Aterosclerosi dei vasi del rachide cervicale: come rimuovere le placche nei vasi del collo?

Uno stile di vita improprio e inattivo può portare a malattie vascolari. Il più comune è l'aterosclerosi, che è caratterizzata dalla formazione di depositi di colesterolo nei vasi sanguigni.

È necessario eliminare tempestivamente le placche nei vasi del rachide cervicale, poiché aumenta la probabilità di sviluppare trombosi, infarto e ictus.

Il concetto di placche vascolari

La placca vascolare è un composto grasso che è colesterolo "cattivo". In una fase iniziale dello sviluppo del processo patologico, un sottile strato di placche aterosclerotiche si forma sulla parete vascolare. Man mano che la malattia progredisce, questo strato si ispessisce, che si chiama aterosclerosi..

L'eccessivo accumulo di lipidi porta alla formazione di un coagulo di sangue. Questo coagulo, penetrando nel flusso sanguigno, è in grado di ostruire i vasi del cuore o del cervello, causando così la morte dei tessuti.

La presenza di placche di colesterolo nel vaso cervicale può portare a conseguenze estremamente negative. Poiché questa area aiuta a fornire al cervello ossigeno e sostanze nutritive attraverso il flusso sanguigno.

L'aterosclerosi dei vasi sanguigni provoca la loro flaccidità, restringe il loro lume. Di conseguenza, le capacità mentali del paziente, la memoria peggiora, si verificano frequenti mal di testa e può svilupparsi un ictus..

La connessione di colesterolo e placche

Il fegato di una persona sana produce l'80% di colesterolo. Il restante 20% entra nel corpo attraverso il cibo consumato. Il colesterolo è prodotto in lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e lipoproteine ​​ad alta densità (HDL).

I primi hanno una solubilità estremamente bassa. A causa di un eccessivo aumento del loro livello nei vasi cervicali, si formano placche aterosclerotiche. Ciò aumenta significativamente la probabilità di ictus, infarto e altre conseguenze altrettanto gravi..

Sintomi

Lo stadio iniziale dell'aterosclerosi dei vasi cervicali è caratterizzato dalla manifestazione di sintomi lievi. Mentre la malattia progredisce, il paziente inizia a sperimentare:

  • Piccole macchie scure negli occhi;
  • Capogiri con postura flettente o mutevole;
  • Sensazione irragionevole di affaticamento, impotenza;
  • Dolore alla testa;
  • Formicolio e / o intorpidimento degli arti;
  • Deterioramento dell'organo visivo;
  • Affaticabilità rapida;
  • Qualità del sonno compromessa;
  • Apatia / passività.

Il verificarsi di questi segni clinici è associato a un graduale restringimento del lume delle arterie, che aiuta a trasportare il sangue nel cervello e nella regione cervicale. Se si verifica questo sintomo, è necessario consultare immediatamente un medico.

Il grave grado di sviluppo di questa patologia è caratterizzato dal verificarsi di disturbi circolatori acuti. in cui:

sensazioni dolorose compaiono su entrambi i lati del corpo;

  1. Ci sono problemi con la pronuncia di frasi / parole;
  2. La sensibilità degli arti è compromessa;
  3. Improvvisamente, la vista in uno degli occhi peggiora;
  4. Possibili svenimenti, accompagnati da sbiancamento della pelle e aumento della sudorazione;
    si sviluppa una grave perdita di coordinazione.

Questa condizione richiede una chiamata in ambulanza, perché può segnalare lo sviluppo di un ictus a causa di danni alle navi del collo.

Le cause

L'aterosclerosi dei vasi cervicali si verifica a causa dell'aumentato contenuto di lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue (ipercolesterolemia). E questo, a sua volta, dipende da diversi fattori:

  • Abuso di cibo spazzatura, bevande contenenti alcol / caffeina;
  • Cattive abitudini;
  • Hypodynamia;
  • Peso corporeo eccessivamente elevato;
  • Fallimento di un metabolismo lipidico acquisito o congenito;
  • Diabete mellito di tipo II;
  • Dieta squilibrata per lungo tempo;
  • Ipertensione persistente;
  • Lunga permanenza in situazioni stressanti.

Inoltre, un fattore ereditario può influenzare lo sviluppo della patologia..

Diagnostica

Per stabilire una diagnosi, prima di tutto, il medico intervista verbalmente il paziente per lamentele e presenza di malattie croniche e / o ereditarie. Successivamente, dirige il paziente per la consegna di esami del sangue generali (OAM) e biochimici. Gli studi di laboratorio sul plasma possono determinare l'aterosclerosi delle arterie del collo in una fase iniziale del suo sviluppo.

È possibile utilizzare anche metodi diagnostici strumentali:

Il nome della tecnica per l'esame dei vasi del rachide cervicaleCaratteristica
Esame ecografico (ultrasuoni) dei vasi sanguigniQuesto metodo consente di esaminare le arterie cardiache e carotidi mediante ultrasuoni. Quando si attraversano aree di diversa densità, l'onda cambia e si riflette. Queste modifiche vengono registrate utilizzando il sensore, un'immagine viene visualizzata sul monitor.

L'ecografia dei vasi cervicali non ha controindicazioni.

DopplerographyQuesto metodo diagnostico si basa anche sull'esame dei vasi sanguigni mediante onde ultrasoniche. La dopplerografia aiuta a determinare la pervietà dei vasi principali e brachiocefalici, la velocità del flusso sanguigno attraverso di essi e anche a valutare il grado del loro danno.
Angiografia tomografica computerizzata (KTA)KTA aiuta a valutare le condizioni dei vasi della colonna cervicale, del cervello e rilevare la velocità del flusso sanguigno in essi.

I tomografi hanno alcune limitazioni alla procedura. Tra loro:

  • claustrofobia;
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • obesità (alcuni modelli del dispositivo sono progettati per un peso fino a 100 kg).
Magnetic Resonance Imaging (MPT)MPT è una tecnica avanzata di rilevamento della patologia. Per l'esame, il paziente viene posto in una specie di capsula dotata di magneti. Successivamente, un'immagine viene visualizzata sullo schermo, attraverso la quale,

il medico può monitorare le condizioni delle arterie e dei vasi sanguigni del paziente.

angiografiaL'angiografia è caratterizzata dall'introduzione di un mezzo di contrasto nei vasi mediante un catetere. Successivamente, l'area esaminata viene sottoposta a scansione a raggi X..

Utilizzando questo metodo diagnostico, il medico è in grado di determinare lo stato dei vasi sanguigni di varie dimensioni, nonché di rilevare depositi di colesterolo.

Tra le restrizioni sulla procedura ci sono:

  • allergia allo iodio;
  • disturbi del sistema nervoso centrale acuto (SNC);
  • insufficienza renale, cardiaca e / o epatica;
  • il periodo di gestazione;
  • periodo di lattazione.

È consentito mangiare solo dopo 8 - 10 ore dall'angiografia.

Dopo aver determinato la diagnosi, il medico può prescrivere il trattamento appropriato in base ai risultati degli studi e alle caratteristiche individuali del corpo del paziente.

Terapia

Se sono state trovate placche nei vasi del collo, il paziente deve cambiare radicalmente il suo stile di vita:

  1. Inizia a mangiare bene;
  2. Praticare sport;
  3. Rifiutare dipendenze;
  4. Aumentare l'attività fisica durante il giorno;
  5. Assumere farmaci.

È anche necessario rafforzare il sistema immunitario prendendo preparazioni vitaminiche, usando una doccia a contrasto, passeggiate regolari all'aria aperta. L'automedicazione è altamente raccomandata, il che può portare a conseguenze disastrose..

Terapia farmacologica

Per curare l'aterosclerosi dei vasi del rachide cervicale, è necessario utilizzare medicinali la cui azione è volta a combattere le placche lipidiche:

Nome del gruppo farmacologicoNome del farmacoAzione medicinale
I fibratiColestide, Bezafibrat, Ezetimibe, FenofibratRafforzare l'attività dell'enzima che provoca la separazione del colesterolo, prevenendo la formazione di trigliceridi.
Preparati a base di niacina (acido nicotinico)Niceritrolo, Acipimox, EnduracinaNormalizzazione del metabolismo nel corpo, aumento delle proprietà protettive, stimolazione del funzionamento del cervello, espansione del lume dei vasi sanguigni, assottigliamento del sangue, stabilizzazione della pressione sanguigna (AD).
Le statineSymvastatin, Atorvastatin, Mertenil, Pitavastatin, LiprimarBloccando la produzione di un composto che è coinvolto nella sintesi del colesterolo "cattivo", nonché nella rimozione delle lipoproteine ​​a bassa densità dal corpo.

Dieta

Un fattore importante per il successo del trattamento è l'adesione alla nutrizione dietetica speciale. È necessario escludere dalla dieta:

  • Cibi grassi;
  • Carni affumicate;
  • Cibi fritti;
  • Cibi salati;
  • Maionese, salse varie;
  • Fast food;
  • Cottura, dolci;
  • Frattaglie;
  • Preservazione;
  • Prodotti contenenti lipidi animali.

L'apporto calorico massimo consentito in presenza di placche nei vasi del collo - 2 - 2,5 mila kcal. I piatti devono essere cotti mediante cottura, bollitura o cottura a vapore. Il burro a base di panna deve essere sostituito con qualsiasi olio vegetale, ma non abusarne.

È permesso usare 1 uovo per domani, 0,2 kg di un piatto contenente una grande quantità di proteine ​​per pranzo e non più di 0,15 kg di tali alimenti per cena.

Gli alimenti ricchi di fibre dovrebbero predominare nella dieta, in particolare frutta, verdura, colture e anche:

  • Pesce magro;
  • Noccioline
  • Frutta secca;
  • Coniglio, vitello, pollo senza pelle e / o tacchino;
  • Crusca;
  • Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi fermentati;
  • verde;
  • Frutti di mare;
  • Piatti a base di cereali.

È necessario controllare il regime alimentare. Il tasso di consumo giornaliero di acqua purificata è di 1,5 - 2 l.

L'acqua aiuta a fluidificare il sangue e purificarlo dai composti tossici. Inoltre, l'inclusione nel menu di bevande alla frutta, composte, tisane, che nutrono il corpo con elementi utili, non sarà fuori posto.

Trattamento con rimedi popolari

La medicina alternativa può anche aiutare a eliminare le placche di colesterolo. Tuttavia, questo metodo dovrebbe essere ausiliario. La medicina di erbe comporta la fabbricazione indipendente di medicinali o l'acquisizione di infusi di erbe in farmacia:

rimedi popolariComponenti richiestiMetodo di preparazioneSchema di ricezione
Tintura di elecampane e propoliPer questo medicinale, avrai bisogno di tintura di propoli e radice di elecampane in proporzioni uguali, nonché 1 cucchiaio. Vodka.
  1. La radice deve essere tagliata.
  1. Versare la massa risultante in un contenitore con un rivestimento oscurato..
  1. Quindi versare la vodka e mescolare accuratamente gli ingredienti.
  1. Lasciare il composto in un luogo buio e asciutto per 1 mese.
  1. Nel tempo, tintura per filtrare.
  1. Il liquido risultante è combinato con la tintura di propoli.
Consuma 20-25 gocce a stomaco vuoto prima del primo e dell'ultimo pasto (2 r. / Giorno.).
Infuso all'aglioÈ necessario preparare 1 litro di acqua bollita e 1 spicchio d'aglio.
  1. Sbucciare gli spicchi d'aglio e trasformarli in una massa molle (puoi usare l'aglio).
  1. Versare la massa risultante con acqua preparata e mescolare.
  1. Lasciare il contenitore con materie prime al buio per 3 settimane.
Prendi 1 cucchiaio grande dopo esserti svegliato a stomaco vuoto.
La medicina su miele e piantaggine
  • 20 parti di succo di piantaggine;
  • 1 ora di baffi dorati;
  • miele naturale (il volume richiesto è uguale alla quantità di liquido ottenuto).
  1. Mescola i primi 2 componenti in un piatto resistente al calore e mettili a bagnomaria.
  1. Non bollente, aggiungi il miele.
  1. Mescolare, togliere dal fuoco e raffreddare..
Utilizzare una volta al giorno. 2 b. l dopo mangiato.
Raccolta delle erbe
  • 4 ore bacche di biancospino;
  • 1 ora gemme di betulla;
  • 1 ora di iperico;
  • 3 ore di menta;
  • 1 parte immortelle;
  • ½ litro di acqua bollita calda.
  1. Tutte le piante preparate devono essere miscelate..
  1. Due b. l versare acqua cruda essiccata con acqua bollente (1/2 l) e mescolare accuratamente.
  1. Insistere per un paio d'ore, quindi filtrare.
Bevi la medicina preparata in 1/3 di cucchiaio. 3 p. / Giorno.
Pallone Di TarassacoPer preparare il medicinale avrai bisogno di acqua bollita calda e radice di dente di leone essiccata.
  1. Le materie prime preparate devono essere trasformate in una massa polverosa.
  1. Un cucchiaino di radice schiacciata versa 0,1 l di acqua bollente.
  1. Mescolare e raffreddare.
Il medicinale risultante è diviso in 3 dosi, consumare 1/3 ora prima di un pasto. Il corso terapeutico raccomandato è di 2 mesi.
Brodo di radice di liquiriziaPer preparare il brodo, hai bisogno di ½ litro di acqua bollente e 40 g di radice medicinale.
  1. La radice di liquirizia deve essere essiccata, frantumata e riempita in un contenitore resistente al calore.
  1. Quindi versare acqua bollente e mescolare accuratamente.
  1. Metti i piatti con contenuti curativi sul fornello incluso.
  1. Far bollire per 10 minuti. con calore mite.
  1. Alla fine del tempo impostato, filtrare il brodo e raffreddare.
Prendi 1/3 cucchiai. dopo un pasto 4 p. / giorno per 21 giorni.

Il primo dei metodi di produzione presentati può essere utilizzato per insistere:

  • Dente di leone;
  • Liquirizia
  • celidonia;
  • tigli;
  • Stimmi di mais;
  • Corteccia di salice;
  • Immortelle;
  • Menta piperita.

Sono consentite sia l'infusione che l'evaporazione delle piante medicinali. Inoltre, le erbe possono essere preparate e consumate sotto forma di tè. Tuttavia, prima di prenderlo, si consiglia di diluire l'infusione risultante con acqua bollita in proporzioni uguali.

La terapia dell'aterosclerosi dei vasi cervicali con rimedi popolari e medicinali deve essere prescritta dal medico curante, il che è particolarmente importante per i pazienti che soffrono di varie patologie della forma cronica.

Poiché le piante medicinali hanno alcune controindicazioni. Ciò contribuirà ad evitare conseguenze negative per il corpo. Inoltre, il medico dovrebbe stabilire il dosaggio appropriato del farmaco..

operazione

La chirurgia è indicata per danni significativi alle navi e ad aumentato rischio di restringimento del lume. La rimozione chirurgica dello strato lipidico è una soluzione temporanea al problema, poiché l'operazione non riduce il livello di lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue.

Per ripristinare la circolazione sanguigna, vengono utilizzati i seguenti tipi di trattamento chirurgico:

il nome dell'operazioneCaratteristica
Endarterectomia carotideaQuesta procedura è una pulizia delle arterie. Per questo, il chirurgo taglia la nave interessata con un laser, pulisce i depositi di grasso da essa e quindi lo ricucisce..
BypassLa chirurgia di bypass è l'istituzione di un altro percorso nella nave danneggiata per il passaggio del sangue..
stentingL'intervento endoscopico è caratterizzato dall'installazione di un tubo di stent nel lume della nave in cui si verificano cambiamenti patologici. Ciò consente di espanderlo e garantire la normale circolazione sanguigna..

Anche dopo aver eseguito uno dei metodi meccanici per rimuovere i depositi aterosclerotici, il paziente deve aderire a una dieta e uno stile di vita sano per lungo tempo. Ciò impedirà l'ulteriore blocco di altre navi..

Prevenzione e raccomandazioni

Per prevenire il paziente si raccomanda:

  • Aderire a una dieta sana ed equilibrata;
  • Rifiuta cibi fritti, grassi, affumicati e troppo salati;
  • Sostituisci gli olii animali con quelli vegetali;
  • Mangia molta fibra
  • Aumentare l'attività fisica;
  • Fare esercizi mattutini;
  • Evita situazioni stressanti;
  • Controllo del regime alimentare;
  • Fai una doccia a contrasto;
  • Rimani spesso all'aria aperta;
  • Trattare tempestivamente tutte le malattie concomitanti.

Seguire queste semplici linee guida ti aiuterà a rimanere in salute per gli anni a venire..

La calma e il giusto stile di vita contribuiranno a garantire la longevità.

È inoltre necessario sottoporsi a esami regolari, che aiuteranno a identificare qualsiasi malattia in una fase precoce e curarla in modo tempestivo. E questo, a sua volta, salverà una persona dallo sviluppo di spiacevoli (in alcuni casi gravi) conseguenze.

Farmaci per placche nei vasi del collo

Approcci terapeutici

Prima di tutto, sarà necessario eliminare tutti i fattori di rischio cambiando lo stile di vita. Dimentica gli alimenti ricchi di grassi saturi, riduci il peso corporeo, normalizza il lavoro e il riposo. La ricarica al mattino è un must, ma determina solo tu stesso l'intensità, poiché un'eccessiva attività fisica non ne trarrà beneficio. In questo caso, le misure preventive sono più importanti di tutti gli approcci terapeutici e trattamenti chirurgici;

Correzione di dieta e stile di vita: questa è la chiave del successo e della longevità. Scegli esercizi per i vasi della testa - dopo un programma correttamente selezionato non c'è sensazione di vertigini, i flash non lampeggiano davanti agli occhi.

La terapia farmacologica prevede l'uso di statine - farmaci che, correggendo i processi metabolici, aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Nessun altro rimedio in questo caso sono farmaci vascolari;

Anche metodi alternativi di lotta contro la malattia meritano attenzione, tuttavia, non possono sostituire la necessità di assumere farmaci o normalizzare lo stato del sistema circolatorio senza un adeguato adeguamento dello stile di vita (abbandono delle cattive abitudini, mangiare solo cibi sani). Il trattamento alternativo più popolare per l'aterosclerosi è l'uso di una raccolta composta da erba di assenzio amaro, achillea e radice di elecampane, presa in proporzioni uguali.

  • Se esiste il rischio di blocco della nave (totale), il medico decide sull'opportunità dell'intervento chirurgico.
  • Continua a leggere: infarto miocardico transmurale

    Eppure - molti sono interessati a quale tipo di medico cura le navi. In linea di principio, un flebologo è coinvolto nell'eliminazione delle patologie vascolari, ma le placche nei vasi del collo (come altri segni di aterosclerosi) possono essere eliminate da un terapista o un cardiologo.

    Tipi di malattia

    Esistono diversi tipi di questa malattia:

    1. Per l'aterosclerosi non stenotica, il lume delle navi viene riempito meno della metà. È sufficiente cambiare il tuo stile di vita, passare a una dieta sana e a una moderata attività fisica e puoi eliminare l'eccesso di colesterolo nel sangue.
    2. Il tipo successivo si chiama aterosclerosi stenosante delle arterie carotidi ed è considerato uno stadio avanzato della malattia. La placca nell'arteria carotidea chiude il lume nella nave per oltre la metà. I segni della malattia sono già visibili. Questo tipo di malattia è trattata con farmaci. Potrebbe anche essere necessario un intervento chirurgico. Ignorare il trattamento può provocare la morte del paziente.
    3. Il prossimo tipo di questa malattia si chiama multifocale ed è caratterizzato dallo sviluppo di gravi cambiamenti nel corpo umano. Il trattamento farmacologico è già inefficace, la chirurgia a causa di disturbi emodinamici non è sicura.

    Altro su placche vascolari

    A causa loro, gli organi interni non possono ricevere abbastanza sangue. Le placche spesso causano ipossia (carenza di ossigeno). Una minaccia per la salute sono le neoplasie che compaiono nell'arteria carotide. A causa del flusso sanguigno intenso, sono spesso feriti. Le placche sull'arteria cervicale comportano un ictus. Per evitare una condizione pericolosa, è necessario liberarsene in tempo.

    Si verifica un ictus se un coagulo di sangue si stacca. La malattia è una grave complicazione dell'aterosclerosi. Se compaiono placche sulla parete dell'arteria cervicale, il paziente presenta i seguenti sintomi:

    • mal di testa;
    • rumore nelle orecchie;
    • claudicazione intermittente;
    • memoria e concentrazione compromesse.

    Quando l'arteria cervicale è danneggiata, le funzioni dell'apparato vestibolare sono compromesse. L'aterosclerosi è riconosciuta dalle condizioni della pelle. Se la placca si trova nell'arteria cervicale, la superficie del derma è pallida, il paziente reagisce anche più acutamente al freddo. Ci sono casi in cui il processo patologico si diffonde alle arterie cardiache e c'è un attacco di angina pectoris.

    La placca aterosclerotica appare a causa di disturbi metabolici. Per scoprire se ci sono placche nei vasi, è necessaria un'ecografia. La diagnosi consente di identificare la condizione delle arterie carotidi. Grazie a un'ecografia, il medico scoprirà quanto sono ristrette le vene e se hanno coaguli di sangue. La risonanza magnetica viene utilizzata per visualizzare i vasi cerebrali..

    Sintomi

    Lo stadio iniziale dell'aterosclerosi dei vasi cervicali è caratterizzato dalla manifestazione di sintomi lievi. Mentre la malattia progredisce, il paziente inizia a sperimentare:

    • Piccole macchie scure negli occhi;
    • Capogiri con postura flettente o mutevole;
    • Sensazione irragionevole di affaticamento, impotenza;
    • Dolore alla testa;
    • Formicolio e / o intorpidimento degli arti;
    • Deterioramento dell'organo visivo;
    • Affaticabilità rapida;
    • Qualità del sonno compromessa;
    • Apatia / passività.

    Il verificarsi di questi segni clinici è associato a un graduale restringimento del lume delle arterie, che aiuta a trasportare il sangue nel cervello e nella regione cervicale. Se si verifica questo sintomo, è necessario consultare immediatamente un medico.

    Il grave grado di sviluppo di questa patologia è caratterizzato dal verificarsi di disturbi circolatori acuti. in cui:

    sensazioni dolorose compaiono su entrambi i lati del corpo;

    1. Ci sono problemi con la pronuncia di frasi / parole;
    2. La sensibilità degli arti è compromessa;
    3. Improvvisamente, la vista in uno degli occhi peggiora;
    4. Possibili svenimenti, accompagnati da sbiancamento della pelle e aumento della sudorazione; si sviluppa una grave perdita di coordinazione.

    Sintomi clinici

    L'aterosclerosi ha un decorso lento e progressivo e può portare a gravi complicazioni pericolose per la salute e persino la vita..

    I primi sintomi della malattia si sviluppano abbastanza rapidamente. Questo non è sorprendente, perché ogni minuto il cervello ha bisogno di una grande quantità di ossigeno e sostanze nutritive che vengono trasportate con il flusso sanguigno.

    Dopo un attacco, il paziente si lamenta di un rumore caratteristico (meno spesso ronzio) nelle orecchie e vertigini: sono causati da un aumento della pressione intracranica a causa dell'ostruzione del flusso sanguigno nelle arterie ristrette.

    Il mal di testa regolare è uno dei primi segni della malattia.

    Il mal di testa con aterosclerosi cerebrale può essere accompagnato da:

    • sfarfallio di punti, "mosche" davanti agli occhi;
    • sudorazione, arrossamento del viso;
    • disturbi del sonno (insonnia o, al contrario, sonnolenza patologica);
    • malessere generale.

    Contattando un medico in una fase precoce della malattia, è possibile iniziare il trattamento in modo tempestivo ed evitare l'alto rischio di complicanze.

    Ma più spesso, i pazienti ignorano i primi sintomi della patologia, non notandoli o abituandosi alla loro esistenza.

    La crescita progressiva delle placche porta a gravi disturbi circolatori nei vasi cerebrali e alla comparsa dei seguenti sintomi:

    • compromissione della memoria;
    • difficoltà di concentrazione;
    • tremore, incertezza di un'andatura (una persona sembra zoppicare leggermente, a volte "conduce" ai lati);
    • cambiamenti della personalità (negativismo, irritabilità, ipertrofia dei tratti caratteriali negativi).

    Disturbi della memoria e dell'attenzione, così come i disturbi della personalità indicano violazioni pronunciate

    I cambiamenti patologici che si verificano nel corpo umano con una violazione della circolazione cerebrale in medicina sono chiamati DEP. Esistono 3 fasi di questa sindrome, le cui caratteristiche principali sono presentate nella tabella seguente.

    PalcoscenicoSintomi
    1
    • irritabilità, affaticamento, debolezza causata dalla sindrome neurastenica;
    • depressione;
    • rumore nella testa;
    • vertigini, mal di testa;
    • compromissione della memoria;
    • insonnia.

    I segni di un DEP iniziale aumentano di sera, dopo una dura giornata, e diminuiscono dopo il riposo.

    2I sintomi delle modifiche iniziali si intensificano. Si uniscono i seguenti sintomi:

    • compromissione del coordinamento dei movimenti;
    • lesioni spastiche o paretiche degli arti;
    • la comparsa di riflessi patologici.

    Il rischio di catastrofi cerebrali acute aumenta - ictus, microstroke, attacco ischemico transitorio.

    3Segni di deficit neurologico progressivo, sindromi del sistema nervoso centrale:

    • amiostatic;
    • discirculatory;
    • pseudobulbare;
    • piramidale.

    Rischio molto elevato di sviluppare ictus.

    I più pericolosi sono:

    • attacchi ischemici transitori - disturbi transitori della circolazione cerebrale, auto-arresto entro 24 ore (causato da un blocco parziale dell'arteria con una placca di colesterolo);
    • ONMK di tipo ischemico (ictus) - morte delle cellule cerebrali causata dal blocco completo della nave;
    • Tipo emorragico ONMK - emorragia nel cervello, la cui causa è un'arteria scoppiata.

    Differenze tra ictus ischemico ed emorragico

    Una delle complicazioni più pericolose dell'aterosclerosi è considerata un ictus. Si sviluppa acutamente, entro poche ore.

    I precursori di questa condizione sono:

    • aumento di mal di testa e vertigini;
    • ronzio crescente nelle orecchie;
    • flusso di sangue al viso: arrossamento delle guance, sudorazione eccessiva;
    • sensibilità alterata, coordinazione dei movimenti;
    • l'impossibilità di esprimere chiaramente il proprio pensiero, una lingua aggrovigliata;
    • una sensazione di intorpidimento delle gambe o delle braccia (di solito su un lato - destra o sinistra).
    1. F (volto inglese): chiedi alla vittima di sorridere in modo ampio. In un colpo, una metà del viso "obbedirà" e un sorriso apparirà su di esso, e l'altro rimarrà immobile, con l'angolo delle labbra verso il basso.
    2. A (Ing. Braccia - mani) - chiedi alla vittima di allungare le braccia davanti a sé. Con ONMK, noterai che l'arto sul lato interessato scenderà lentamente.
    3. S (discorso inglese - discorso) - chiedi alla vittima che giorno della settimana è o chiedi di presentarsi. Anche con una semplice domanda, una persona con un ictus risponderà lentamente, allungando le parole e balbettando come un ubriaco.
    4. T (lingua inglese - lingua) - chiedi alla vittima di estendere la lingua. Con un colpo, si discosterà di lato..

    Ci sono quattro segni per sospettare lo sviluppo di un ictus (nella foto)

    Un ictus con aterosclerosi dei vasi cerebrali provoca spesso una disabilità profonda del paziente. Inoltre, prima viene diagnosticata questa complicazione, maggiori sono le possibilità del paziente di una completa guarigione. E il prezzo del ritardo è la vita e la salute umana.

    Cos'è la placca di colesterolo??

    Nel nostro corpo, il sangue scorre in canali appositamente assegnati - vasi, al centro del quale passa il liquido puro e ai lati - cellule di grassi e proteine. La combinazione di queste sostanze forma un composto - lipoproteine ​​(sono anche lipoproteine). Il loro componente principale è il colesterolo, un tipo di alcool biologico.

    Le lipoproteine ​​sono divise in gruppi "beta" e "alfa". A loro volta, sono popolarmente chiamati "colesterolo cattivo" e "colesterolo buono". Il livello dell'una e dell'altra sostanza è lo stesso. Ma se si verifica uno squilibrio, iniziano le conseguenze irreversibili.

    Il compito delle lipoproteine ​​alfa è di raccogliere il grasso in tutto il sistema circolatorio e di distribuirlo al fegato. C'è la sua elaborazione.

    La funzione "beta" delle lipoproteine ​​è il trasporto di grassi attraverso gli organi interni, dove le sostanze vengono trasformate in energia.

    Se la quantità di "beta" supera, le lipoproteine ​​di questo gruppo si depositano nelle pareti della nave, formando la base per la placca. In altre parole, una placca è un composto grasso-proteico aderito al canale sanguigno..

    La cera crema aiuta le vene varicose in buona salute? Leggi le recensioni dei pazienti.

    Funzionalità di potenza

    L'aterosclerosi delle arterie cervicali non può essere curata solo con l'aiuto di farmaci o metodi chirurgici. Il paziente deve seguire una dieta consigliata dal medico curante. Dalla dieta dovrebbe essere escluso tutto grasso e fritto. Invece di grassi animali, si consiglia di utilizzare verdure.

    Le misure preventive sono buone sia per coloro che già soffrono di questa patologia, sia per coloro che vogliono rimanere in salute il più a lungo possibile. Dopo i 50 anni, è indispensabile rispettare le regole nutrizionali prescritte e anche cambiare lo stile di vita in generale. Rinunciare rigorosamente all'alcol, al fumo e ad altre cattive abitudini, fare ginnastica, camminare ogni giorno.

    I cambiamenti nutrizionali nell'aterosclerosi dei vasi cervicali svolgono un ruolo importante nel processo di trattamento. Il suo obiettivo chiave è limitare gli alimenti che aumentano il colesterolo nel sangue. I medici danno le seguenti raccomandazioni su questo problema:

    1. La dieta dovrebbe consistere principalmente di frutta e verdura fresca, cereali.
    2. È necessario escludere cibi ricchi di grassi animali, carni affumicate, cibi fritti e fast food.
    3. L'accento dovrebbe essere posto su pesci e frutti di mare marini. Contengono sostanze che aiutano a ridurre il colesterolo nel sangue e normalizzare i processi metabolici.

    Non ci sono metodi standard di trattamento. Il metodo viene selezionato dal medico curante, dopo aver consultato un cardiologo, un chirurgo, un neuropatologo.

    Per coloro che soffrono di aterosclerosi, è prima di tutto necessario seguire una dieta, praticare sport, cercare di escludere gli stress dalla vita, lavorare senza lavorare troppo e riposare attivamente.

    Metodi operativi

    Ci sono controindicazioni per il trattamento chirurgico.

    L'intervento chirurgico viene eseguito quando il lume dell'arteria carotide cambia:

    • quando è ridotto del 70% o più;
    • con stenosi inferiore al 50% durante un attacco o un ictus ischemico;
    • con aterosclerosi delle arterie carotidea, succlavia e vertebrale;
    • con danno a due arterie carotidi;
    • con una diminuzione della capacità di trasmissione di una delle arterie di oltre il 50% con segni di ischemia cerebrale.

    Esistono controindicazioni per il trattamento chirurgico: ictus, emorragia cerebrale con necrosi ischemica, ostruzione completa delle arterie carotidi con danno cerebrale irreversibile. Inoltre, l'operazione non può essere eseguita per malattie di reni, polmoni, cuore, alterata coscienza del paziente e coma.

    Le operazioni sono dei seguenti tipi: stent, endarterectomia carotidea, protesi dell'arteria.

    Lo stenting ha molte proprietà positive: la possibilità di anestesia locale, un piccolo campo chirurgico, un breve periodo di recupero. Uno stent viene inserito nell'arteria - un tubicino che ricorda una molla. Tiene il lume del vaso sanguigno.

    Le protesi vengono utilizzate in caso di nodo dell'arteria o della sua calcinazione..

    Nell'80% dei casi, la terapia tempestiva iniziata consente di interrompere l'aterosclerosi dei vasi cervicali. Il principale è la dieta e la terapia fisica.

    Di solito vengono prescritti i seguenti farmaci:

    1. La niacina riduce il colesterolo nel sangue, migliora la circolazione sanguigna, normalizza il metabolismo lipidico. Controindicato nelle malattie del cuore, del fegato, dei reni.
    2. Le statine bloccano la formazione di placche aterosclerotiche, regolano la produzione di colesterolo. Hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali. È meglio usare farmaci di ultima generazione, che includono atorvastatina.
    3. Fibrata abbassa il colesterolo, previene la formazione di coaguli di sangue. Inoltre, contribuiscono alla normalizzazione dei livelli lipidici, bloccando la crescita delle placche nei vasi cerebrali.
    4. Gli agenti antipiastrinici abbassano l'indice protrombinico, prevenendo l'adesione piastrinica.
    5. I complessi minerali e vitaminici normalizzano la concentrazione di colesterolo, i processi metabolici.

    Il trattamento medico è lungo ed effettuato sotto la supervisione di uno specialista.

    Diagnosi di stenosi carotidea

    Durante un esame generale, il medico stabilisce i seguenti segni fisiologici della malattia:

    • Aumento della pelosità del padiglione auricolare;
    • Patologia delle unghie sulle dita dei piedi;
    • Un gran numero di wen;
    • Rigonfiamento;
    • La perdita di capelli;
    • Perdita di peso improvvisa e grave senza dieta ed esercizio fisico.

    Dopo l'esame, si sentono soffi sistolici e suoni del cuore, viene eseguita la palpazione degli organi interni. Quando si riscontra un'anamnesi, viene determinata la presenza di obesità, ipertensione e ipertensione, il diabete. Un ruolo importante è svolto dallo stile di vita, dalle condizioni lavorative e dall'alimentazione del paziente. Questi fattori contribuiscono allo sviluppo dell'aterosclerosi vascolare e delle complicanze..

    La diagnosi di laboratorio della stenosi carotidea inizia con un'analisi generale e biochimica del sangue e delle urine. Una grande quantità di omocisteina nel sangue porta a danni alle pareti interne dei vasi sanguigni e all'insorgenza della deposizione di colesterolo. Il valore normale di questo indicatore è:

    • Per gli uomini - 5-15 micromoli / l;
    • Per le donne - fino a 12 micromol / l.

    I trigliceridi sono grassi insolubili trasportati dal sangue a lipoproteine ​​a densità molto bassa. Il superamento dell'indicatore normale (1,7 mmol / L) indica un alto rischio di aterosclerosi. Il coefficiente aterogenico viene utilizzato per giudicare lo sviluppo dell'aterosclerosi complicata dall'ischemia cardiaca. Viene calcolato come la differenza tra colesterolo totale e HDL, diviso per il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità. La sua norma è 1,98-2,51. Più alto è il rapporto, maggiore è il rischio di morte per malattia.

    Se viene superato il colesterolo, viene prescritta un'ulteriore analisi per l'apoliproteina. La sua norma è 1,08-2,25 g / l per le donne e 1,04-2,03 g / l per gli uomini. Tassi più bassi indicano una mancanza di colesterolo buono e un rischio di sviluppare aterosclerosi delle arterie cervicali.

    Conte lipoproteiche normali:

    • LDL - 2,1-4,7 mmol / l;
    • VLDLP - 0,2-0,5 mmol / L.
    • Per il colesterolo totale, che include tutte le frazioni di lipoproteine, la norma è fissata a 3,5-5,2 mmol / l.

    Quando si analizza l'urina, viene determinato il livello di lattato deidrogenasi, che caratterizza i processi del metabolismo del glucosio. Se l'indicatore viene superato (la norma è 120-246 U / L), ciò indica lo sviluppo di ischemia aggiuntiva e il rischio di infarto del miocardio.

    Diagnostica strumentale

    Dopo i test di laboratorio, vengono prescritti ulteriori strumenti diagnostici. Dipende dai sintomi della malattia e dall'età del paziente, dalla presenza di malattie croniche esterne..

    L'angiografia o la radiografia di contrasto passa quando un mezzo di contrasto viene introdotto nei vasi attraverso un catetere e la successiva scansione a raggi X. Il metodo consente di valutare le condizioni di piccoli e grandi vasi sanguigni, la presenza di sigilli aterosclerotici. La procedura è vietata per allergie allo iodio, disturbi mentali acuti, insufficienza cardiaca, renale o epatica, gravidanza e allattamento. Dopo l'angiografia, il primo pasto dovrebbe essere dopo 8-10 ore.

    Utilizzando CTA (angiografia tomografica computerizzata), vengono esaminati i vasi del cervello e del collo. Questo metodo consente non solo di scoprire le loro condizioni, ma anche di determinare la velocità del flusso sanguigno. A causa della minore radiazione, i tomografi hanno solo alcune controindicazioni. Questi includono:

    • Claustrofobia;
    • aritmia;
    • Peso del paziente: alcuni modelli sono progettati per un peso fino a 100 kg.

    L'ecografia viene utilizzata per esaminare le arterie del cuore e le arterie carotidi. Il metodo si basa sullo studio dei vasi sanguigni mediante onde ultrasoniche. Quando attraversano aree di diversa densità, l'onda e il suo riflesso cambiano. Il sensore rileva queste modifiche e il processore le converte in un'immagine sul monitor. L'ecografia è un metodo diagnostico semplice ed economico che non ha controindicazioni o restrizioni per la conduzione.

    Un altro metodo diagnostico è la dopplerometria. Questa è una combinazione di ultrasuoni con funzione Doppler, che consente di valutare la pervietà delle arterie, la velocità del flusso sanguigno attraverso i vasi e misurare il grado di stenosi del lume vascolare.

    La risonanza magnetica si riferisce a metodi diagnostici moderni e più avanzati che consentono di considerare i processi che si verificano nel corpo. Il paziente viene posto in una capsula dotata di magneti. Utilizzando un software speciale, lo stato delle navi e delle arterie si riflette in tempo reale sullo schermo del monitor.

    Segni di aterosclerosi

    Le categorie di persone che potevano essere diagnosticate con aterosclerosi in qualsiasi momento sono state indicate sopra.

    È molto importante per tali pazienti monitorare regolarmente il loro stato di salute, eseguire tutti i test necessari in tempo e sottoporsi a esami e, soprattutto, tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Il tipo di placca vascolare all'inizio non è un grave pericolo e la malattia è asintomatica

    La deposizione minima per anni non può dare segni di sviluppo e iniziare a progredire solo quando il corpo percepisce situazioni stressanti, un senso di notevole sforzo fisico e gli effetti degli indicatori di alta pressione. Dopo che la placca è cresciuta a una dimensione critica, entra nella fase di pressione sulle pareti dei vasi e iniziano a esplodere sotto l'influenza della pressione. Viene attivata la crescita di coaguli di sangue che, con un blocco aggressivo, causano la costrizione dei vasi sanguigni.

    Il paziente avverte già sintomi simili molto chiaramente. Nella maggior parte dei casi, si formano placche nella regione cervicale, nella struttura vascolare del cervello e nei vasi degli arti inferiori (gambe).

    Ogni placca nella nave della regione cervicale è molto pericolosa, poiché in questa zona le navi sono molto sensibili e vulnerabili. Il pericolo di placca nei vasi del collo è attualizzato dal fatto che lo strato vascolare della regione cervicale è molto sottile ed è costantemente comprimibile ad ogni giro della testa. Questo punto debole è più incline alla formazione di placche di colesterolo..

    Come nelle navi di altri dipartimenti, sorge la domanda, se una placca in una nave della regione cervicale come sbarazzarsi di? Nel tempo, le placche della regione cervicale iniziano a crescere. Un'altra cosa è che a causa della loro sottigliezza, una persona inizia a sentire i sintomi della malattia molto prima. La formazione di placche nei vasi li rende più sottili e fragili..

    Come risultato del massimo riempimento della nave con sedimenti, inizia a soffocare dalla carenza di ossigeno.

    Tutti i sintomi della formazione di placca nella regione cervicale sono dovuti al fatto che lo strato vascolare della regione cervicale è una fonte omogenea di ossigeno per il cervello. Per questo motivo, il loro blocco si verifica con sintomi abbastanza vividi..

    La comparsa di placche aterosclerotiche nei vasi del collo è irta dei seguenti sintomi:

    • vertigini periodiche;
    • una sensazione di pesantezza nella regione della testa e del collo;
    • debolezza generale e perdita di forza;
    • compromissione della memoria.

    Vale la pena notare lo sfondo insidioso di questo disturbo. I sintomi della placca nella colonna cervicale potrebbero non essere così pronunciati. Il paziente reagisce inizialmente solo a manifestazioni dolorose, quindi si abitua a loro e per lungo tempo ignora una visita dal medico.

    Il pericolo speciale di placche e coaguli di sangue è espresso non tanto da sintomi spiacevoli, ma dalla probabilità di blocco completo dei vasi sanguigni. Un coagulo di sangue può entrare spontaneamente in una nave molto importante, nel qual caso il ciclo di vita umano sarà seriamente minacciato.

    Terapia farmacologica

    Il trattamento dell'aterosclerosi cervicale nella fase iniziale potrebbe non includere farmaci o altri effetti aggressivi sul corpo. Quando si sceglie un metodo di trattamento per l'aterosclerosi, il medico deve fare affidamento sul possibile rischio per il paziente. Se il rischio di un ictus non vale la pena, le procedure di trattamento iniziano con una dieta e rinunciano a cattive abitudini.

    I farmaci spesso includono farmaci prodotti sulla base di acido fibroico. Questa sostanza inibisce la formazione di colesterolo all'interno dei vasi sanguigni. Farmaci popolari Tricor, Lipanor, Fenofibrat e altri. Il clofibrato e i suoi analoghi non vengono praticamente utilizzati, poiché ha effetti collaterali molto gravi.

    Un altro gruppo di farmaci, farmaci a base di statine. Inibiscono la produzione di enzimi che producono colesterolo. Questi sono potenti rimedi per l'aterosclerosi, che non possono essere assunti senza consultare il medico

    A causa del rischio di gravi effetti collaterali, le statine sono prescritte con cautela in caso di danni vascolari significativi.

    Farmaci a base di acido nicotinico e fluidificanti del sangue sono anche usati contro l'aterosclerosi. Le vitamine A, B, C e il ripristino dell'equilibrio delle sostanze minerali vengono utilizzate come terapia aggiuntiva.

    Se la diagnosi ha rivelato gravi danni alle navi e vi è un rischio significativo di arterie ostruite, può essere prescritto un intervento chirurgico. Questo metodo di trattamento ha lo scopo di rimuovere i composti lipidici o garantire il normale flusso sanguigno, ma non risolve il problema generale: lo sviluppo dell'aterosclerosi:

    • L'endoarterectomia carotidea è un tipo speciale di chirurgia volta a rimuovere le placche di colesterolo. Innanzitutto, vengono determinati i luoghi di restringimento delle navi. Quindi, durante la procedura, il chirurgo preme l'arteria sopra e sotto il sito di stenosi. Viene tagliata un'arteria e rimossa la placca di colesterolo, la nave viene suturata.
    • La chirurgia di bypass viene eseguita per normalizzare il flusso sanguigno costruendo una deviazione, senza utilizzare parti danneggiate delle arterie..
    • La stenosi viene eseguita per garantire la circolazione naturale del sangue attraverso l'espansione dei vasi sanguigni. All'interno dell'arteria è installato un telaio speciale che supporta la larghezza della nave necessaria per la normale circolazione sanguigna.

    Trattamento dell'aterosclerosi

    Se l'aterosclerosi dei vasi cervicali viene diagnosticata nella fase di distruzione delle arterie di meno del 50%, il trattamento deve essere effettuato in modo conservativo. Per normalizzare la condizione e ridurre significativamente il rischio di ictus, è sufficiente riconsiderare le caratteristiche della nutrizione. L'obiettivo primario della terapia dietetica è ridurre il peso corporeo alla normalità, controllare la pressione sanguigna e ridurre la quantità di lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue. Per fare ciò, è sufficiente limitare l'assunzione di carboidrati, grassi animali e sale.

    Il medico curante è tenuto a riesaminare le eventuali prescrizioni per il trattamento dell'ipertensione, nonché a prescrivere farmaci che riducono la concentrazione di colesterolo nel sangue. Gli inibitori della sintesi del colesterolo come Atorvastatina, Fluvastatina, Pravastatina e i loro generici possono fare proprio questo compito. Un corso conservativo di terapia deve essere integrato con agenti antipiastrinici, ad esempio Cardiomagnyl, Magnikor o Aspirin Cardio. Questi farmaci migliorano la reologia del sangue, riducono il rischio di complicanze trombotiche e contribuiscono al normale flusso sanguigno nei vasi ristretti.

    Nel caso in cui il flusso sanguigno sia significativamente compromesso, il paziente è invitato a ricorrere al ripristino chirurgico della pervietà delle arterie del collo. Per questo, ci sono due opzioni per il trattamento chirurgico: accesso aperto ed endovascolare. Le placche nei vasi del collo che si estendono per una lunghezza considerevole possono essere rimosse solo dall'endarterectomia. Per fare questo, viene praticata un'incisione nella zona del collo, attraverso la quale viene rimossa l'arteria e l'intera placca viene rimossa insieme all'endotelio locale. La chirurgia endovascolare aiuta se la placca si trova in una parte della nave che è difficile per il chirurgo, ad esempio nell'arteria vertebrale. Questo metodo consente al paziente di essere trattato con un danno tissutale minimo. Un catetere viene inserito attraverso una puntura nel vaso, al termine del quale si trova uno stent autoespandibile. Dopo aver raggiunto una parte impraticabile dell'arteria, lo stent si dispiega nel suo lume, ripristinando il flusso sanguigno. Le complicazioni con questo metodo di funzionamento sono molto più piccole, lo svantaggio di questo metodo è solo il costo elevato.

    Dopo una qualsiasi delle operazioni, si raccomanda al paziente di aderire a una dieta per prevenire la comparsa di nuove placche. Pertanto, possiamo dire che è molto più facile prevenire l'insorgenza di aterosclerosi monitorando la nutrizione, piuttosto che cercare l'aiuto dei chirurghi.

    Se durante la diagnosi sono state rilevate placche di colesterolo nei vasi del collo, il trattamento deve essere iniziato immediatamente. La loro stretta posizione con il cervello può causare angina pectoris, ictus, necrosi. In questo caso, lo sviluppo asintomatico dell'aterosclerosi può rappresentare una grave minaccia per la salute. Le ragioni della formazione sono i vasi sanguigni ristretti nel collo e un alto livello di lipoproteine, quando vengono create condizioni favorevoli per la formazione di depositi aterosclerotici, quindi - trasformazione in placche di calcificazione indurite.

    In caso di danno a uno di essi, può formarsi un coagulo di sangue sotto forma di coagulo di sangue, che influirà negativamente sulle fibre nervose e sui tessuti cerebrali alla periferia.

    Ci sono segni e sintomi evidenti??

    Nella fase iniziale (se non si tratta di ipercolesterolemia ereditaria), non ci sono manifestazioni tangibili. Man mano che l'aterosclerosi si sviluppa (quando il lume della nave è bloccato di oltre il 50%), si manifesta un leggero malessere, un aumento della pressione sanguigna, gli arti si congelano e si ricoprono di sudore appiccicoso. Sintomi dovuti a disturbi circolatori.

    Dopo lo sviluppo dell'insufficienza cardiaca, il cuore cerca di compensare la circolazione rallentata dalla forza dell'espulsione del sangue. Non affronta l'aumento dello stress, compaiono i primi sintomi dell'angina pectoris:

    • leggero formicolio nella parte sinistra del torace con stress, eccitazione;
    • durante lo sforzo fisico, le sensazioni spiacevoli sono più forti, il formicolio dà alla scapola sinistra e al braccio, c'è respiro corto e un forte salto della pressione sanguigna, si scurisce negli occhi;
    • con lo sviluppo della malattia, la gravità permanente appare nel cuore.

    Se ci sono placche di colesterolo nei vasi del collo, il paziente avverte una pesante pesantezza alla testa, si sviluppano dolore, emicrania e disturbi della memoria. Aumenta la probabilità di ischemia - ictus. Ciò è dovuto a una violazione dell'afflusso di sangue al cervello..

    Con forme gravi di aterosclerosi e con patologie ereditarie del metabolismo dei grassi, sulla pelle compaiono manifestazioni visibili della malattia: xantomi e xantelasmi.

    Formazione sul collo, nelle palpebre e sul viso nel suo insieme

    Manifestazioni esterne di aterosclerosi:

    • xantomi: formazioni sotto forma di vescicole sulla pelle (principalmente viso e collo), piene di molecole grasse;
    • la formazione di macchie gialle attorno alla cornea;
    • xantelasma - sigilli con forma di contenuto grasso sulle palpebre.

    Come è lo sviluppo dell'aterosclerosi

    In un corpo sano, il sangue circola liberamente attraverso le arterie, fornendo ossigeno e sostanze nutritive a tutte le parti del corpo. Quando la quantità di colesterolo supera la norma, inizia a depositarsi sul lato interno dei vasi sanguigni, formando così una placca aterosclerotica.

    È una miscela di grassi e calcio. A poco a poco, la placca perde la sua forza e forma di difetti su di essa. Nei luoghi di danno, le piastrine e le proteine ​​del sangue si accumulano nel tempo, una miscela delle quali viene comunemente chiamata trombo. Complica il decorso della malattia e porta una grave minaccia alla vita, perché:

    • restringe ancora di più il lume dell'arteria;
    • un coagulo di sangue o parte di esso può staccarsi da una placca e ostruire un vaso con flusso sanguigno nel punto del suo più stretto restringimento.

    Come risultato di questo processo patologico, può svilupparsi un ictus, poiché il blocco dei vasi sanguigni porta alla cessazione dell'afflusso di sangue..

    La formazione della placca aterosclerotica nei vasi e nelle arterie passa attraverso 3 fasi principali:

    • Lipoidosis La formazione di strisce lipidiche e macchie sulla parete vascolare. Hanno una dimensione ridotta non superiore a 1,5 mm; sembrano macchie di colore giallastro. Nel tempo, la loro dimensione aumenta a causa del fatto che i punti si fondono. Successivamente, si formano strisce lipidiche, che si alzano leggermente sopra la superficie delle cellule..
    • liposclerosi L'aspetto della placca fibrosa. Nei siti di depositi lipidici, si forma il tessuto connettivo con il nucleo lipidico al centro.
    • La formazione di una placca aterosclerotica completa. Con il progredire della malattia, il nucleo lipidico aumenta di oltre il 30% del volume totale della placca.

    Per natura, si distinguono placche aterosclerotiche stabili e instabili. Questa condizione dipende dalle dimensioni, dalla configurazione e dalla struttura di tale formazione lipidica. Le placche stabili sono statiche o sono caratterizzate da una crescita lenta. Sono principalmente composti da collagene, mentre quelli instabili sono ricchi di lipidi. Le placche di colesterolo, che si formano in varie parti dei vasi, causano disturbi circolatori di due tipi: acuto e cronico.

    L'insufficienza circolatoria acuta si sviluppa a seguito di un'improvvisa interruzione del flusso sanguigno nell'arteria. Ciò accade quando il contenuto della placca si rompe nel lume della nave e quindi si verifica la trombosi. Il coagulo di sangue rotto di conseguenza raggiunge i vasi più stretti attraverso i quali non può più passare e rimane bloccato lì. Questa condizione è irta di ictus ischemico..

    Il disturbo circolatorio cronico è ricorrente in natura e si manifesta nel fatto che i vasi affetti da processi sclerotici e degenerativi si restringono in modo significativo, ma non si sovrappongono completamente. Di conseguenza, la circolazione cerebrale è disturbata. Va notato che i vasi cerebrali sono molto vulnerabili al blocco. Ciò è dovuto alla peculiarità della loro struttura anatomica..

    E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite