, salsicce, latte grasso, burro) con una ridistribuzione a favore degli alimenti vegetali (carne dietetica, pesce, olio vegetale);
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • visita medica;
  • somministrazione profilattica di aspirina, panangina, vitamina E, D per mantenere il miocardio;
  • kit di pronto soccorso di emergenza a casa: nitroglicerina, aspirina, corvalolo - dovrebbero essere sempre a portata di mano;
  • trattamento sanatorio-resort in sanatori specializzati nella direzione del cardiologo presente

Il dolore cardiaco non può essere ignorato. Richiedono un monitoraggio regolare dello stato di salute e una prevenzione adeguata..

Dolore al cuore

Articoli di esperti medici

Secondo le statistiche, il dolore nella regione del cuore è il motivo più comune per cui le persone vanno al servizio di ambulanza. È vero, spesso questo sintomo non è affatto un segno di una violazione del funzionamento del muscolo principale del corpo umano.

Malattie di nervi, ossa, articolazioni e persino organi del tratto gastrointestinale: tutto ciò può essere accompagnato da sensazioni spiacevoli nell'area del torace. La diagnosi è anche complicata dal fatto che il cuore può ferire in modo diverso in diverse situazioni. Solo un medico può determinare esattamente ciò che ha causato le "forature" o il dolore che tira. Ma come capire da solo cosa fa esattamente male e se devi suonare l'allarme?

Cause di dolore al cuore

Spesso, il dolore al cuore appare per uno di questi motivi:

  • malnutrizione del muscolo cardiaco;
  • malattia del sistema cardiovascolare, del cuore, delle sue membrane e dei grandi vasi;
  • così come una serie di altre malattie umane.

Il dolore al cuore può verificarsi anche in diverse circostanze: sia dopo lo sport che il superlavoro fisico e in uno stato di completo riposo.

Se gli attacchi di dolore dopo l'attività fisica sono concentrati nell'area dietro lo sterno, dato alla mascella inferiore, al collo, al braccio sinistro e sotto la scapola e allo stesso tempo senti pressione, compressione o bruciore, dovresti fissare un appuntamento con un cardiologo il prima possibile. Da allora, il caso potrebbe essere nell'angina pectoris (una delle forme di malattia coronarica).

Con il raffreddore, il dolore al cuore può essere una manifestazione di una reazione alle tossine di origine microbica. O testimoniare sull'endocardite.

Se il dolore al cuore si manifesta a riposo e si manifesta con formicolio prolungato o sensazioni doloranti nella metà sinistra del torace, questo è molto probabilmente un nervoso.

Le sensazioni spiacevoli sul lato sinistro del torace che si verificano nei giovani potrebbero non essere affatto correlate a problemi cardiaci. I malfunzionamenti nel sistema muscolo-scheletrico possono essere la causa del dolore durante un respiro profondo o con le mani agitate..

Le malattie del tratto gastrointestinale possono imitare il dolore cardiaco. Se dopo un eccesso di cibo, un consumo pesante di cibi grassi e piccanti, o anche a stomaco vuoto, inizia a far male al petto, non rimandare il viaggio a un gastroenterologo o terapeuta. Quindi possono manifestarsi ulcera allo stomaco, colecistite, gastrite e pancreatite.

Sintomi del dolore nel cuore

Il dolore al cuore può manifestarsi in un'ampia varietà di sensazioni: dal formicolio a breve termine al petto a dolori lunghi, doloranti, costrittivi e sensazioni di soffocamento.

Dimmi come fa male e scoprirai di cosa si tratta.

Come abbiamo già scoperto, tutte le cause del dolore nel cuore possono essere suddivise in modo sicuro in due grandi gruppi: quelli che sono correlati al lavoro del muscolo principale di una persona e quelli che non sono in alcun modo collegati ad esso.

Le principali cause "cardiache" del disagio toracico sono l'infarto del miocardio e l'angina pectoris.

Per definizione, l'infarto del miocardio è una forma di malattia coronarica. A causa della mancata corrispondenza del flusso sanguigno al muscolo cardiaco (miocardio) e della sua richiesta di ossigeno, si verifica la sua necrosi. La ragione di ciò, di regola, è un blocco delle navi del cuore. Un dolore prolungato, lungo più di un'ora, nella regione del cuore, che non si attenua nemmeno dopo l'assunzione di nitroglicerina e "dà" alla scapola sinistra e al braccio è un chiaro segno di un infarto. Un altro segno di questo particolare disturbo è un sudore freddo e viscido sul paziente, un polso rapido e talvolta respiro corto. È importante ricordare che in qualsiasi momento la condizione può diventare complicata. L'aritmia e lo shock possono causare la morte..

Un'altra causa esclusivamente cardiaca di disagio toracico è l'angina pectoris, il dolore cardiaco più comune. Sorge a causa della restrizione del flusso sanguigno attraverso le arterie. Ciò è dovuto alle placche grasse che limitano il flusso di sangue al muscolo cardiaco. Di norma, l'attività fisica o lo stress precede un attacco. Il dolore, che dura in media circa un minuto, viene descritto dai pazienti come compressione o contrazione al torace. In questo caso, sensazioni spiacevoli possono anche "dare" alla spalla, al collo e al braccio sinistro.

Inoltre, tali attacchi possono essere causati da un'eccessiva alimentazione e intossicazione..

Inoltre, il dolore al cuore può essere una manifestazione di infiammazione della camicia del cuore - pericardite. Un'infezione virale provoca questo disturbo. Con la pericardite, il disagio è acuto, le cuciture. È possibile che i pazienti possano anche sviluppare febbre e malessere..

La causa del dolore nel cuore può essere la dissezione aortica. Tali casi, tuttavia, sono piuttosto rari, ma sono comunque accertati. Di norma, si verificano dopo una lesione al torace o con una complicazione dell'ipertensione.

Il medico può determinare la causa esatta del dolore. Ma almeno approssimativamente capisci con cosa il paziente ha a che fare, determinando la natura del dolore.

Dolorante nel cuore

Il dolore doloroso è soggetto a cuori di tutte le età. Abbastanza spesso, gli adolescenti e le donne si lamentano di loro in menopausa. La ragione di ciò è uno squilibrio ormonale. La terapia di tali pazienti consiste spesso nella correzione della nutrizione, nell'assunzione di complessi vitaminici e minerali e frequenti passeggiate all'aria aperta.

Nel frattempo, come già accennato, è un dolore doloroso nella regione del cuore, specialmente nei casi in cui appare dopo uno sforzo fisico, può essere una manifestazione dell'angina pectoris.

Il dolore doloroso prolungato nella regione del cuore, manifestato sullo sfondo dell'eccitazione, può essere il risultato di esaurimenti nervosi, disfunzione autonomica e depressione.

La causa di sensazioni doloranti nella parte sinistra del torace con un respiro profondo e curve brusche del corpo può anche essere dovuta a "malfunzionamenti" del sistema muscolo-scheletrico. Può essere scoliosi o osteocondrosi della colonna vertebrale toracica.

Se sensazioni dolorose spiacevoli nell'area del cuore sono associate all'assunzione di cibo, allora, molto probabilmente, è una violazione del funzionamento degli organi del tratto gastrointestinale. E così la gastrite, l'ulcera e la pancreatite possono ricordare a se stesse.

Dolore di cucitura nel cuore

Le cuciture estreme o il dolore da taglio sono un sintomo classico dell'infarto del miocardio. Con lui, il dolore può "dare" al collo, alla schiena, alla spalla e all'intero braccio sinistro. È vero, in circa il 12% dei casi, i dolori di cucitura sono un segno di un infarto..

Il dolore da cucitura nel cuore può anche essere causato da uno spasmo coronarico, che dovrebbe scomparire dopo aver assunto 1-2 compresse di nitroglicerina.

Inoltre, questo tipo di dolore è tipico della pericardite (infiammazione della membrana sierosa del cuore causata da infezioni virali, fungine o batteriche) e della cardiomiopatia ipertrofica (ipertrofia della parete del ventricolo destro o sinistro del cuore).

Inoltre, è proprio attraverso le "forature" nella regione del cuore che si manifesta spesso la cosiddetta nevrosi cardiaca. In questo caso, non ci sono problemi con il muscolo principale del corpo umano. E i dolori di cucitura sono una manifestazione dello stress vissuto. In questo caso, il dolore ha una chiara localizzazione. E, pertanto, non dovrebbe estendersi ad altre parti del corpo. La nevrosi cardiaca è comune tra i giovani che soffrono regolarmente di tonsillite, sinusite frontale, sinusite o malattie dentali.

Premendo il dolore nel cuore

È un improvviso dolore pressante nella regione del cuore che è un segno di angina pectoris. Il disagio si avverte dietro il torace e dà al collo, al braccio, alla scapola, all'avambraccio... Sensazioni spiacevoli possono essere date nel braccio al mignolo. Il dolore con angina ha una natura diversa. A volte, oltre a premere, comprimere l'intero torace, anche le sensazioni sembrano bruciare, come con il bruciore di stomaco.

Premendo i dolori al cuore e la mancanza di respiro si manifesta miocardite, una malattia infettiva con danno al muscolo cardiaco. Allo stesso tempo, le gambe possono gonfiarsi e il polso può aumentare. La miocardite si presenta come una complicazione di un raffreddore.

La pressione del dolore nella regione del cuore è caratteristica del prolasso della valvola mitrale (un difetto cardiaco in cui le pieghe della valvola mitrale si piegano nell'atrio sinistro durante la contrazione del ventricolo sinistro).

Grave dolore al cuore

Con cardialgia vertebrogenica, il paziente avverte un dolore abbastanza forte e persistente nel cuore. L'osteocondrosi della colonna cervicale e toracica può portare a questo. In questo caso, il dolore si intensifica con un cambiamento nella posizione del corpo. Tali sintomi assomigliano spesso all'angina pectoris. È possibile confermare o confutare la diagnosi con una risonanza magnetica della colonna vertebrale.

Un'altra causa di forte dolore nella parte sinistra del torace può essere l'herpes zoster. L'infezione da herpesvirus colpisce le terminazioni nervose..

Dolore acuto nell'area del cuore

Il dolore acuto nel cuore è caratteristico della pericardite. Il dolore può anche essere accompagnato da febbre e malessere generale..

Il dolore acuto al torace, incluso nella parte sinistra, che cresce con la tosse e anche durante l'inalazione, può indicare pleurite. Molto spesso, si verifica a seguito di polmonite..

Bruciore al cuore

Il dolore bruciante nel cuore è un altro segno di infarto del miocardio. Tuttavia, queste sensazioni non indicano sempre violazioni nel funzionamento del muscolo principale del corpo. E una tale sensazione di bruciore può verificarsi dopo aver mangiato cibi eccessivamente piccanti..

Inoltre, il dolore bruciante nella regione del cuore si verifica con nevrosi. Tale dolore, di regola, è di breve durata e scompare dopo l'uso di tinture a base di erbe, ad esempio la valeriana.

Disegnare dolore nel cuore

Con una malattia del miocardio, una persona può provare tiri e dolori nella zona del cuore. È vero, non dovrebbero essere molto intensi..

Inoltre, disegnare dolore nel cuore può essere un segno di trombosi, distonia vegetativa-vascolare, malattia coronarica e persino indicare una condizione pre-ictus.

Inoltre, un dolore lancinante al cuore disturba i pazienti con malattie del sistema muscoloscheletrico, ad esempio con osteocondrosi. Sensazioni simili sorgono con l'infiammazione dell'articolazione scapolare-spalla. Dettaglio importante: in questo caso, il disagio è peggiore quando ci si sposta con la mano sinistra.

Nel frattempo, tirare dolori nell'area del cuore è spesso un segno di malattie dello stomaco, dell'intestino o del pancreas. Possono verificarsi in gastrite cronica, ulcere, enterocolite, colite e pancreatite. In alcuni casi, tirare i dolori nel cuore può essere associato a processi infiammatori nel tratto biliare.

Chi contattare?

Diagnosi del dolore nel cuore

Per capire esattamente perché una persona avverte dolore nel cuore, deve sottoporsi a una visita medica approfondita. Metodi che possono aiutare a determinare la causa del disagio:

  • Elettrocardiografia (incluso monitoraggio ECG da stress e ECG Holter).
  • Esame del sangue (con infarto del miocardio, le cellule cardiache sono danneggiate. Questo porta al rilascio di alcuni enzimi. Ecco cosa dovrebbe mostrare un esame del sangue).
  • Ecocardiografia (ultrasuoni del cuore, consente di valutare le condizioni dei muscoli e delle valvole).
  • Tomografia a fascio di elettroni (questo metodo consente di rilevare la malattia coronarica nelle prime fasi).
  • Imaging a risonanza magnetica (la risonanza magnetica aiuterà a determinare la causa del dolore toracico, se è associata al pizzicamento delle radici nervose o alla presenza di ernie dei dischi intervertebrali).

Se una persona va in un istituto medico con un disturbo del cuore, probabilmente dovrà consultare un cardiologo, un reumatologo, un neuropatologo e forse anche un gastroenterologo.

Per diagnosticare la nevrosi cardiaca, è necessario esaminare attentamente il sistema cardiovascolare ed escludere la presenza di malattie organiche (come malattie coronariche, malattie cardiache, miocardite e altre), nonché condizioni patologiche dell'apparato respiratorio, digestione, ecc...

Trattamento del dolore cardiaco

La regola principale è: i medici devono diagnosticare e curare. È pericoloso automedicare i dolori cardiaci, anche se non sono correlati al lavoro del muscolo principale del corpo. Dopotutto, come già accennato in precedenza: il dolore al cuore è un sintomo che può verificarsi a causa di un numero enorme di ragioni diverse. E il trattamento, di conseguenza, sarà molto diverso. Se conosci la tua diagnosi, ma il dolore ti ha colpito, diverse ricette aiuteranno ad alleviare l'attacco..

Se il dolore è preso a casa

Un paziente con angina pectoris dovrebbe, prima di tutto, essere messo a letto, avere accesso all'aria aperta e chiamare i medici. È necessario somministrare una compressa di nitroglicerina sotto la lingua e continuare a prendere il farmaco fino a quando il dolore non si è completamente attenuato. In assenza di nitroglicerina, può essere somministrato validol. Si consiglia di portare il paziente in una struttura medica da una macchina speciale. È importante non dimenticare: un attacco prolungato di angina pectoris può portare a necrosi del sito del miocardio - a un attacco di cuore!

Con infarto miocardico, al paziente viene "prescritto" un rigoroso riposo a letto ad eccezione di qualsiasi movimento. È necessario assumere nitroglicerina e analgin, se necessario - ripetutamente. La lubrificazione dell'area del cuore con unguento alla nitroglicerina non fa male. Anche un sospetto infarto è un'indicazione per il ricovero obbligatorio in un ospedale di cardiologia. È importante che il paziente sia trasportato da speciali veicoli di rianimazione. Dopo tutto, sulla strada per il paziente, potrebbe essere necessario condurre una serie di misure di rianimazione.

Con la miocardite, il paziente, prima di tutto, deve essere messo a letto. Il regime di trattamento standard: 20-25 gocce di cordiamina 3 volte al giorno. Inoltre, una compressa di caffeina anche tre volte al giorno. Ma prima del trattamento, è indispensabile consultare un medico. È importante ricordare che l'inosservanza del riposo a letto può causare in futuro insufficienza cardiaca cronica..

Se stai avvertendo dolore al cuore per la prima volta e non sai cosa abbia causato esattamente questa spiacevole sensazione, la cosa principale è non preoccuparti. Puoi prendere 40 gocce di valocardina (corvalolo, validolo). Concediti la pace. Puoi anche assumere 1 compressa di aspirina e analgin. Se dopo un quarto d'ora il dolore al cuore non si è attenuato, chiama un medico.

Ricorda, la nitroglicerina è un rimedio abbastanza grave per il dolore cardiaco. E se non c'è certezza che sia stato il cuore a causare il disagio, non è consigliabile prenderlo.

Nel trattamento del cuore, è necessario prestare la dovuta attenzione all'alimentazione. È necessario aderire alla dieta anticolesterolo. La base della nutrizione dovrebbe essere:

  • Alimenti con un numero sufficientemente grande di alimenti, frutta, frutta secca.
  • Pane di segale, integrale o crusca.
  • Frutti di mare.
  • Petti di pollo, vitello e altre carni magre.
  • Pesce Magro.
  • Latte scremato e prodotti lattiero-caseari.
  • Noci e semi.
  • Succhi naturali, bevande ai frutti di bosco, brodo di rosa canina.

Quando si scelgono i prodotti nei negozi, è necessario leggere attentamente le etichette. Gli alimenti ricchi di sodio, grassi e colesterolo sono controindicati per le persone con problemi cardiaci..

In caso di nevrosi cardiaca, il primo soccorso, di norma, è prendere 25 gocce di valocardina, tinture di valeriana o corvalolo all'interno. Di notte, è consigliabile assumere un sedativo o un sonnifero. È indispensabile smettere di fumare e alcol. Nel più lontano, il trattamento della cardioneurosi dovrebbe mirare ad eliminare la situazione traumatica nella psiche o correggere gli atteggiamenti nei suoi confronti. In alcuni casi, viene prescritto un ciclo di trattamento con l'uso di sedativi, beta-bloccanti, antidepressivi. Lo schema è selezionato esclusivamente individualmente per ogni singolo caso..

Nel frattempo, la fisioterapia viene anche utilizzata per migliorare e ripristinare le condizioni del cuore, del sistema nervoso centrale e autonomo.

Il più studiato è l'uso della fisioterapia nella cosiddetta angina da sforzo stabile, nella cardiosclerosi post-infarto e anche nella riabilitazione dei pazienti dopo infarto miocardico. È vero, questo metodo ha una serie di controindicazioni, ad esempio asma cardiaco, aneurisma del cuore e dei vasi sanguigni.

La scelta del metodo di fisioterapia dipende direttamente dal grado di violazione del sistema cardiovascolare. Con angina pectoris stabile, infarto del miocardio e dopo un intervento chirurgico di bypass dell'arteria coronaria, utilizzo il metodo del sonno elettronico. I pazienti con le stesse diagnosi sono anche prescritti per galvanoterapia o elettroforesi, in particolare per la regione del colletto e la regione del cuore.

La magnetoterapia (campo magnetico a bassa frequenza) aiuta a ridurre l'aggregazione piastrinica e migliorare la microcircolazione. Ciò ne consente l'uso nel trattamento di pazienti con angina pectoris stabile.

Nella malattia coronarica, viene utilizzata la radiazione laser a bassa energia. Inoltre, con angina stabile, vengono utilizzate procedure di balneoterapia. Applicare anidride carbonica comune, acido solfidrico, radon, cloruro di sodio e altri tipi di bagni minerali. Il regime di trattamento è approssimativamente il seguente: i bagni vengono utilizzati a giorni alterni (dalla seconda metà del ciclo di trattamento), durata 10-12 minuti. Durata del corso 10-12 bagni.

L'idroterapia viene anche utilizzata sotto forma di bagni di contrasto e docce curative, tra cui una doccia subacquea per massaggi. I benefici delle procedure idriche, di regola, si manifestano in una diminuzione del consumo di ossigeno per la funzione cardiaca, eliminazione dello squilibrio metabolico coronarico.

La balneoterapia e l'idroterapia sono anche utilizzate per la riabilitazione di pazienti con una forma indolore di cardiopatia coronarica e cardiosclerosi, che possono manifestarsi come insufficienza cardiaca e aritmie cardiache.

Tuttavia, il metodo più efficace per trattare alcuni tipi di difetti cardiaci e malattie coronariche, almeno oggi è la cardiochirurgia.

Naturalmente, la chirurgia viene utilizzata solo quando i metodi di trattamento conservativi non aiutano più e le condizioni del paziente peggiorano. Inoltre, il trattamento tardivo del paziente dal medico può portare a un intervento chirurgico al cuore. In tali casi, la chirurgia è spesso l'unica opzione..

Un tipo di intervento chirurgico per la malattia coronarica è l'angioplastica e la stenosi delle arterie coronarie. Questo metodo è progettato per rimuovere gli ostacoli del flusso sanguigno espandendosi dall'interno dell'arteria..

Il metodo dell'innesto di bypass dell'arteria coronaria consiste nel creare un nuovo percorso del flusso sanguigno bypassando l'area interessata del vaso coronarico usando shunt - pezzi di arterie o vene prelevati dal paziente stesso. In questo modo, è possibile prevenire l'infarto del miocardio..

Inoltre, viene eseguita la chirurgia a cuore aperto per installare le protesi valvolari. Oltre a difetti plastici del setto interventricolare. I medici si avventurano in un trapianto di cuore in casi estremamente critici.

Trattamento del dolore nell'area del cuore con metodi popolari

Ma puoi trattare il dolore nell'area del cuore con metodi alternativi. Naturalmente, non sono un'alternativa alle cure mediche, ma solo un supplemento.

Ricetta numero 1

750 grammi di aglio scorrono attraverso un tritacarne. Metti la miscela risultante in un barattolo da tre litri. Il volume rimanente del barattolo è riempito con succo di limone senza buccia. In media, avrai bisogno di circa 45 limoni. Successivamente - prendiamo un tessuto denso o due strati di garza, chiudiamo il collo e lo lasciamo per 15 giorni in un luogo buio e fresco. Quando il composto è pronto, prendi 1 cucchiaino con un quarto di tazza d'acqua al mattino e alla sera. La ricetta è provata, gli dicono, più di 5 mila anni.

Ricetta numero 2 (la più utile per la pulizia dei vasi sanguigni e per la prevenzione dell'ictus)

Versare mezzo bicchiere di semi di aneto in un thermos da un litro. Aggiungi 1 cucchiaio di radice di valeriana tritata. L'acqua bollente verso l'alto riempie il thermos. Insistere 12 ore. Filtrare e assumere 25 g tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti.

Ricetta n. 3 (per varie malattie cardiovascolari)

Cuocere 20 uova per 10 minuti. Successivamente, separa i tuorli, aggiungi loro 1 tazza di olio d'oliva e metti in forno per 20 minuti. Dopo - mescolare bene. Conservare la miscela risultante in frigorifero. Prendi 1 cucchiaino prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Dopo una settimana di pausa, ripeti il ​​corso.

Prevenzione del dolore cardiaco

La malattia cardiovascolare rimane un leader nell'elenco delle cause di morte. E uno dei motivi di ciò, senza esagerare, è il disastro: le nostre preferenze culinarie. Ci sono semplici regole dietetiche, aderendo alle quali, è possibile ridurre a zero il rischio di malattie cardiache in futuro. La cosa principale è non mangiare cibi che aumentano il rischio di malattie cardiache. E questo:

  • cibi fritti, salse grasse e maionese.
  • sale e spezie piccanti.
  • carne grassa, prodotti a base di carne con molto sale (pancetta, prosciutto, salsicce, carne affumicata).
  • pesce affumicato e salato, bastoncini di pesce e cibo in scatola.
  • zuppe e secondi piatti.
  • verdure in salamoia.
  • patatine, noci e crackers con sale.
  • latte intero, panna acida, creme.
  • pasta dolce, confetteria con molto zucchero.
  • bevande alcoliche, birra, bevande gassate dolci.

Un buon protettore del cuore è il pesce. Dovrebbe essere incluso nella dieta almeno cinque volte a settimana. Ciò contribuirà a rafforzare il cuore e migliorare la memoria. Quando si sceglie, è meglio dare sgombro, aringa, sardina, trota, salmone e pesce persico.

L'olio d'oliva aiuta a eliminare il colesterolo.

Inoltre, almeno una volta ogni sei mesi è necessario essere esaminato da un cardiologo. Per condurre il giusto stile di vita, praticare sport (con moderazione) ed evitare lo stress nervoso e varie situazioni stressanti. E ricorda che non importa quale sia la natura e la durata del dolore nella regione del cuore, non può essere ignorato.

Dolore al cuore: quali sono, le cause e il trattamento

Il dolore al cuore è un sintomo di molteplici problemi, ma non sempre problemi cardiaci. Pertanto, possono manifestarsi patologie del sistema muscoloscheletrico, dell'apparato respiratorio, del tratto gastrointestinale e disturbi neurologici. Pertanto, ognuno di noi deve sapere come distinguere il dolore nella regione del cuore associata alla sua malattia al fine di prevenire gravi complicanze, ad esempio infarto del miocardio.

Le sensazioni spiacevoli nell'area del torace sono state collettivamente chiamate medicina - cardialgia.

Di quali patologie può parlare il dolore?

Il dolore al cuore può indicare molte patologie. A cuore includono:

  • ischemia (angina pectoris, disturbi del ritmo, infarto del miocardio, cardiosclerosi post-infarto);
  • infiammazione miocardica, con una violazione delle funzioni di base del muscolo: eccitabilità, conduzione e contrattilità;
  • miocardiopatia;
  • distrofia miocardica;
  • lesioni cardiache;
  • neoplasie.

Patologie manifestate dal dolore cardiaco:

  • esofagite;
  • patologia da reflusso gastroesofageo;
  • ulcera allo stomaco;
  • neoplasie maligne;
  • ustioni chimiche della mucosa dell'esofago, dello stomaco;
  • Sindrome di Mallory-Weiss, accompagnata da sanguinamento gastrico;
  • perforazione di un'ulcera;
  • polmonite;
  • pleurite;
  • tubercolosi;
  • pneumoconiosi;
  • aneurisma o stratificazione, restringimento congenito dell'aorta;
  • trombosi polmonare, ecc..

Solo uno specialista può fare una diagnosi corretta dopo una diagnosi dettagliata..

Natura del dolore

Il dolore al cuore può avere natura e intensità diverse. Pertanto, dovresti sapere quali sono i dolori nel cuore per prevenire le sue complicanze. Successivamente, consideriamo i loro tipi.

Il dolore alla compressione costante nel cuore informa della mancanza di ossigeno nel miocardio - il muscolo cardiaco. Tale sintomo è caratteristico di quasi tutte le forme di ischemia (ischemia - una diminuzione dell'apporto di sangue al miocardio in caso di indebolimento, interruzione del flusso sanguigno arterioso).

L'angina pectoris è caratterizzata da disagio compressivo dietro lo sterno, che si irradia sotto la scapola e nel braccio sinistro. Il disagio si verifica quasi sempre dopo l'esercizio, a riposo o dopo aver assunto preparazioni alla nitroglicerina.

Le sensazioni di compressione si verificano in persone con vari disturbi del ritmo (bradicardia, tachicardia, aritmia). Spesso il disagio è accompagnato da paura, mancanza di respiro. Con tali patologie, il dolore compressivo appare nel cuore.

I dolori acuti si verificano all'improvviso. Le seguenti patologie le caratterizzano:

  1. Angina pectoris. Gli attacchi prolungati di angina, accompagnati da una sensazione di costrizione, indicano trombosi, embolia, grave stenosi dei vasi coronarici. In tali casi, i preparati di nitroglicerina non aiutano. Nel caso in cui una persona abbia preso due compresse con un intervallo di 10 minuti, ma il disagio non scompare, dovresti assolutamente chiamare un'ambulanza. Solo le tecniche mediche professionali aiuteranno a prevenire la morte miocardica: la necrosi.
  2. Infarto miocardico. Questa patologia è una necrosi della parete muscolare. È caratterizzato da sensazioni acute molto pronunciate e prolungate che danno allo stomaco e sono molto simili a un attacco di colica intestinale. I farmaci nitro non funzionano per alleviare il disagio. È accompagnato da mancanza d'aria, forte sudorazione, mani tremanti, attacchi di nausea e vomito, perdita di coscienza, aritmia. Spesso le persone che soffrono di infarto hanno crampi, minzione involontaria.
  3. Patologia del tratto digestivo. La causa del fastidio acuto e acuto al torace è una perforazione dell'ulcera allo stomaco. Da un attacco acuto, una persona si ammala, le "mosche" appaiono davanti ai suoi occhi, la sua testa inizia a girare, fino a perdere conoscenza.
  4. Trombosi polmonare. La patologia è un blocco del letto arterioso del polmone con un coagulo di sangue. Tachicardia, mancanza di respiro, emottisi, febbre, rantoli bagnati, tosse possono unire un forte dolore. La trombosi è un'emergenza che richiede cure mediche di emergenza..
  5. Aneurisma aortico (l'aorta è l'arteria più grande). La patologia è caratterizzata da sensazioni spiacevoli nella parte superiore dello sterno. Il disagio dura 2-3 giorni, di solito si verifica dopo uno sforzo fisico, non si osserva in altre parti del corpo, non passa dopo i farmaci alla nitroglicerina.
  6. Stratificazione dell'aneurisma aortico. La rottura dell'aorta porta alla fuoriuscita di sangue tra gli strati delle pareti della nave. Quando si attraversa il muro, si verifica una massiccia perdita di sangue massiccia. In parole semplici, si forma un enorme ematoma nella nave. Spesso, la patologia si sviluppa negli uomini più anziani. La condizione in cui il sangue si accumula tra gli strati dell'aorta è caratterizzata da un improvviso fastidio acuto lacerante dietro lo sterno o intorno al cuore. Di solito dà sotto la scapola.

In parallelo, si osservano picchi di pressione: all'inizio aumenta in modo significativo, quindi scende rapidamente. Segni tipici sono asimmetria del polso sulle mani, pelle blu. Una persona suda pesantemente, mentre svenisce, il suo respiro è disturbato, la sua voce sibila, si osserva mancanza di respiro. L'ematoma porta a una mancanza di ossigeno nel miocardio e nel coma.

Il dolore improvviso e la pressione dietro lo sterno si sviluppano con l'angina pectoris. Il dolore è parossistico, può essere alleviato assumendo farmaci alla nitroglicerina. Una caratteristica distintiva tra angina pectoris e infarto è che un attacco di angina non si verifica a riposo durante la notte. Le pressioni sono quasi sempre accompagnate da salti della pressione sanguigna.

Pressare i dolori nel cuore può essere la causa, i sintomi della distonia neurocircolatoria (nevrosi cardiaca). Inoltre, una persona avvertirà vertigini, aritmia, che sono più spesso osservate dopo una grave situazione stressante, eccitazione.

Un altro motivo per la sensazione di pressione e disagio al torace è la miocardite. Sintomi: grave compressione al torace, respiro corto, aumento della frequenza cardiaca, gonfiore degli arti inferiori.

Il miocardiopatia, la distrofia miocardica, le neoplasie di un cuore malato danno anche sensazioni oppressive. Ma in questo caso, il disagio non deriva dall'attività fisica. Si sviluppa in modo indipendente anche a riposo.

Molte persone percepiscono punti per patologie potenzialmente letali. Ma un tale formicolio indica una nevrosi. Questa condizione non minaccia la vita di una persona. È associato a un intenso ritmo di vita, un grande carico sulla psiche. Qualsiasi cardiologo, sentendo da una persona che il dolore toracico è improvviso, a breve termine e simile a un'iniezione, dirà che questo non è motivo di preoccupazione. Tali sintomi non indicano gravi patologie.

Le cause di tale dolore nel cuore possono essere l'irritabilità, un esaurimento nervoso. Molto spesso, tali crisi sono emotive, provano fortemente qualsiasi persona, anche i più piccoli problemi.

Con costante ansia, paura, stress emotivo, l'adrenalina viene rilasciata in modo riflessivo, che attiva i sistemi vitali. Nel processo di evoluzione, il corpo si è adattato alla lotta, ad esempio, per attaccare o fuggire di fronte a un pericolo imminente. Nel caso in cui l'adrenalina non venga impiegata nella massa muscolare, "cerca di trovare" la sua realizzazione in altri organi, provocando una sensazione di impuntura nell'area del torace.

Il dolore intollerabile al cuore può indicare un attacco di cuore, trombosi polmonare, stratificazione dell'aneurisma aortico. L'uomo è eccitato, si precipita in giro. Oltre al forte dolore al cuore, le persone hanno una forte paura della morte.

Tali dolori al cuore hanno le seguenti cause: infarto del miocardio, pericardite, distonia neurocircolatoria, bruciore di stomaco con reflusso gastroesofageo (riflusso inverso del contenuto dello stomaco nell'esofago).

  • Dolore allo sterno per ispirazione

Dolori lancinanti durante l'inalazione dal lato del cuore possono essere un segno di temporanea violazione dei nervi spinali. Il dolore all'uscita è un sintomo di protrusione (un processo patologico nella colonna vertebrale, in cui il disco intervertebrale si gonfia nel canale spinale), ernie intervertebrali. Il disagio costante e il dolore frequente all'ispirazione nella regione del cuore si formano in un contesto di disturbo del tono muscolare e sono espressi in tensione muscolare, nonché spondilosi (patologia della colonna vertebrale, che consiste nella crescita del tessuto vertebrale sotto forma di punte, sporgenze), osteocondrosi.

Come capire che il dolore è associato a malattie cardiache

Ci sono una serie di sintomi specifici che ti diranno come determinare che il dolore nel cuore è associato proprio alla sua patologia. Se ne sono presenti almeno alcuni, questa è un'occasione per contattare il centro di cardiologia:

  • la sensazione dolorosa dura almeno 30 minuti;
  • il disagio si verifica durante il sonno notturno, a riposo;
  • il dolore cardiaco e altri sintomi scompaiono dopo l'assunzione di preparati di nitroglicerina;
  • il dolore al cuore è periodicamente accompagnato da soffocamento, vertigini, svenimento;
  • la pressione nella zona del torace appare dopo un sovraccarico fisico o psicologico, il dolore al cuore dà al braccio sinistro, alla scapola;
  • c'è un aumento della frequenza delle contrazioni, disturbi del ritmo senza una ragione apparente;
  • la pelle, mentre il cuore fa male, diventa pallida, acquisisce una tinta bluastra, specialmente nella regione del triangolo nasolabiale;
  • una persona si sente debole, suda pesantemente.

Spesso il dolore nell'area del cuore è accompagnato da dolori, intorpidimento dei muscoli degli avambracci. Quindi si alzano ai muscoli della spalla, danno per lo sterno; il sudore è intenso; la respirazione diventa difficile; gambe e braccia "non obbedire" a una persona.

Cosa fare con il dolore al cuore

Cosa dovrebbe essere fatto quando appare il dolore nella regione del cuore:

  1. Prendi Corvalol. Se il disagio non si attenua, molto probabilmente la persona ha gravi problemi. In questo caso, chiama un'ambulanza.
  2. Trattieni il respiro per un po '. Ma se allo stesso tempo il dolore nella regione del cuore non diminuisce ancora - questo indica gravi problemi, se diminuisce - indica nevralgia o problemi muscolari.

Qualsiasi tipo di disagio nella zona del torace non deve essere ignorato. Non dimenticare che molte patologie sono riservate, possono essere percepite dalle persone a causa della fatica dopo lo sforzo fisico. Per prevenire lo sviluppo di gravi malattie potenzialmente letali, è necessario visitare un cardiologo.

E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite