La chirurgia della valvola cardiaca è pericolosa

La sostituzione della valvola cardiaca per molti anni è stata eseguita ovunque e si è affermata come un'operazione sicura e molto efficace per ripristinare la normale emodinamica nel cuore e nel corpo nel suo insieme..

Per tutta la vita, le valvole funzionano costantemente, aprendo e chiudendo miliardi di volte. Alla vecchiaia, può verificarsi una certa usura dei loro tessuti, ma il suo grado non raggiunge un livello critico. Varie malattie, come l'aterosclerosi, l'endocardite reumatica, la lesione batterica delle valvole, causano molti più danni allo stato dell'apparato valvolare..

cambiamenti legati all'età nella valvola aortica

Le lesioni valvolari sono più comuni tra gli anziani, il motivo per cui è l'aterosclerosi, accompagnata dalla deposizione di masse di proteine ​​grasse nelle cuspidi, dalla loro compattazione, calcificazione. La natura continuamente ricorrente della patologia porta a periodi di esacerbazioni con danni al tessuto valvolare, microtrombosi, ulcerazione, che vengono sostituiti da remissione e sclerosi. La proliferazione del tessuto connettivo alla fine porta a deformazione, accorciamento, compattazione e ridotta mobilità dei lembi delle valvole - si forma un difetto.

Tra i giovani pazienti che richiedono il trapianto di valvole artificiali, principalmente pazienti con reumatismi. Il processo infettivo e infiammatorio sulle valvole è accompagnato da ulcerazione, trombosi locale (endocardite verrucosa), necrosi del tessuto connettivo che costituisce la base della valvola. A causa della sclerosi irreversibile, la valvola cambia la sua configurazione anatomica e diventa incapace di svolgere la sua funzione.

I difetti dell'apparato valvolare del cuore portano a una totale violazione dell'emodinamica in uno o entrambi i circoli della circolazione sanguigna. Quando questi buchi si restringono (stenosi), non vi è alcun completo svuotamento delle cavità cardiache, che sono costrette a lavorare in modalità potenziata, ipertrofia, quindi esaurite ed espanse. In caso di insufficienza della valvola, quando le sue valvole non si chiudono completamente, parte del sangue ritorna nella direzione opposta e sovraccarica anche il miocardio.

L'aumento dell'insufficienza cardiaca, la congestione in un cerchio grande o piccolo del flusso sanguigno provocano cambiamenti secondari negli organi interni e sono anche pericolosi per l'insufficienza cardiaca acuta, quindi, se le misure per normalizzare il flusso sanguigno intracardiaco non vengono prese in tempo, il paziente sarà condannato a morire per insufficienza cardiaca scompensata.

La tradizionale tecnica di sostituzione della valvola prevede un accesso aperto al cuore e l'interruzione temporanea della circolazione. Oggi, i metodi più delicati e minimamente invasivi di correzione chirurgica, che sono meno rischiosi ed efficaci quanto la chirurgia a cielo aperto, sono ampiamente utilizzati nella chirurgia cardiaca..

La medicina moderna offre non solo metodi alternativi di operazione, ma anche progetti più moderni delle valvole stesse e garantisce anche la loro sicurezza, durata e piena conformità ai requisiti del corpo del paziente.

Indicazioni e controindicazioni per le protesi delle valvole cardiache

Le operazioni cardiache, indipendentemente dal modo in cui vengono eseguite, comportano determinati rischi, sono tecnicamente complesse e richiedono la partecipazione di cardiochirurghi altamente qualificati che lavorano in una sala operatoria ben attrezzata, quindi non vengono eseguiti in questo modo. Con le malattie cardiache, da qualche tempo, il corpo stesso fa fronte all'aumento del carico, poiché le sue capacità funzionali diminuiscono, viene prescritta la terapia farmacologica e solo con l'inefficacia delle misure conservative sorge la necessità di un intervento chirurgico. Le indicazioni per le protesi delle valvole cardiache sono:

  • Grave stenosi (restringimento) dell'apertura della valvola, che non può essere eliminata dalla semplice dissezione delle valvole;
  • Stenosi o insufficienza della valvola dovuta a sclerosi, fibrosi, deposizione di sali di calcio, ulcerazione, accorciamento delle cuspidi, loro rughe, limitazione della mobilità per i motivi sopra indicati;
  • Sclerosi delle corde tendinee, disturbando il movimento delle valvole.

Pertanto, la causa della correzione chirurgica è qualsiasi cambiamento strutturale irreversibile nei componenti della valvola, rendendo impossibile il corretto flusso sanguigno unidirezionale.

Ci sono anche controindicazioni all'intervento di sostituzione della valvola cardiaca. Tra questi ci sono le gravi condizioni del paziente, la patologia di altri organi interni, che rende l'operazione pericolosa per la vita del paziente e gravi disturbi della coagulazione. Un ostacolo al trattamento chirurgico può essere il rifiuto da parte del paziente dell'operazione, nonché la negligenza del difetto, quando l'intervento è inappropriato.

Le valvole mitrale e aortica sono spesso sostituite; di solito sono colpite da aterosclerosi, reumatismi e processo infiammatorio batterico..

A seconda della composizione, la valvola protesica del cuore è meccanica e biologica. Le valvole meccaniche sono realizzate interamente in materiali sintetici, sono strutture metalliche con ante semicircolari che si muovono in una direzione.

I vantaggi delle valvole meccaniche sono la loro forza, durata e resistenza all'usura, gli svantaggi sono la necessità di una terapia permanente anticoagulante e la possibilità di impianto solo con accesso aperto al cuore.

Le valvole biologiche sono costituite da tessuto animale - elementi del pericardio del toro, valvole di maiale, che sono fissate su un anello sintetico che viene installato nel punto di attacco della valvola cardiaca. I tessuti degli animali nella produzione di protesi biologiche sono trattati con composti speciali che prevengono il rigetto immunitario dopo l'impianto.

I vantaggi di una valvola artificiale biologica sono la possibilità di impianto con intervento endovascolare, la limitazione del periodo di assunzione di anticoagulanti entro tre mesi. Uno svantaggio significativo è considerato una rapida usura, soprattutto se la valvola mitrale viene sostituita con una tale protesi. In media, una valvola biologica dura circa 12-15 anni.

La valvola aortica è più facile da sostituire con qualsiasi tipo di protesi rispetto alla valvola mitrale, quindi, quando la valvola mitrale è danneggiata, ricorrono prima a vari tipi di plastica (commissurotomia) e solo quando sono inefficaci o impossibili, viene decisa la possibilità di una sostituzione totale della valvola.

Preparazione per l'operazione di sostituzione della valvola

La preparazione all'intervento inizia con un esame approfondito, tra cui:

  1. Analisi del sangue generali e biochimiche;
  2. Analisi delle urine;
  3. Coagulazione del sangue;
  4. elettrocardiografia;
  5. Esame ecografico del cuore;
  6. Radiografia del torace.

A seconda dei cambiamenti concomitanti, l'elenco delle procedure diagnostiche può includere angiografia coronarica, ultrasuoni dei vasi sanguigni e altri. Sono necessarie consultazioni di specialisti ristretti, conclusioni di un cardiologo e terapista.

Alla vigilia dell'operazione, il paziente parla con il chirurgo, l'anestesista, fa una doccia, cena - non oltre 8 ore prima dell'intervento. Si consiglia di calmarsi e dormire, molti pazienti sono aiutati da una conversazione con il medico curante, chiarimento di tutte le domande di interesse, conoscenza della tecnica dell'operazione imminente e conoscenza dello staff.

Tecnica di sostituzione della valvola cardiaca

La protesi della valvola cardiaca può essere eseguita attraverso un accesso aperto e un metodo minimamente invasivo senza tagliare lo sterno. La chirurgia a cielo aperto viene eseguita in anestesia generale. Dopo aver immerso il paziente in anestesia, il chirurgo elabora il campo chirurgico: la superficie anteriore del torace, seziona lo sterno in direzione longitudinale, apre la cavità pericardica, seguita da manipolazioni sul cuore.

protesi della valvola cardiaca

Per disconnettere l'organo dal flusso sanguigno, viene utilizzato un bypass cardiopolmonare, che consente l'impianto di valvole su un cuore non funzionante. Al fine di prevenire danni ipossici al miocardio, viene trattato con soluzione salina fredda durante l'operazione.

Per installare la protesi con l'aiuto di una sezione longitudinale, viene aperta la cavità necessaria del cuore, le strutture modificate della propria valvola vengono rimosse, la valvola artificiale viene installata al suo posto, dopo di che viene suturato il miocardio. Il cuore "inizia" con un impulso elettrico o con massaggio diretto, bypass cardiopolmonare.

Dopo l'installazione della valvola cardiaca artificiale e la sutura del cuore, il chirurgo esamina la cavità pericardica e la pleura, rimuove il sangue e sutura la ferita a strati. Per collegare le metà dello sterno, è possibile utilizzare staffe metalliche, filo, viti. Suture convenzionali o intradermiche cosmetiche con fili autoassorbibili vengono applicate sulla pelle.

Un'operazione aperta è molto traumatica, quindi il rischio operativo è elevato e il recupero postoperatorio richiede molto tempo.

sostituzione della valvola aortica endovascolare

La tecnica endovascolare delle protesi valvolari mostra risultati molto buoni, non richiede l'anestesia generale, quindi è abbastanza fattibile per i pazienti con gravi malattie concomitanti. L'assenza di una grande incisione consente di ridurre al minimo la degenza ospedaliera e la successiva riabilitazione. Un importante vantaggio delle protesi endovascolari è la capacità di eseguire operazioni su un cuore funzionante senza utilizzare un bypass cardiopolmonare.

Con le protesi endovascolari, un catetere con una valvola impiantabile viene inserito nei vasi femorali (arteria o vena, a seconda della cavità del cuore in cui è necessario entrare). Dopo la distruzione e la rimozione di frammenti della propria valvola danneggiata, al suo posto viene installata una protesi, che si raddrizza grazie a un flessibile stent-frame.

Dopo aver installato la valvola, è possibile eseguire anche lo stenting di vasi coronarici. Questa possibilità è molto rilevante per i pazienti in cui sia l'aterosclerosi sia le valvole che i vasi sanguigni e nel corso di una manipolazione possono essere risolti due problemi contemporaneamente.

La terza versione di protesi è da mini-accesso. Questo metodo è anche minimamente invasivo, ma un'incisione di circa 2-2,5 cm viene eseguita sulla parete toracica anteriore nella proiezione dell'apice del cuore, un catetere viene inserito attraverso di esso e la parte superiore dell'organo sulla valvola interessata. Il resto della tecnica è simile a quello delle protesi endovascolari..

In molti casi, il trapianto di valvola cardiaca è un'alternativa al trapianto, che può migliorare significativamente il benessere e aumentare l'aspettativa di vita. La scelta di uno dei metodi di chirurgia elencati e il tipo di protesi dipende dalle condizioni del paziente e dalle capacità tecniche della clinica.

La chirurgia a cielo aperto è la più pericolosa e la tecnica endovascolare è la più costosa, ma con vantaggi significativi è la più preferita sia per i pazienti giovani che per quelli anziani. Anche se in una determinata città non ci sono specialisti e condizioni per il trattamento endovascolare, ma la paziente ha la capacità finanziaria di andare in un'altra clinica, allora dovrebbe usare.

Se sono necessarie protesi della valvola aortica, sono preferibili la chirurgia mini-access ed endovascolare, mentre la sostituzione della valvola mitrale viene spesso eseguita con il metodo aperto a causa delle peculiarità della sua posizione all'interno del cuore.

Periodo postoperatorio e riabilitazione

L'operazione di sostituzione della valvola cardiaca è molto scrupolosa e richiede molto tempo, dura almeno due ore. Dopo il suo completamento, l'operatore viene posto nell'unità di terapia intensiva per ulteriori osservazioni. Dopo una giornata e con una condizione favorevole, il paziente viene trasferito in un reparto normale.

Dopo un'operazione aperta, le suture vengono elaborate quotidianamente e rimosse per 7-10 giorni. Tutto questo periodo richiede una degenza ospedaliera. Con la chirurgia endovascolare, puoi andare a casa per 3-4 giorni. La maggior parte dei pazienti nota un rapido miglioramento del benessere, un'impennata di forza ed energia e facilità nell'esecuzione delle normali attività quotidiane - mangiare, bere, camminare, fare la doccia, che in precedenza provocava mancanza di respiro e grave affaticamento.

Se si è verificata un'incisione nello sterno durante le protesi, il dolore può essere avvertito per un periodo piuttosto lungo - fino a diverse settimane. Con grave disagio, può essere preso un analgesico, ma se il gonfiore, il rossore progredisce nell'area della cucitura, appare una scarica patologica, quindi non dovresti esitare a visitare un medico.

Il periodo di riabilitazione dura in media circa sei mesi, durante i quali il paziente riacquista forza, attività fisica, si abitua all'assunzione di determinati farmaci (anticoagulanti) e al monitoraggio regolare della coagulazione del sangue. È severamente vietato annullare, prescrivere in modo indipendente o modificare il dosaggio dei farmaci, questo dovrebbe essere fatto da un cardiologo o terapeuta.

La terapia farmacologica dopo la sostituzione della valvola prevede:

  • Anticoagulanti (warfarin, clopidogrel) - per la vita con protesi meccaniche e fino a tre mesi con quelli biologici sotto costante monitoraggio del coagulogramma (INR);
  • Antibiotici per malattie reumatiche e rischio di complicanze infettive;
  • Trattamento di angina pectoris, aritmie, ipertensione, ecc. Concomitanti: beta-bloccanti, antagonisti del calcio, ACE-inibitori, diuretici (la maggior parte di essi è già familiare al paziente e continua semplicemente a prenderli).

Gli anticoagulanti con una valvola meccanica impiantata prevengono la trombosi e l'embolismo causati da un corpo estraneo nel cuore, ma c'è anche un effetto collaterale nel prenderli: il rischio di sanguinamento, ictus, quindi il monitoraggio regolare dell'INR (2.5-3.5) è una condizione indispensabile per la vita con dentiera.

Tra le conseguenze del trapianto di valvole cardiache artificiali, la tromboembolia, che impedisce l'uso di anticoagulanti, nonché l'endocardite batterica, è l'infiammazione dello strato interno del cuore, quando è necessaria la prescrizione di antibiotici, i più pericolosi..

Nella fase di riabilitazione, sono possibili alcuni disturbi del benessere, che di solito scompaiono dopo alcuni mesi - sei mesi. Questi includono depressione e labilità emotiva, insonnia, compromissione della vista temporanea, disagio al torace e sutura postoperatoria.

La vita dopo l'intervento chirurgico, a condizione che il recupero riuscito non differisca da quello di altre persone: la valvola funziona bene, anche il cuore, non ci sono segni di fallimento. Tuttavia, la presenza di una protesi nel cuore richiederà un cambiamento nello stile di vita, abitudini, visite regolari a un cardiologo e controllo dell'emostasi.

Il primo esame di follow-up da parte di un cardiologo viene eseguito circa un mese dopo le protesi. Allo stesso tempo, vengono eseguiti esami del sangue e delle urine, viene eseguito un ECG. Se le condizioni del paziente sono buone, in futuro il medico dovrebbe essere visitato una volta all'anno, in altri casi - più spesso, a seconda delle condizioni del paziente. Se è necessario sottoporsi ad altri tipi di trattamenti o esami, è necessario avvisare sempre in anticipo della presenza di una valvola protesica.

Lo stile di vita dopo la sostituzione della valvola richiede di abbandonare le cattive abitudini. Prima di tutto, dovresti smettere di fumare ed è meglio farlo prima dell'operazione. La dieta non impone restrizioni significative, ma è meglio ridurre la quantità di sale e liquidi consumati in modo da non aumentare il carico sul cuore. Inoltre, la percentuale di alimenti contenenti calcio dovrebbe essere ridotta, così come la quantità di grassi animali, cibi fritti, carni affumicate a favore di verdure, carni magre e pesce.

Una riabilitazione di alta qualità dopo protesi della valvola cardiaca non è possibile senza un'adeguata attività motoria. L'esercizio fisico aiuta ad aumentare il tono generale e allenare il sistema cardiovascolare. Nelle prime settimane non dovresti essere troppo zelante. È meglio iniziare con esercizi fattibili che serviranno da prevenzione delle complicazioni senza sovraccaricare il cuore. A poco a poco, il volume dei carichi può essere aumentato.

Per prevenire il danneggiamento dell'attività fisica, gli esperti raccomandano di sottoporsi a riabilitazione nei sanatori, dove gli istruttori LFK aiuteranno a formare un programma di educazione fisica individuale. Se ciò non è possibile, tutte le domande relative alle attività sportive saranno chiarite da un cardiologo nel luogo di residenza.

La prognosi dopo il trapianto di valvola artificiale è favorevole. Entro poche settimane, la salute viene ripristinata e i pazienti tornano alla vita normale e al lavoro. Se l'attività lavorativa è associata a carichi di lavoro intensi, potrebbe essere necessario passare a un lavoro più semplice. In alcuni casi, il paziente riceve un gruppo di disabilità, ma non è associato all'operazione stessa, ma al funzionamento del cuore nel suo insieme e alla capacità di svolgere un particolare tipo di attività.

Le recensioni dei pazienti dopo l'intervento chirurgico di sostituzione della valvola cardiaca sono spesso positive. La durata del recupero è diversa per tutti, ma la maggior parte nota dinamiche positive già nei primi sei mesi e i parenti sono grati ai chirurghi per l'opportunità di prolungare la vita di una persona cara. I pazienti relativamente giovani si sentono bene, alcuni, a parole, dimenticano persino la presenza di una protesi valvolare. Le persone anziane hanno un momento più difficile, ma notano anche un miglioramento significativo..

Un trapianto di valvola cardiaca può essere eseguito gratuitamente, a spese dello stato. In questo caso, il paziente viene messo in linea e il vantaggio è dato a coloro che hanno bisogno di un intervento chirurgico con urgenza o urgenza. Il trattamento a pagamento è anche possibile, ma, ovviamente, non è economico. La stessa valvola, a seconda del design, della composizione e del produttore, può costare fino a un migliaio e mezzo di dollari, l'operazione - a partire da 20 mila rubli. La soglia superiore per il costo dell'intervento chirurgico è difficile da determinare: alcune cliniche prendono 150-400 mila, in altre il prezzo dell'intero trattamento raggiunge un milione e mezzo di rubli.

Video: nuovo metodo di sostituzione della valvola cardiaca

Con alcune patologie cardiache, si consiglia a una persona di risolvere rapidamente il problema. Ad esempio, tenendo conto delle singole indicazioni, una valvola viene sostituita con un cuore. La correzione chirurgica (impianto, ecc.) È diffusa..

Quando è programmata la sostituzione della valvola

È indicato per i sintomi che indicano insufficienza cardiaca:

  • il verificarsi di mancanza di respiro;
  • edema cardiaco, dolore;
  • tachicardia;
  • manifestazioni asmatiche.

Se l'effetto del trattamento terapeutico è insufficiente, si raccomanda un intervento chirurgico al cuore per ripristinare la circolazione sanguigna..

Le indicazioni per lei sono:

  • difetti di nascita;
  • infezione da infezione;
  • mancanza di densità necessaria;
  • violazioni delle valvole (rughe, accorciamento, restringimento dei fori);
  • la presenza di tessuto cicatriziale (fibrosi);
  • incapacità di dissezionare le aderenze.

L'operazione è riconosciuta come efficace e sicura..

Valvola aortica

Questa è una formazione anatomica che aiuta a fermare la comunicazione del ventricolo sinistro (LV) con l'aorta durante il rilassamento del muscolo cardiaco (diastole). Le valvole di questa valvola si chiudono ermeticamente durante l'impatto del flusso sanguigno, impedendone il movimento dall'aorta al ventricolo. La sua area normale è di 3-4 cm².

Difetti congeniti o acquisiti provocano pericolo:

La combinazione di questi fattori provoca difetti cardiaci.

Difetti cardiaci aortici

Con anomalie, si verificano malformazioni aortiche: combinato, stenosi, insufficienza.

Le valvole sono collegate con un foro più piccolo. La diffusione del sangue dal ventricolo è difficile.

  • Ipertrofia LV con l'eccezione di ipertensione arteriosa e una dimensione del setto di almeno 15 mm;
  • la quantità di sangue espulso nell'aorta è inferiore al 50%;
  • riduzione dell'area del foro a 1 cm o meno.

La pressione tra l'aorta e il ventricolo è superiore a 40 unità.

Fallimento

Le valvole non possono chiudersi completamente a causa di danni e il sangue dell'aorta può penetrare di nuovo nel ventricolo.

Indicatori di fallimento per un intervento chirurgico:

  • la quantità di sangue espulso nell'aorta è inferiore al 50%;
  • il volume del flusso sanguigno inverso è superiore a 60 ml durante il periodo del battito cardiaco;
  • espansione della cavità del ventricolo sinistro a 75 mm.

Viene praticato un metodo aperto di intervento con anestesia generale.

Il difetto combinato si presenta a seguito di una combinazione di stenosi con insufficienza.

Valvola mitrale

È presentato sotto forma di due valvole tra l'atrio e il ventricolo sinistro. Il sangue penetra dal primo al secondo. Quando si comprime il ventricolo, la valvola è chiusa. Il sangue in questo momento non viene spinto nell'atrio, ma attraverso l'aorta nella regione vascolare.

La sostituzione con metodi minimamente invasivi richiede circa tre ore. Il metodo aperto viene utilizzato in casi gravi..

Metodi di correzione

Il metodo endovascolare prevede l'inserimento di un'arteria femorale (o brachiale) nelle incisioni con anestesia locale di un catetere con una protesi. Per difetti pericolosi, la sostituzione endovascolare non è applicabile..

La minitoracotomia è un sostituto della valvola mitrale. In questo caso, viene utilizzato un bypass cardiopolmonare. Il torace non si apre completamente, vengono eseguite solo alcune incisioni. Anestesia generale.

Tipi di valvole artificiali

Variano nella composizione e nel metodo di fabbricazione..

Biologico

La valvola biologica è composta da tessuti naturali di suini, altri animali e viene introdotta per un massimo di 15 anni. Successivamente, la sostituzione viene ripetuta..

Vantaggi: non è richiesta l'apertura del torace, la nomina degli anticoagulanti è prevista per soli 3 mesi.

Svantaggio: usura rapida (12-15 anni).

Meccanico

È realizzato appositamente con materiali ipoallergenici come plastica e metallo. Tali valvole sono installate indefinitamente.

Vantaggi: durata, stabilità.

Svantaggi: l'obbligo di garantire un accesso aperto al cuore, terapia anticoagulante per tutta la vita.

Le valvole dei donatori sono praticate raramente.

Caratteristiche di preparazione all'intervento chirurgico

In preparazione per l'operazione, è necessario seguire queste raccomandazioni:

  1. Effettuare un'adeguata diagnostica, che può includere:
    • ecocardiografia;
    • test di laboratorio di urina, sangue (analisi generali e biochimiche);
    • radiografia del torace;
    • test di coagulazione del sangue;
    • ECG;
    • Ultrasuoni del cuore.
  2. Approfitta della consulenza di specialisti che parteciperanno direttamente al processo operativo:
    • anestesista;
    • cardiologo;
    • chirurgo;
    • specialista in terapia respiratoria;
    • personale infermieristico.
  3. 8 ore prima dell'intervento, rifiutare completamente il cibo. Prima di questo, mangia cibi leggeri durante il giorno per evitare il sovraccarico di cuore.
  4. Preparati psicologicamente, chiedi aiuto ai parenti.

Prima dell'operazione, dovresti riposare, dormire. Fare la doccia almeno 8 ore prima dell'intervento.

L'ordine di funzionamento e il suo costo

La protesi delle valvole cardiache può essere eseguita gratuitamente, a spese dello stato. Ma per questo è necessario registrarsi nella coda. Le prestazioni sono fornite in caso di emergenza.

Le opzioni a pagamento sono più veloci, ma costose.

Il costo medio di un impianto è di circa un migliaio e mezzo di dollari, l'operazione stessa è stimata da 70 a 400 mila rubli, nelle singole cliniche e altro.

Le patologie cardiache che richiedono un intervento chirurgico sono malattie soggette a quote. Tuttavia, ogni clinica è emessa dal Ministero della Salute della Federazione Russa solo un certo numero di quote di bilancio, che sono distribuite dalla commissione.

Sequenza operativa

L'operazione per sostituire la valvola cardiaca inizia dopo una preparazione speciale (esercizi di respirazione, un clistere, ecc.) E l'introduzione di macchine per anestesia.

Difficoltà a sostituire la valvola aortica

La protesi della valvola aortica del cuore viene eseguita su un organo aperto. Dopo aver aperto il torace, il cuore si collega al flusso sanguigno artificiale. Senza divulgazione obbligatoria, la procedura viene eseguita in una grave condizione del paziente, emodinamica instabile.

I metodi di tale intervento chirurgico includono l'accesso all'organo attraverso la vena femorale. Il processo viene osservato su uno schermo speciale utilizzando il contrasto vascolare.

Il materiale biologico consente di farne a meno dopo aver assunto anticoagulanti per un periodo di tre mesi dopo l'intervento chirurgico..

Fasi operative

Dopo una preparazione speciale (è descritta sopra) e l'introduzione dell'anestesia generale, la chirurgia prevede i seguenti passaggi:

  • elaborazione del campo chirurgico;
  • dissezione longitudinale dello sterno, aprendo la cavità pericardica;
  • connessione del meccanismo di bypass cardiopolmonare;
  • manipolazioni sul cuore (rimozione della valvola interessata);
  • installazione (impianto) di una protesi artificiale;
  • monitorare le funzioni della protesi impiantata, controllando le articolazioni;
  • arresto del flusso sanguigno artificiale, "lancio" del cuore;
  • Cucitura.

La procedura si svolge in anestesia generale. Il trattamento miocardico durante l'operazione (almeno 2 ore) viene eseguito con soluzione fisiologica fredda.

Alla fine del processo, la persona operata viene inviata in terapia intensiva. Non gli è permesso alzarsi per due giorni. Inizialmente, dolore dietro lo sterno, alta fatica. Il quinto giorno, il paziente si lava via. L'elaborazione della sutura viene eseguita quotidianamente. Vengono rimossi il 7-10 ° giorno.

Recupero postoperatorio

Le moderne operazioni di impianto della valvola vengono eseguite con un rischio minimo. Una persona viene dimessa dall'ospedale il quinto o il sesto giorno, se non ci sono complicazioni. Tuttavia, la persona che ha subito questa procedura deve cambiare il suo stile di vita.

La riabilitazione dopo l'intervento chirurgico è importante. La modalità motore dovrebbe essere delicata:

  • durante l'atterraggio, tenere le gambe ad angolo retto nelle ginocchia, non incrociarle;
  • prima di alzarti dalla sedia, dovresti spostarti sul bordo;
  • Prima di alzarti dal letto, rotola su un fianco;
  • Per sollevare oggetti dal basso, non chinarsi ma sedersi.

Nuovi movimenti dovrebbero essere aggiunti gradualmente, in modo delicato. Inizialmente, le gambe possono gonfiarsi, il sonno e l'appetito possono essere disturbati e possono verificarsi disturbi visivi..

Gli attacchi di depressione possono essere sostituiti da una gaiezza eccessiva. Ma questi fenomeni sono temporanei. La vita dopo l'intervento chirurgico sta rapidamente tornando in carreggiata.

Con una riabilitazione competente, dopo alcuni mesi (sei mesi), il paziente ripristina la normale funzione cardiaca e si sente sano.

È importante sottoporsi a esami di routine, trattamento annuale, garantire una corretta alimentazione dietetica e praticare l'educazione fisica riparativa, che è importante per la respirazione. Per 2-4 settimane, è necessario seguire le istruzioni di riabilitazione prescritte dal medico, monitorare l'equilibrio dei liquidi, monitorare regolarmente la propria salute.

Sondaggi annuali

Sono mostrati a tutti coloro che hanno subito un'operazione del genere. Il follow-up cardiologico comprende:

  • ECG;
  • ecocardiografia (ecocardiografia);
  • esami del sangue (clinici, biochimici);
  • raggi X.

Inoltre, un test INR viene eseguito mensilmente, riflettendo le prestazioni del sistema di coagulazione del sangue. Durante la consultazione, il medico curante può prescrivere farmaci, antibiotici, immunostimolanti.

Sono vietati alimenti e medicinali ricchi di calcio. In caso di deterioramento del benessere, consultare immediatamente il medico.

Nutrizione dietetica dopo l'intervento chirurgico

Non ci sono restrizioni rigorose sulla nutrizione, ma non è consigliabile abusare di determinati alimenti.

  • sale;
  • bevande al caffè
  • grassi animali;
  • carboidrati.
  • oli vegetali;
  • frutta e verdura fresca;
  • pesce.

In generale, la dieta non è rigorosa, con raccomandazioni standard. Il consumo di alcol deve essere ridotto al minimo. Si consiglia inoltre di limitare il fumo..

Esercizio fisico

L'attività nel periodo post-riabilitazione è praticamente illimitata. Solo i carichi e le professioni eccessivi negli sport agonistici dovrebbero essere esclusi.

Consultare un medico aiuterà ogni individuo in queste questioni. Esercizi consigliati, camminare con attività crescente, camminare.

L'attività fisica influenza positivamente lo stato dei vasi sanguigni, del cuore, rafforza il corpo nel suo insieme. Ci sono casi di ritorno agli sport professionistici dopo l'intervento chirurgico.

Complicanze e conseguenze dell'operazione

Dopo la sostituzione della valvola chirurgica, sono possibili conseguenze e complicanze. I più comuni sono:

  • instabilità della ferita chirurgica;
  • migrazione di protesi implantari;
  • ictus, infarto;
  • complicazioni dovute a immobilità prolungata.

Con qualsiasi operazione, esiste un certo rischio. Per la prevenzione delle complicanze tromboemboliche e del sanguinamento, vengono prescritti anticoagulanti con una dose selezionata individualmente.

In ogni caso, le protesi impiantate sono corpi estranei che possono influenzare la coagulazione del sangue, la formazione di coaguli di sangue.

Sullo scopo della disabilità e delle previsioni

II gruppo non lavorativo è determinato per un periodo di un anno dopo il completamento dell'operazione per ripristinare il miocardio. In futuro, è possibile trasferire al gruppo 3.

Quando si stabilisce la disabilità, le anomalie cognitive vengono prese in considerazione individualmente (declino mentale).

Quanti vivono con una valvola artificiale? L'aspettativa di vita media in questo caso è di circa 20 anni. Tuttavia, teoricamente, la vita della valvola è molto più lunga (fino a 300 anni, come dicono i medici).

Controindicazioni per la chirurgia

Durante l'operazione, i rischi sono sempre presenti. Pertanto, le malattie degli organi interni possono diventare un ostacolo all'attuazione dell'intervento chirurgico:

  • gravi patologie cardiache;
  • danno al tessuto valvolare di natura infettiva;
  • trombosi;
  • esacerbazione di reumatismi;
  • deformazione complessa della valvola.

Un ostacolo può anche essere la riluttanza del paziente, la negligenza della patologia. La cosa principale è calcolare la fattibilità e salvare vite umane.

Oggigiorno le operazioni di impianto della valvola cardiaca non sono rare. Vengono eseguiti regolarmente e con successo, grazie alla continua modernizzazione del processo..

Se l'operazione viene eseguita intempestiva, esiste il pericolo di sviluppo di patologie a causa dell'espansione della BT. Questo aggrava l'insufficienza cardiaca. Con un'operazione di qualità, l'operazione non dovrà più provare dolore. Le previsioni sono favorevoli. Solo una cicatrice ti ricorderà la procedura.

Nonostante il fatto che gli scienziati medici stiano lavorando per migliorare la tecnica di esecuzione delle operazioni di trapianto di valvole cardiache (biologiche e meccaniche), oltre a creare costantemente versioni progressive di valvole artificiali, a volte si verificano complicazioni dopo un intervento chirurgico di sostituzione delle valvole cardiache.

Complicanze postoperatorie

Le complicazioni non devono essere confuse con il processo di usura di una valvola artificiale, che alla fine si deteriora. Pertanto, le valvole biologiche iniziano a peggiorare gradualmente per un periodo da 5 a 10 anni e le valvole meccaniche possono "funzionare" senza problemi per 20-25 anni, tuttavia, nel fare ciò, una persona dovrà assumere costantemente anticoagulanti (quando si trapiantano valvole biologiche, questo non è necessario).

Date le tendenze di cui sopra, i medici raccomandano che, nel processo di trattamento delle malattie cardiache, se necessario, trapiantino valvole biologiche per le persone anziane per le quali è accettabile una durata della valvola di dieci anni e, inoltre, non dovranno bere altri farmaci. Ai giovani pazienti vengono offerte valvole meccaniche che non hanno fallito per più di 20 anni, sebbene allo stesso tempo debbano prescrivere farmaci che prevengono la coagulazione del sangue.

Importante: infarto e ictus sono la causa di quasi il 70% di tutti i decessi nel mondo.!

Ipertensione e sbalzi di pressione causati da esso - nell'89% dei casi, uccidono un paziente con infarto o ictus! Due terzi dei pazienti muoiono nei primi 5 anni di malattia!

Statistiche sulla mortalità operativa

Nelle persone di età inferiore ai 50 anni, la chirurgia di sostituzione della valvola cardiaca di solito scompare senza eccessi e la mortalità non supera l'1%. Tuttavia, più il paziente è anziano, maggiore è la probabilità di morire durante questo intervento al cuore.

Mortalità durante l'intervento di sostituzione della valvola cardiaca:

Date le statistiche e il fatto che le valvole meccaniche si guastano molto meno spesso, i medici decidono su quale valvola (biologica o meccanica) modificare la valvola cardiaca del paziente "non riuscita".

Una scoperta sorprendente nel trattamento dell'ipertensione

Da tempo si crede fermamente che sia impossibile eliminare completamente l'ipertensione. Per sentirti sollevato, devi costantemente assumere farmaci costosi. É davvero? Capiamo!

Complicanze dopo l'intervento chirurgico

Qualsiasi intervento chirurgico al cuore è una procedura chirurgica complicata che a volte può essere complicata, causando problemi imprevisti.

Crescita eccessiva del tessuto cicatriziale: in alcuni pazienti, nel luogo di sostituzione della valvola, si verifica una rapida crescita del tessuto cicatriziale fibroso. Questo può accadere con una valvola biologica inserita e una valvola meccanica trapiantata. Questa complicazione porta alla trombosi della valvola artificiale e richiederà ripetuti interventi chirurgici urgenti. Tuttavia, dopo il 2008, non è stata segnalata questa complicazione, ovvero i moderni metodi di procedura di trapianto consentono di evitare questo flagello.

Sanguinamento a causa di metodi anticoagulanti - popolarmente chiamati anticoagulanti come "fluidificanti del sangue", tuttavia, per essere precisi, questi agenti farmacologici non rendono il sangue più "liquido", prevengono i coaguli di sangue, aumentando il tempo di coagulazione del sangue. Questa proprietà degli anticoagulanti consente al sangue, in ogni caso, anche se un coagulo ha iniziato a formarsi in prossimità della valvola, "sciacquarlo" dalla valvola prima che si trasformi in un coagulo di sangue.

Tuttavia, accade che le persone che assumono anticoagulanti per i trapianti di valvole inizino a soffrire di sanguinamento in altri organi del loro corpo, e molto spesso è lo stomaco. Pertanto, si raccomanda vivamente a tutti i pazienti di monitorare il colore delle urine e delle feci (in caso di sanguinamento, si scuriscono) e per eventuali segni di sofferenza gastrica, consultare il medico.

La tromboembolia è una grave complicazione causata dalla trombosi valvolare. I sintomi del tromboembolia sono:

  • dispnea;
  • vertigini;
  • coscienza offuscata;
  • perdita della vista e dell'udito;
  • intorpidimento e debolezza in tutto il corpo.

Se si verifica almeno uno dei suddetti sintomi, il paziente deve consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza.

Infezione della valvola protesica: qualsiasi oggetto estraneo più sterile posto all'interno di un corpo vivente può essere infetto. Pertanto, se hai la febbre, problemi respiratori prolungati (più di due giorni) o eventuali malattie infettive, dovresti consultare un medico che, attraverso test e altri test (ad esempio, risonanza magnetica del cuore), determinerà se si è verificata l'infezione della valvola cardiaca artificiale, o tutto è andato bene.

Per evitare l'infezione dell'impianto, le persone con valvole artificiali, quando visitano un dentista, nonché durante procedure come colonscopia, gastroscopia, angiografia, cateterizzazione cardiaca, ecc., Devono informare i medici che hanno una valvola cardiaca artificiale.

Si deve inoltre prestare attenzione con l'infezione della pelle con ferite, tagli, abrasioni e vesciche accidentali causati dalle scarpe..

Anemia emolitica: questa complicazione è estremamente rara ed è espressa in danno a un gran numero di palline rosse del sangue, a contatto con una valvola impiantata. I sintomi che l'anemia emolitica ha sviluppato sono:

  • debolezza persistente;
  • resistenza stanchezza e letargia.

Sebbene i sintomi dell'anemia emolitica siano simili a quelli del corpo che reagisce agli anticoagulanti, queste complicanze hanno meccanismi completamente diversi di insorgenza e sviluppo. Pertanto, il paziente non dovrebbe capirlo da solo, che ha causato un malessere, ma dovrebbe consultare immediatamente un medico che, dopo aver fatto una diagnosi, assicurerà il trattamento corretto.

Quali valvole installare (video)

L'industria russa produce molti prodotti diversi di altissima qualità, che non hanno analoghi al mondo. Purtroppo questo non si può dire per le valvole cardiache artificiali..

Ad oggi, Carbomedics Tophead è considerata una delle migliori valvole cardiache meccaniche. Esistono altri eccellenti analoghi stranieri. Sfortunatamente, questo non si può dire dei prodotti russi: non sono così affidabili e falliscono e falliscono rapidamente. Pertanto, quando si tratta di un giovane paziente, è meglio pagare di più e avere un impianto europeo.

È vero, c'è speranza che presto, nel mercato dei prodotti medici, appaiano valvole cardiache meccaniche che non sono inferiori o addirittura superiori in termini di qualità a quelle straniere.

Da questo articolo imparerai come viene sostituita la valvola cardiaca, a chi viene prescritta questa operazione. Possibili complicazioni, periodo di riabilitazione. La vita dopo un'operazione del genere.

Le valvole sono strutture che forniscono la direzione corretta del flusso sanguigno. Ci sono quattro valvole nel cuore umano:

  1. Aortico.
  2. Polmonare.
  3. mitrale.
  4. Tricuspide.

A causa di varie malattie, potrebbe essere necessaria un'operazione per sostituirne una o più. La decisione di condurre un intervento chirurgico viene presa da un cardiologo, un cardiochirurgo esegue l'operazione. La riabilitazione del paziente viene eseguita dal cardiologo presente..

Brevemente sulle valvole del cuore: cos'è e perché sono necessarie

Tutte le valvole si aprono durante la contrazione del miocardio e si chiudono durante il rilassamento cardiaco..

Posizionamento della valvola

Struttura e funzione

Quando sono necessarie protesi valvolari

Le indicazioni più comuni per la sostituzione di una qualsiasi delle valvole sono:

  • insufficienza (quando la valvola non è completamente chiusa e il sangue può fluire nella direzione opposta);
  • stenosi (restringimento, a causa del quale non è in grado di aprirsi normalmente e il sangue insufficiente si sta muovendo nella giusta direzione).

Molto spesso, è necessaria la sostituzione della valvola aortica o mitrale. I difetti del tricuspide (tricuspide) di solito compaiono in combinazione con i difetti di altre valvole. Ciò richiede la sostituzione di tutte le valvole malate.

L'operazione viene eseguita con un grado di danno alla valvola, su cui la circolazione sanguigna è significativamente compromessa. Compaiono i seguenti sintomi:

Il medico può segnalare la necessità di un intervento chirurgico al paziente senza sintomi gravi, in base ai dati dell'ecocardiografia.

Quali sono le indicazioni per l'ecografia cardiaca? Sostituzione della valvola

Un'altra indicazione per la sostituzione della valvola è l'endocardite infettiva. Con questa malattia, è necessario un intervento chirurgico se:

  • un trattamento antibiotico di due settimane non ha avuto alcun effetto;
  • l'insufficienza cardiaca progredisce rapidamente;
  • apparve un ascesso intracardiaco;
  • si formano coaguli di sangue nel cuore.

Controindicazioni

L'operazione non può essere eseguita con tali patologie:

  • infarto miocardico acuto;
  • ictus;
  • esacerbazione di gravi malattie croniche (diabete mellito, asma bronchiale, ecc.).

Tipi di valvole artificiali, loro caratteristiche

Possono essere divisi in due gruppi:

Quest'ultimo è prodotto da tessuti animali: endocardio di maiale o pericardio di vitello.

Con i difetti della valvola aortica, la chirurgia di Ross è popolare, quando un polmonare viene posto al posto della valvola aortica (viene sostituito con una protesi biologica).

Vantaggi e svantaggi delle protesi biologiche:

Vantaggi e svantaggi delle protesi meccaniche:

La fattibilità dell'utilizzo di varie valvole:

Come va l'operazione

Alla vigilia della chirurgia di sostituzione della valvola, vengono prescritti sedativi..

Non puoi mangiare 12 ore prima della manipolazione. Annulla anche l'assunzione di droghe.

L'operazione stessa viene eseguita in anestesia generale. Dura 3-6 ore. L'operazione viene eseguita su un cuore aperto usando un bypass cardiopolmonare..

Chirurgia cardiaca mediante bypass cardiopolmonare

L'operazione viene eseguita in più fasi:

  • azioni preparatorie (introduzione del paziente nel sonno profondo, preparazione del campo chirurgico, ecc.);
  • incisione e apertura dello sterno;
  • collegare un paziente a una macchina cuore-polmone;
  • rimozione di una valvola malata;
  • installazione di una protesi meccanica o biologica;
  • disconnessione dalla macchina cuore-polmone;
  • chiusura e sutura dello sterno.

Le prime 2–4 settimane dopo l'operazione, sarai in ospedale in un ospedale.

Periodo postoperatorio

I primi due giorni al paziente viene prescritto riposo a letto. Al momento, potresti avere:

  • dolore al petto;
  • deficit visivo;
  • scarso appetito;
  • insonnia e sonnolenza;
  • gonfiore delle gambe.

Se si verificano questi sintomi, informi il medico di loro, ma non fatevi prendere dal panico: i sintomi di solito scompaiono entro poche settimane.

Parla con il tuo medico di eventuali cambiamenti nel benessere..

Possibili complicazioni

La complicazione più pericolosa sono i coaguli di sangue. Il rischio è maggiore quando si installa una protesi meccanica, in particolare invece di una valvola mitrale o tricuspide.

Per la prevenzione di questa complicazione, è necessario l'uso continuo di anticoagulanti (aspirina, warfarina) e l'iniezione di eparina nel periodo postoperatorio.

Al secondo posto nella frequenza di occorrenza è l'endocardite infettiva della valvola installata. Il rischio aumenta quando si installa una protesi biologica. L'endocardite può verificarsi durante l'installazione di una protesi meccanica. In questo caso, i microrganismi dai tessuti adiacenti penetrano nel materiale sintetico e diventano ancora più inaccessibili. Questa complicazione è molto pericolosa e spesso fatale..

  1. Brividi.
  2. Febbre.
  3. Violazione della valvola installata (di nuovo ci sono segni di insufficienza cardiaca).

Il trattamento di questa complicazione comporta una terapia antimicrobica e, se è inefficace, un intervento chirurgico ripetuto.

Per prevenire l'endocardite, a tutti i pazienti vengono prescritti antibiotici nel periodo postoperatorio..

La prognosi dopo tale operazione cardiaca è favorevole. L'intervento chirurgico riduce significativamente il rischio di morte per insufficienza cardiaca e migliora la qualità della vita.

La mortalità dopo l'intervento chirurgico è solo dello 0,2%. L'esito letale è principalmente associato a trombosi o endocardite. Pertanto, è molto importante assumere tutti i farmaci preventivi prescritti dal medico..

La vita dopo l'intervento chirurgico

Nel primo anno dopo la sostituzione della valvola, è necessario andare dal medico per un esame ogni mese. Nel secondo anno - una volta ogni sei mesi. Avanti - una volta all'anno.

Durante l'esame, devono essere eseguiti l'ECG e l'ecocardiografia.

Per tutta la vita, devi seguire queste regole:

  • Rinuncia alle cattive abitudini e al caffè.
  • Prendi un anticoagulante da prescrizione.
  • Segui una dieta: abbandona grassi, fritti, salati, mangia più frutta, verdura e latticini.
  • Lavorare non più di 8 ore al giorno.
  • Dormi almeno 8 ore al giorno.
  • Non condurre uno stile di vita sedentario, camminare di più, passare almeno 1-2 ore al giorno all'aria aperta.

Esercizio fisico

Gli sport agonistici e il duro lavoro sono controindicati.

È possibile e necessario eseguire esercizi terapeutici, concordati con il medico curante.

Precauzioni future

Qualsiasi intervento chirurgico, anche dentale, può scatenare l'endocardite. Pertanto, assicurati di informare il chirurgo che hai subito un intervento chirurgico per sostituire la valvola nel cuore.

Per prevenire un processo infiammatorio nel cuore, è necessario prendere un antibiotico 30-60 minuti prima della procedura chirurgica. Può essere Amoxicillina, Azitromicina, Ampicillina o Cephalexin tra cui scegliere. Pre-organizzare questo con il medico.

Ciao! L'anno scorso, a ottobre, ho avuto un difetto cardiaco, insufficienza cardiaca tricuspide, ipertensione polmonare e anche la sindrome di Raynaud. Mi hanno detto che avevo fatto tutti gli esami e i test medici. Dopo qualche giorno sono passato attraverso il portale avrebbe dovuto essere inviato per un'operazione. Ma negli ultimi minuti ho rifiutato, molto spaventato, non so cosa succederà più tardi. Ho anche il gozzo. Forse, dimmi per favore, sono completamente in perdita.

Ciao Natalia. Se i medici locali ti offrono un intervento chirurgico, devi decidere, perché nel corso degli anni le complicazioni, non i miglioramenti, vanno. Ma dipende da te.

Buon pomeriggio! Per favore, dimmi come essere! Mio marito è un paziente dinamico, già 5 anni. Nel 2013 gli è stata diagnosticata un'infezione, l'endocordite. Ha inviato documenti per sostituire la valvola in una clinica di Novosibirsk e un rifiuto è arrivato. Ora è in ospedale, si è verificato un edema polmonare, attualmente l'edema è stato eliminato, trasferito dalla terapia intensiva al reparto di reumatologia. Lì, il Dottore ha detto che "l'edema è l'inizio della fine", che non possono aiutare e saranno prescritti. Cosa dovremmo fare? AIUTA A SALVARE IL MARITO. Dove andiamo a chiedere aiuto?

Ciao Veronica. Sono molto d'accordo con te, ma il nostro sito non ha collegamenti con nessuna clinica. Ho bisogno di cercarti.

Ci sono voluti 5 mesi dopo l'operazione per sostituire le valvole mitrale e aortica. La temperatura e la tosse sono durate a lungo e c'è stata una congestione nei polmoni e nel fegato. Dopo aver assunto antibiotici per molto tempo, sono riuscito a far fronte a questi problemi. Ora, sullo sfondo del non sentirsi male, ci sono giorni in cui appare una grave mancanza di respiro. L'aritmia mirritmica non è passata. Accetto: nebivololo, tlrosemide, lazortan e xarelto Bio della valvola Età 60 anni. Periodicamente, una sensazione di bruciore appare in tutto il corpo, o come sotto una corrente. Cosa fare? grazie.

Lucy, il nostro sito non prescrive il trattamento, questo è inaccettabile via Internet. Sulla base del tuo commento, hai bisogno di ulteriori consultazioni faccia a faccia con un cardiologo per quanto riguarda l'adeguamento dei farmaci.

Ciao. Mia madre ha subito un intervento al cuore per sostituire la valvola mitrale con una artificiale. L'operazione è stata l'8 febbraio 2018. E l'altro giorno ha iniziato a tremare molto. Cosa potrebbe essere?

Ciao Nastya. Questa può essere una violazione della circolazione sanguigna, vasospasmo, aumento della pressione, ecc. È necessario consultare il proprio medico.

Ciao, nel 2004 è stato operato il fallo di Tetrado. Ora l'insufficienza della valvola polmonare (non ce l'ho, c'è una mono-valvola), l'operazione consigliata. Ho molta paura di avere due bambini piccoli. Hanno detto che il rischio dell'operazione è molto alto, cosa posso fare e non so quanto senza senza? Quanto è pericolosa questa operazione?

Olga, se offrono aiuto, devi decidere. Qualsiasi operazione è un rischio. Tuttavia, nessuno può giudicare con precisione i risultati in anticipo. Ti auguro più ottimismo e tutto andrà bene!

Ciao, ho fatto l'operazione, ho cambiato valvola. Grazie anche per il tuo supporto! La verità fa davvero male alla gamba e la neurotomia è preoccupata.

Ciao Olga. Siamo molto contenti che tu abbia osato e cambiato la tua vita in meglio..

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo della nevralgia intercostale: processi degenerativi nella colonna vertebrale, specialmente in forma cronica o acuta, esperienze e stress costanti, avvelenamento del corpo da varie tossine o sostanze chimiche, carenza acuta di gruppo vitamina B, che in molti casi si verifica a causa di insufficienza intestinale succhiarlo, e molti altri. dr.

Per eliminare la nevralgia, è necessario conoscere la causa esatta. Il dolore viene eliminato con un antispasmodico e sedativo. Ad esempio, spazmolgon plus phytosed.

Prova a bere un decotto di diverse erbe: camomilla da farmacia e melissa. Devono essere presi in parti uguali, versare acqua bollente e far bollire a bagnomaria per 15 minuti. Quindi, aggiungi un cucchiaino di miele. Consumare 2 volte al giorno..

Buon pomeriggio, mia madre è stata sottoposta a sostituzione della valvola mitrale con una valvola meccanica, riparazione della valvola tricuspide. L'area del forame atriventricolare sinistro era 1,2 cm2, VO = 65. Ha avuto ristenosi. Per la prima volta nel 2007, è stata eseguita una commissurotomia chiusa. Come hanno detto i chirurghi dopo l'intervento chirurgico. Aveva un grande cuore (c'era l'ipertrofia). Venne operata, parlava normalmente, camminava. Quindi, dopo 2 giorni, secondo i medici, il suo cuore si è fermato, per questo motivo si è sviluppato l'edema cerebrale. La trasferì immediatamente all'unità di terapia intensiva. Mio padre e io non sono ammessi in terapia intensiva. I medici affermano che la condizione è stabile. Dimmelo per favore. Cosa potrebbe causare arresto cardiaco ed edema cerebrale? Sono molto preoccupato per lei, è la mia vita, il mio tutto. ((((((((.

Ciao Faridun. Ci possono essere molte ragioni per l'arresto cardiaco e lo sviluppo di edema cerebrale, ad esempio una forte violazione della circolazione sanguigna. È impossibile affermare con precisione tali fatti. Devi credere e sperare che tutto funzioni.

Il medico ha sostituito due valvole mitraliche e aortiche. Domanda nel cibo è possibile mangiare spezie.

Julia, le spezie non sono raccomandate. Dovrebbe esserci un arricchimento del menu con prodotti proteici di origine naturale: pesce al forno, verdure e frutta fresche, albicocche secche, uva passa, noci.

Un'operazione per sostituire la valvola mi viene mostrata con urgenza, vivo senza di essa da un anno ormai, temo che lavorerò 12, attraverso 12 posso lavorare? E il periodo postin vigore è trasferito?

Ciao Victoria. Devi scegliere: lavoro o salute. Con le malattie cardiache, il lavoro per 12 ore è controindicato. Non è possibile eseguire l'operazione. Se la valvola smette di funzionare correttamente, una persona sviluppa insufficienza cardiaca. In questo caso, il muscolo cardiaco si consuma, si forma la stasi del sangue in tutti gli organi interni. Di conseguenza: il corpo umano è esaurito. Nel tempo, tali complicazioni portano alla morte. Molto dipende dalla professionalità dei chirurghi e dal metodo specifico di installazione della protesi. Soggiorno totale del paziente presso il centro di cardiochirurgia: da 2 settimane a 1,5 mesi.
essere sano!

Mio marito ha subito un'operazione al cuore il 31 gennaio per sostituire la valvola del misuratore con una artificiale. Scaricato dopo 5 giorni con temperatura. Adesso la temperatura è accesa. Farmaco prescritto per la temperatura delle candele Diclofenac o voltaren.
Quando fai le candele, la temperatura scompare. Quando andrà bene?
Forse al posto di Warfarin è necessario qualcosa di meglio ed economico. Questo farmaco dà una complicazione allo stomaco. Hanno tagliato corto, e noi non siamo dottori, non so come prendermi cura.
La parte più difficile è la bassa pressione. All'inizio era 80/57, ora 100/60 e c'è un'aritmia.
Aiuto pzhl.

Giaceva in un ospedale a (Sklif)

Lyudmila, Ivanovna, la pressione sanguigna può diminuire eliminando l'ostacolo al normale flusso sanguigno (dopo la sostituzione della valvola mitrale), che dovrebbe stabilizzarsi nel tempo. Inoltre, i pazienti dopo le protesi ricevono molti farmaci ed è possibile che tra questi vi sia anche un abbassamento della pressione sanguigna. Controllare tutti i farmaci che sono stati prescritti e, se esiste un farmaco antiipertensivo, ridurne l'assunzione di 2 volte. E per le cause dell'alta temperatura corporea dopo l'intervento chirurgico, la sostituzione della valvola può essere molto. Molto spesso si tratta di endocardite infettiva, attaccamento di un'infezione respiratoria (pleurite, polmonite, infezioni virali respiratorie acute, ecc.), Esacerbazione di qualsiasi processo infiammatorio cronico che esiste prima dell'intervento. È importante stabilire la causa. Se il paziente è stato esaminato da uno specialista, i farmaci sono prescritti, non modificare i farmaci da soli, prova solo a somministrarli a tuo marito dopo aver mangiato, quindi l'effetto dell'irritazione della mucosa sarà minimo.
essere sano.

Grazie molto chiaramente scritto in parole ordinarie

E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite