Frequenza cardiaca umana per età

La frequenza cardiaca normale di un adulto umano può essere significativamente diversa da un neonato. Per chiarezza, l'articolo di seguito fornisce una tabella per età, ma prima determineremo qual è l'impulso e come può essere misurato..

Pulse - che cos'è?

Il cuore umano si contrae ritmicamente e spinge il sangue nel sistema vascolare, a seguito di questi shock, le pareti delle arterie iniziano a oscillare.

Tali fluttuazioni nelle pareti delle arterie sono generalmente chiamate impulso.

Oltre alle arterie, in medicina, si distinguono anche le oscillazioni delle pulsazioni delle pareti dei vasi venosi e capillari, ma le principali informazioni sulle contrazioni cardiache sono trasportate dalle oscillazioni arteriose (non venose e non capillari), quindi, parlando anche dell'impulso, intendiamo proprio loro.

Caratteristiche della frequenza cardiaca

Sono disponibili le seguenti caratteristiche dell'impulso:

  • frequenza - il numero di oscillazioni della parete dell'arteria al minuto
  • ritmo - la natura degli intervalli tra gli shock. Ritmico - se gli intervalli sono uguali e aritmico se gli intervalli sono diversi
  • riempimento - volume di sangue al picco dell'onda del polso. Ci sono riempimenti filiformi, vuoti, pieni, moderati
  • tensione: caratterizza lo sforzo che deve essere applicato all'arteria fino a quando la pulsazione cessa completamente. Ci sono pulsazioni morbide, forti e moderate

Come misurare le fluttuazioni del polso

Nella medicina moderna, gli studi sulle manifestazioni del cuore possono essere divisi in due grandi gruppi:

  • hardware: utilizzo di un cardiofrequenzimetro, elettrocardiografo e altri dispositivi
  • manuale - con tutta la varietà di metodi di ricerca, la palpazione è il metodo più semplice e veloce e inoltre non richiede una preparazione speciale prima della procedura

Come misurare da soli il polso sul braccio

Puoi misurare tu stesso le oscillazioni del polso delle arterie.

Dove misurare

Puoi misurare nei seguenti luoghi:

  • sul gomito dell'arteria brachiale
  • sul collo dell'arteria carotidea
  • nell'inguine dell'arteria femorale
  • al polso sull'arteria radiale

Il metodo di misurazione più comune è sull'arteria radiale al polso.

Per trovare il polso, puoi usare qualsiasi dito tranne il pollice. Il pollice stesso ha un'increspatura e ciò può influire sulla precisione della misurazione..

Di solito vengono usati l'indice e il medio: vengono applicati sotto la curva del polso nell'area del pollice, muovendosi fino a quando non vengono rilevate oscillazioni del polso. Puoi provare a trovarli su entrambe le mani, ma tieni presente che il potere di ondulazione potrebbe non essere lo stesso sulle mani sinistra e destra.

Funzionalità di misurazione

Durante l'allenamento, la frequenza cardiaca viene generalmente contata entro 15 secondi e moltiplicata per quattro. A riposo, misurato per 30 secondi e moltiplicato per due. Se c'è il sospetto di aritmia, è meglio aumentare il tempo di misurazione a 60 secondi.

Durante la misurazione, è necessario tenere presente che la frequenza di oscillazione delle pareti dei vasi può dipendere non solo dall'attività fisica. Ad esempio, stress, rilascio ormonale, febbre, persino assunzione di cibo e ora del giorno possono influenzare la frequenza.

Le misurazioni giornaliere vanno eseguite allo stesso tempo. Ad esempio, al mattino, un'ora dopo la colazione.

Frequenza cardiaca per le donne

A causa delle differenze fisiologiche del corpo femminile, che durante la vita è soggetto a significative fluttuazioni ormonali che colpiscono il sistema cardiovascolare, la norma della frequenza cardiaca per le donne differisce dalla norma degli uomini della stessa età. La frequenza cardiaca nelle donne a riposo è generalmente più elevata di 5-10 battiti al minuto.

Si osserva un aumento della frequenza cardiaca durante la gravidanza, le mestruazioni, con l'inizio della menopausa. Questo aumento si chiama tachicardia fisiologica..

Frequenza cardiaca negli atleti

L'esercizio fisico regolare ha una frequenza cardiaca inferiore..

Il polso a riposo dell'atleta può essere inferiore a quaranta battiti al minuto rispetto ai sessanta-ottanta in una persona non preparata. Tale frequenza cardiaca è necessaria affinché il cuore funzioni durante i carichi estremi: se la frequenza naturale non supera i quaranta battiti al minuto, durante i momenti stressanti il ​​cuore non dovrà accelerare per più di 150-180 battiti.

Per un anno o due di allenamento attivo, il polso dell'atleta è ridotto di 5-10 battiti al minuto. La prima notevole riduzione della frequenza cardiaca può essere avvertita dopo tre mesi di esercizio fisico regolare, durante i quali la frequenza diminuisce di 3-4 battiti.

Frequenza cardiaca brucia grassi

Il corpo umano reagisce in modo diverso alla diversa intensità dei carichi. La combustione dei grassi si verifica con carichi del 65-85% del massimo.

Tabella delle zone di stress e azioni sul corpo umano

Frequenza cardiaca
% Del massimo
Azione sul corpo
90-100%Carichi estremi. Il corpo lavora al limite. Solo per atleti esperti.
80-90%Zona anaerobica. Carichi elevati per migliorare la resistenza fisica.
70-80%Zona aerobica. Miglioramento della resistenza cardiovascolare ed efficiente combustione delle calorie.
60-70%L'inizio della zona brucia grassi. Carichi confortevoli e buone prestazioni di base.
50-60%Attività facile. Adattamento e recupero del carico.

Esistono diversi modi per calcolare il carico richiesto per bruciare i grassi, dando risultati simili. Il più semplice, tenendo conto solo dell'età:

220 meno la tua età - otteniamo la frequenza cardiaca massima (battiti al minuto).

Ad esempio, se hai 45 anni, la frequenza cardiaca massima è 220-45 = 175

Determinazione dei confini della zona di frequenza cardiaca, ottimale per bruciare i grassi:

  • 175 * 0.65 = 114 - limite inferiore
  • 175 * 0.85 = 149 - limite superiore

Frequenza cardiaca umana per età

Data di pubblicazione dell'articolo: 02/05/2020

Articolo aggiornato il 2.05.2020

Autore: Julia Dmitrieva (Sych) - Cardiologo praticante

La misurazione della frequenza cardiaca è il modo più semplice per determinare se una persona è viva, calma o in estrema agitazione. Questo indicatore corrisponde alla frequenza cardiaca (FC), varia a seconda dell'età e della salute. Lo misurano a riposo e dopo uno sforzo fisico, e ogni situazione ha la sua frequenza cardiaca. È utile che qualsiasi persona istruita sappia quale dovrebbe essere il polso in soggetti sani e quanto siano pericolose le deviazioni di questo indicatore dalla norma.

Valutazione delle condizioni corporee

Confrontando i risultati della misurazione del polso con la norma generalmente accettata, il medico può fare un'ipotesi su una particolare malattia del paziente. La frequenza delle contrazioni del cuore dipende non solo dal lavoro del sistema cardiovascolare. Il polso risponde a un numero enorme di processi infiammatori, infettivi e altri processi patologici che si verificano nel corpo. Ecco perché il medico che è venuto alla chiamata del paziente prima misura la sua frequenza cardiaca..

Se una persona è relativamente in buona salute, ma spesso si preoccupa della sensazione di un battito cardiaco aumentato o, al contrario, rallentato, le ragioni dovrebbero essere ricercate nelle caratteristiche dello stato funzionale (FS) del corpo.

La FS è una delle proprietà fondamentali di un organismo vivente per adattarsi o adattarsi alle condizioni ambientali e all'attività fisica. Questa capacità varia da persona a persona..

Le persone atletiche e allenate si distinguono per uno stato funzionale elevato.

Nelle persone allenate, il rischio di sviluppare disturbi della frequenza cardiaca è minimo.

Al contrario, i sedentari, che conducono uno stile di vita malsano, sono caratterizzati da una bassa capacità di adattamento e, di conseguenza, da una maggiore tendenza alla morbilità.

Esistono 3 categorie di stati funzionali:

  • norma: adattamento elevato (soddisfacente);
  • aumento della tensione dei meccanismi di adattamento (leggera deviazione dalla norma);
  • scarso adattamento (esaurimento dei sistemi regolatori dell'organismo).

Per valutare la FS in cardiologia e medicina dello sport, vengono utilizzati tre principali metodi di verifica:

  1. Ruthier di esempio. Misurare la frequenza cardiaca a riposo, quindi immediatamente dopo 30 squat e 1 minuto dopo il riposo. I valori si sommano, si moltiplicano per 4, sottraggono 200 e si dividono per l'età della persona. Il risultato viene confrontato con la norma dell'indice - da 0 a 21. Maggiore è il risultato, peggiore è il valore FS.
  2. Campione Martine. In questo caso, vengono misurati non solo i battiti cardiaci al minuto, ma anche la pressione sanguigna (BP). Le misurazioni vengono eseguite 3 volte per ogni periodo di tempo - a riposo, dopo 20 squat con le braccia lanciate in avanti e nel periodo di recupero. La frequenza cardiaca viene confrontata con la norma - non più di 12 battiti al minuto.
  3. Test ortostatico. Utilizzando un sensore sull'indice, la frequenza cardiaca viene misurata in posizione supina. Quindi il soggetto prende bruscamente una posizione verticale, la variazione della frequenza cardiaca viene registrata e confrontata con la norma. Normalmente, l'impulso aumenta di 10-12 battiti al minuto.

Gli stati funzionali sono indissolubilmente legati alla frequenza cardiaca: maggiore è il livello di adattamento, ovvero l'idoneità del corpo all'attività fisica, minore è la frequenza cardiaca per una determinata persona.

Informazioni sul polso di una persona e su come contarlo

La frequenza cardiaca è uno dei pochi parametri biologici che possono essere misurati senza strumenti. Basta mettere le dita (una grande o indice insieme al senza nome) nel punto in cui l'arteria si trova vicino alla pelle:

  • nel polso (arteria radiale);
  • nell'arteria carotidea (cervicale);
  • sull'arteria femorale più vicino alla zona inguinale;
  • proprio sotto il tempio;
  • sulla parte posteriore del piede;
  • sull'arteria radiale sotto il gomito.

L'applicazione delle dita (palpazione) con una leggera pressione consente di sentire i tremori: questo è il sangue che si muove lungo l'arteria a onde, "pompato" dal cuore, come una pompa. Il ritmo di queste spinte è fissato da uno speciale plesso nervoso, il nodo del seno situato nella parete dell'atrio destro. Normalmente, i tremori del cuore dovrebbero essere ritmici, cioè essere ascoltati a intervalli regolari. Questo ritmo, così come la velocità del flusso sanguigno attraverso i vasi e fornisce il nodo del seno.

Il nodo del seno fornisce la frequenza e il ritmo dei battiti del cuore

Se un volume sufficiente di sangue entra nel flusso sanguigno al momento del rilascio, il cuore ha bisogno di un minor numero di contrazioni, cioè di un polso basso. Se il volume del sangue iniettato non è sufficiente per una normale velocità del flusso sanguigno, il cuore è costretto a battere più velocemente e il polso aumenta.

La frequenza cardiaca è considerata come la frequenza cardiaca in una persona assolutamente sana. In media, questo valore è compreso tra 60 e 90 battiti al minuto, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo.

Il polso è di solito l'area più accessibile per misurare la frequenza cardiaca, quindi viene spesso utilizzato proprio con il polso:

  1. Le dita vengono applicate all'interno del polso sotto la base del pollice.
  2. Davanti ai tuoi occhi metti un cronometro o guarda con una seconda mano.
  3. Sentendo le scosse, seguono il tempo sul cronometro e per 1 minuto contano il numero di colpi. Questo sarà il risultato della misurazione dell'impulso.

Medici e ambulanze misurano spesso il polso per 15 secondi, quindi moltiplicano il risultato per 4. Questa tecnica è utile per i battiti cardiaci ritmici. Se il cuore batte in modo intermittente, questo metodo dà un risultato distorto.

Tabelle della frequenza cardiaca per età

Per capire se la frequenza cardiaca misurata è conforme alla norma, è necessario sapere quale polso è considerato normale per una persona. Le tabelle dei valori ottimali della frequenza cardiaca per età ti aiuteranno a capirlo..

Per uomo

Ecco i valori considerati frequenza cardiaca normale in un maschio adulto:

Tabella delle variazioni legate all'età della frequenza cardiaca negli uomini sani

Come si può vedere dalla tabella, il limite inferiore di un normale polso umano è più alto in giovane età - dai 16 ai 20 anni. E le cadute di norma vanno da 10 a 20 battiti al minuto, e questo non è il limite. Nelle persone ben allenate, la frequenza cardiaca a riposo può arrivare a 49 battiti al minuto o meno..

Per donne

Si ritiene che nelle donne il polso sia leggermente più alto, il che è associato alle caratteristiche fisiologiche del corpo femminile. Uno di questi è un volume molto più piccolo del cuore, motivo per cui questo organo deve lavorare di più.

Per le donne vale anche la regola: migliore è la forma fisica, minore è la frequenza cardiaca, quindi per gli atleti, la frequenza cardiaca più bassa può scendere a 54 battiti al minuto o inferiore.

Tabella della frequenza cardiaca nelle donne per età.

Fascia d'età, anniFrequenza cardiaca consentita, battiti al minuto
16-2065-80
20-2565-80
25-3065-75
35-4070-80
50-6060-80
65-7060-80
75-8060-75
85 e più vecchi55-70

Nelle donne si nota la dipendenza dell'impulso dai cambiamenti ormonali associati al ciclo mestruale, alla gravidanza o alla menopausa. Tutte queste condizioni sono spesso accompagnate da variazioni della frequenza cardiaca..

Perché la frequenza cardiaca può cambiare a riposo

Le deviazioni del polso dalla norma in uno stato calmo indicano vari disturbi nel funzionamento del corpo adulto. A volte questi problemi sono potenzialmente letali e richiedono cure mediche immediate..

Ragioni per il rallentamento

Una condizione in cui la frequenza cardiaca scende al di sotto di 59 battiti al minuto è chiamata bradicardia. Succede fisiologico quando ereditato o causato da un'alta forma fisica del corpo. In questo caso, la bradicardia è tranquillamente tollerata dagli adulti..

Se, con un polso lento, una persona avverte mal di testa, pesantezza toracica, debolezza, sonnolenza, vertigini, ciò indica che la bradicardia non è normale per lui. Vari fattori possono provocare la bradicardia:

  • sindrome del seno malato - una delle patologie legate all'età più comuni;
  • improvviso aumento della pressione intracranica;
  • malattie infettive (meningite, febbre tifoide, epatite virale e altre);
  • avvelenamento da composti chimici dannosi (ad esempio piombo o nicotina);
  • prendendo alcuni farmaci antiipertensivi (per abbassare la pressione sanguigna);
  • ipotermia.

Ogni adulto dovrebbe capire che è impossibile stabilire autonomamente la causa della diminuzione della frequenza cardiaca. Con grave bradicardia, è necessaria la consultazione di un medico.

Ragioni per l'aumento

Una condizione in cui la frequenza cardiaca supera la norma (superiore a 90 battiti al minuto) è chiamata tachicardia. L'esercizio fisico o lo stress emotivo richiedono un maggiore consumo di nutrienti e ossigeno, motivo per cui il cuore lavora più velocemente in queste condizioni.

Se la tachicardia si verifica a riposo, questo è un allarme. Si osserva un impulso rapido con:

  • malattie endocrine (ipotiroidismo, pancreatite, diabete mellito);
  • temperatura febbrile (superiore a 38 gradi), febbre;
  • varie infezioni o intossicazioni (avvelenamento);
  • problemi dei sistemi respiratorio e cardiovascolare;
  • diversi tipi di anemia.

La tachicardia è particolarmente pericolosa con bassa pressione sanguigna. Questo quadro clinico si osserva con lo sviluppo di infarto del miocardio, ictus ischemico e altri incidenti vascolari. A causa della pressione ridotta, gli organi sono carenti di ossigeno e il cuore reagisce con un polso rapido per prevenire l'ischemia (deterioramento dell'apporto di sangue agli organi).

La frequenza cardiaca rapida con bassa pressione sanguigna è un sintomo pericoloso.

Quando compaiono questi sintomi, è necessario interrompere qualsiasi attività, sedersi o sdraiarsi, slacciare tutti gli elementi costrittivi dell'abbigliamento e prendere un sedativo. L'aria troppo soffocante o calda nella stanza può anche provocare tachicardia, quindi è consigliabile fornire aria fresca al paziente.

Frequenza cardiaca in varie situazioni

Per non preoccuparsi invano dell '"irregolarità" del polso, è necessario avere un'idea delle norme della frequenza cardiaca in varie situazioni. Non ci sono valori di riferimento per tutti i casi; le norme sono un indicatore medio e generalizzato.

Frequenza cardiaca durante la gravidanza

Quando trasporta un bambino, il corpo femminile sperimenta non solo una ristrutturazione ormonale, ma anche sistemica di tutti gli organi nell'interesse del feto in crescita. Quasi tutti i tessuti corporei della futura mamma sono carenti nella nutrizione cellulare, che sta cercando di compensare il cuore con un ritmo aumentato. Di solito, la frequenza cardiaca per una donna incinta è di 20-30 battiti più del normale per anni. Cioè, se una donna di 25 anni aveva una frequenza cardiaca prima della gravidanza di 70, quindi durante la frequenza cardiaca gestazionale potrebbero esserci 90 e 100 battiti al minuto, tutte queste sono opzioni normali.

Frequenza cardiaca durante il sonno

Il polso più basso nel processo di attività umana si nota durante il sonno. Questa bradicardia fisiologicamente determinata consente al corpo di rimanere in uno stato di omeostasi - autoregolazione, che garantisce la costanza delle sue proprietà fisiologiche. Il corpo non sta solo riposando, si sta attivamente "autoregolando", producendo ormoni specifici, mentre i corticosteroidi, che accelerano la frequenza dei battiti cardiaci, sono scarsamente sintetizzati. Per una persona che dorme, la frequenza cardiaca è di 50-70 battiti al minuto. Se durante il monitoraggio giornaliero vengono registrati tassi più alti, questo è considerato un segno patologico.

Frequenza cardiaca a riposo

Le frequenze cardiache a riposo sono riportate nelle tabelle sopra per età. Le opzioni per la norma possono essere valori estremamente bassi - inferiori a 50 battiti al minuto - per atleti e altre persone allenate. Ma gli indicatori superiori a 90-100 colpi negli adulti sono comunque considerati elevati.

Battito cardiaco mentre si cammina

L'azione più fisiologicamente benefica per l'uomo è camminare. Rende il sangue un po 'più veloce, il che influenza positivamente i processi respiratori, digestivi e metabolici. Allo stesso tempo, il cuore non subisce un aumento dello stress, poiché il polso aumenta di soli 10 battiti rispetto alla norma. Con una norma a riposo di 60-70, i valori ottimali per camminare dovrebbero essere 70-80 colpi.

Se camminare provoca tachicardia, questa è un'occasione per pensare alla tua forma fisica e alla tua salute.

Battito cardiaco durante la corsa

Gli atleti e gli amanti della perdita di peso ad alta frequenza sanno quale dovrebbe essere il livello della frequenza cardiaca durante la corsa. L'impulso ottimale è compreso tra 120 e 130 battiti al minuto. Correre a una tale frequenza cardiaca non ti consente di perdere peso, ma non esaurisce il sistema cardiovascolare. Questo è il modo migliore per "abituare" il cuore all'attività fisica, ridurre l'ansia e lo stress, stabilizzare il sistema nervoso, migliorare la circolazione del sangue ai tessuti (trofico).

Allenamento del battito cardiaco

Per ottenere risultati sportivi, sono guidati da frequenze cardiache più elevate durante gli esercizi di corsa o di forza (130-145-165 colpi e oltre), che sono controindicati per gli amanti della normale educazione fisica. Ogni atleta sviluppa un programma di allenamento individuale tenendo conto delle capacità del proprio corpo e delle raccomandazioni di un medico sportivo o di un mentore esperto.

Azioni di errore della frequenza cardiaca

I disturbi del ritmo cardiaco sotto forma di bradicardia o tachicardia sono una ragione seria per un'attenta attenzione alla propria salute. Non dovresti sperare che questi stati passino da soli. Se gli attacchi di rallentamento o accelerazione dell'impulso compaiono regolarmente, puoi imparare a fermarli, ma prima è consigliabile assicurarsi che non vi siano patologie gravi che richiedono trattamenti complessi, ricovero o chirurgia. Il consiglio del medico ti aiuterà ad agire correttamente in caso di insufficienza cardiaca:

  1. Quando si raccomanda un attacco di bradicardia: assumere farmaci che stimolano il lavoro del cuore, terapia fisica, bere bevande toniche, gocce di Zelenin e altri stimolanti simili.
  2. Con la tachicardia, è necessario fornire al paziente pace e relax, accesso all'aria fresca e rilascio da indumenti stretti, l'uso di sedativi ed esercizi di respirazione.
  3. In caso di violazioni della frequenza cardiaca, è preferibile migliorare lo stile di vita in generale: sbarazzarsi di cattive abitudini, comprese quelle culinarie, attività fisica sufficiente e fattibile, frequente rimanere all'aria aperta, evitare lo stress.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai sintomi che non si fermano con mezzi semplici, ma piuttosto aumentano - premendo il dolore dietro lo sterno, vertigini, mancanza di respiro, svenimento, pressione sanguigna troppo bassa o troppo alta. Se si verifica un'insufficienza della frequenza cardiaca sullo sfondo di tali segni, è necessario chiamare l'ambulanza.

Per sintomi pericolosi come disturbi del ritmo, respiro corto, dolore toracico, svenimenti e picchi di pressione, è necessaria una chiamata di emergenza.

Indicatori per i quali è necessario consultare un medico

Indicatori di frequenza cardiaca critici, in cui è necessario consultare un medico il più presto possibile, ogni paziente ha il suo. Ma in media, i valori patologici per la bradicardia sono considerati indicatori inferiori a 50 battiti al minuto. Se la frequenza cardiaca è inferiore a 40, possono essere possibili arresto cardiaco e morte..

La tachicardia con una frequenza cardiaca superiore a 100-120 battiti a riposo, soprattutto in un contesto di alta pressione sanguigna, è anche un'occasione per chiamare un medico o visitare uno specialista. Le cure mediche tempestive non solo possono mantenere una buona salute, ma in alcuni casi possono salvare delle vite.

Elenco degli esami richiesti

Per selezionare un regime terapeutico competente, progettato individualmente, il medico deve conoscere le cause del disturbo del ritmo. Per stabilirli, la diagnosi differenziale profonda aiuterà, che, oltre a raccogliere un'anamnesi, include:

  • valutazione di reazioni specifiche durante l'esame fisico e la palpazione;
  • determinazione dello stato neurologico e nefrologico (stato del sistema nervoso centrale e del sistema urinario);
  • esami del sangue di laboratorio (biochimici, test ormonali e altri);
  • ecocardiografia;
  • diagnostica ad ultrasuoni;
  • elettrocardiografia.

Tutti questi studi sono necessari per determinare la malattia di base che causa l'insufficienza cardiaca..

Principi generali di effetto terapeutico

Una serie di misure terapeutiche per influenzare gli indicatori di frequenza cardiaca anormali comprende il trattamento eziologico (mirato alla malattia di base) e sintomatico. Senza eliminare la causa principale, è impossibile ottenere un efficace sollievo dagli attacchi di bradicardia o tachicardia. Pertanto, le opzioni di trattamento eziologico vanno dalla terapia ormonale per le malattie endocrine e la menopausa alla chirurgia per difetti cardiaci (ad esempio, l'installazione di un pacemaker in caso di sindrome del nodo del seno).

La terapia sintomatica prevede l'uso di antispasmodici, sedativi o, al contrario, stimolanti, a seconda della condizione. Allo stesso tempo, è necessario un cambiamento radicale nello stile di vita nella direzione della ripresa. Il ritmo cardiaco è fornito da diversi meccanismi interconnessi. Ogni anello della catena di effetti sull'attività cardiaca è importante, pertanto, le misure per regolare il polso dovrebbero essere prese in modo completo, in stretta conformità con le raccomandazioni mediche. In questo caso, non si deve fare affidamento su un trattamento farmacologico.

Il video tematico aiuterà a ricordare e correggere in memoria le informazioni presentate sopra

Frequenza cardiaca normale e fattori da cui dipendono

Molte persone notarono che quando fu chiamata un'ambulanza, un medico che entrò misurò il polso di una persona malata. Le violazioni della frequenza delle contrazioni indicano spesso un malfunzionamento delle prestazioni del cuore. Tuttavia, un polso ammissibile, le cui norme dipendono dall'età e dalle caratteristiche fisiologiche di una persona, è anche un sintomo aggiuntivo, che indica una serie di patologie che non sono associate a malfunzionamenti nel funzionamento del sistema cardiaco.

Allo stesso tempo, tali caratteristiche dell'impulso come il ritmo, la frequenza e la tensione svolgono un ruolo importante nella diagnosi dei disturbi.

Misura correttamente

Per una corretta comprensione dell'implementazione di questo processo, è necessario rispondere alla domanda su cosa sia un impulso. Queste sono vibrazioni a scatti che possono essere avvertite sulle pareti delle arterie. Sono associati ai processi di attività cardiaca. Un ciclo del suo funzionamento comporta la contrazione e quindi il rilassamento. Al momento dell'espulsione del sangue dal cuore, si avverte uno shock sulle pareti delle arterie, che viene registrato come un colpo.

Lo scopo della misurazione è determinare la frequenza e il ritmo delle onde del polso, nonché la tensione generata sulle pareti dei vasi sanguigni.

Per misurare correttamente l'impulso in una persona, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  1. Avere un cronometro o un orologio con i secondi. Può essere meccanico o al quarzo e orologi elettronici. Una funzione come la modalità cronometro o il conto alla rovescia è disponibile su qualsiasi telefono cellulare..
  2. Una persona la cui frequenza cardiaca (HR) viene misurata dovrebbe essere in uno stato di rilassamento.
  3. Scegli un luogo conveniente in cui verrà misurato il numero di colpi.

Il polso più comunemente usato è l'area vicino alla base del pollice. A seconda della situazione, l'impulso può essere misurato in altri punti - sull'arteria ulnare, femorale o temporale. Dipende dalle condizioni della persona. Uno dei luoghi della palpazione, in cui la frequenza cardiaca è ben percepita, è l'arteria carotide nel collo. Tuttavia, il più delle volte in tali luoghi viene determinato solo il fatto della presenza di pulsazioni cardiache in caso di una condizione acuta del paziente.

Per lo studio del polso sul polso, non importa quante dita prendono parte a questo processo. Per i principianti, è conveniente usare quattro e il quinto pollice è usato come supporto. L'azione principale in questo caso è applicare una forza sufficiente affinché l'onda del polso possa essere percepita sull'arteria radiale.

Alla base del pollice del paziente malato dovrebbe esserci l'indice della persona che esegue una palpazione delle pulsazioni. Per i medici esperti, basta mettere due dita sul polso del paziente.

Al momento della palpazione del polso, la mano del paziente deve essere comodamente posizionata e rilassata. Il processo viene eseguito sul braccio in cui le onde del polso sono più pronunciate..

Il calcolo corretto è misurare il numero di shock al minuto. Tuttavia, per una misurazione approssimativa dell'indicatore, la misurazione è possibile in 30, 15 e persino 10 secondi. In questo caso, il valore ottenuto del riferimento viene moltiplicato, rispettivamente, per 2, 4 o 6. Un battito cardiaco si chiama tachicardia e un battito cardiaco lento si chiama bradicardia.

Prestazione normale

Dopo aver eseguito un duro lavoro fisico o con la manifestazione di forti emozioni, il cuore di una persona inizia a battere più velocemente, la frequenza della frequenza cardiaca di una persona viene notevolmente superata. In un corpo sano, questa condizione non dura a lungo. Dopo 5-6 minuti, l'attività cardiaca torna alla normalità, il polso normale di una persona viene ripristinato.

La frequenza cardiaca dipende non solo dall'età e dal sesso, ma anche dalla stabilità emotiva e dal livello di forma fisica. La frequenza cardiaca o, in altre parole, la frequenza cardiaca viene misurata in battiti al minuto. Questo indicatore varia non solo dallo stato funzionale di una persona, ma anche dalle lesioni organiche. Negli uomini, la frequenza cardiaca è di 60-70 battiti, che è leggermente inferiore alla frequenza cardiaca normale nelle donne. Allo stesso tempo, la frequenza cardiaca nei bambini con un valore di 140 non fa paura a nessuno, ma per un adulto, questa condizione richiede cure mediche urgenti.

La frequenza cardiaca in donne, uomini e bambini in base alle fasce d'età è mostrata nella tabella:

FASCIA DI ETÀPULSE NORM (indicatore minimo)PULSE NORM (velocità massima)VALORE MEDIO
Neonati (fino a un mese di età).110170140
Da 1 mese a un anno102162132
Da 1 anno a 2 anni94154124
Da 4 a 6 anni86126106
Da 6 a 8 anni7811898
Da 8 a 10 anni6810888
Da 10 a 12 anni6010080
Dai 12 ai 15 anni559575
Adulti dai 15 ai 50 anni608070
Da 50 a 60 anni648474
Da 60 a 80 anni698979

Tali dati tabulari corrispondono ai valori normali della frequenza cardiaca a riposo, misurati in persone sane. Qualsiasi carico o cambiamento nel corpo provoca un cambiamento nel numero di colpi in un minuto, sia più piccolo che più grande.

Calcola la frequenza cardiaca

Da cosa dipendono gli indicatori

La frequenza cardiaca normale in un adulto può variare in base ai seguenti fattori:

  1. Poiché le donne esprimono le loro emozioni più spesso, la tachicardia (un aumento della frequenza cardiaca), manifestata a causa di questo fattore, è più comune in esse e non negli uomini.
  2. Durante la gravidanza, la frequenza cardiaca normale può aumentare a 110 battiti. Ciò è dovuto al fatto che in una posizione il cuore della donna deve pompare più sangue.
  3. Per gli atleti o gli appassionati di attività all'aperto, la frequenza cardiaca a riposo può diminuire del 10%, mentre per i corridori di lunga distanza, a volte sono persino inferiori..
  4. Alcuni scienziati ritengono che anche la crescita sia importante nel determinare la frequenza cardiaca. Una persona alta ha una frequenza cardiaca inferiore rispetto alle persone brevi. Tuttavia, questi dati sono stati confutati in studi scientifici..

Un aumento della frequenza cardiaca può essere influenzato non solo da carichi eccessivi quando si fa lavoro fisico o si fa sport. Il suo aumento è possibile a causa di stress, sovraccarico di lavoro, molto tempo in una stanza soffocante, calore, forte dolore. Questo cambiamento è di natura funzionale e ritorna normale dopo poco tempo (non più di 7 minuti) dopo la fine dell'esposizione. Non c'è mancanza di respiro, nessun mal di testa o le loro manifestazioni nella zona del torace. Tali sintomi sono indicativi di tachicardia patologica..

Nel processo di misurazione dell'impulso, viene anche determinato il suo aumento. Questo fattore è un'altra prova del corretto funzionamento del cuore. Un polso troppo debole può confermare il fatto di una diminuzione della pressione sanguigna e un polso teso indica un aumento di esso. Il suo aumento corrisponde a una maggiore tensione di impulso. Allo stesso tempo, per determinare questo indicatore, è necessario premere leggermente l'arteria con le dita. Nel caso in cui si debbano fare molti più sforzi per bloccare il flusso sanguigno, il polso è intenso. Se viene rilevata una tale manifestazione, è necessaria una misurazione della pressione sanguigna.

La frequenza cardiaca è caratterizzata da intervalli uniformi tra i battiti del cuore. In assenza di questo ordine, parlano di aritmia.

Ragioni per deviare dalla norma

Se una persona è sana, allora gli intervalli tra i battiti del cuore dovrebbero essere gli stessi. L'irregolarità delle pulsazioni è considerata come uno dei sintomi che indicano un malfunzionamento nel corpo. Inoltre, gli intervalli tra alcune contrazioni cardiache vicine sono diversi. Possono essere associati all'attività del cuore o essere un segno di malfunzionamento delle ghiandole endocrine..

Se la frequenza cardiaca, la cui norma è indicata nei dati tabulari, differisce dagli indicatori indicati, è necessario eseguire un esame. Il suo scopo è quello di rilevare patologie nel corpo. Le malattie dovute alla tachicardia patologica comprendono:

  1. Malattie cardiache o vascolari, come ipertensione o malattia coronarica.
  2. Aritmie. Questo è un gruppo di malattie abbastanza diffuse in cui la frequenza cardiaca cambia in modo significativo e la sua norma può essere notevolmente superata. C'è una violazione del ritmo dei battiti del cuore o della loro frequenza.
  3. Patologie del sistema nervoso.
  4. Fallimenti nell'attività dell'apparato valvolare del cuore, difetti nelle sue pareti o partizioni, così come i vasi in uscita - difetti cardiaci.
  5. La comparsa di neoplasie.
  6. La presenza di malattie infettive accompagnate da febbre.
  7. Anemia (anemia).
  8. Menorragia - la comparsa di mestruazioni pesanti.
  9. Uso eccessivo di alcol o caffeina..
  10. Malattie del sistema endocrino.
  11. Sanguinamento esterno o interno.

Un aumento della frequenza cardiaca è spesso associato ad un aumento della pressione sanguigna. Tuttavia, ci sono eccezioni. Le increspature, la cui frequenza può essere significativamente superata rispetto alla norma, sono osservate nell'adolescenza in presenza di sindrome di distonia vegetativa-vascolare. Il polso in un adolescente in condizioni normali dovrebbe corrispondere a 75-80 battiti al minuto. Con questa malattia, la pressione sanguigna può essere normale o localizzata al limite superiore e il numero di contrazioni dei muscoli cardiaci aumenta. La stessa condizione si verifica ad alta temperatura o grave intossicazione..

La bassa pressione sanguigna in combinazione con un battito cardiaco accelerato è una combinazione pericolosa e indica la manifestazione di gravi patologie. Questi indicatori si manifestano con forti perdite di sangue o altri sviluppi patologici, accompagnati dal verificarsi di shock. Le condizioni di una persona sono peggiori, più la pressione diminuisce e aumenta il numero di contrazioni cardiache. Una chiamata immediata in ambulanza può essere l'unico modo per salvare la vita di una persona..

Quale dovrebbe essere l'impulso in una persona sana adulta può essere visto dai dati della tabella. Allo stesso tempo, una leggera deviazione dalla norma in larga misura può essere ridotta utilizzando mezzi come la tintura di biancospino o di motherwort, nonché Corvalol. Se tali manifestazioni si verificano spesso e senza motivo, è necessaria una visita obbligatoria a un medico.

I moderni dispositivi di misurazione della pressione digitale hanno dispositivi aggiuntivi con cui vengono misurati la frequenza cardiaca e il ritmo. Il numero di colpi in un minuto viene visualizzato sullo schermo. In assenza del ritmo del battito cardiaco, un'icona speciale appare sul display. Tale dispositivo è necessario nel caso di misurazioni frequenti della pressione e della frequenza cardiaca a casa. Sarà un assistente indispensabile. In questo caso, devi solo sapere quale polso è considerato normale per la fascia d'età della persona che viene misurata.

Informazioni sulla frequenza cardiaca

La frequenza cardiaca lenta o rapida indica lo sviluppo di aritmia dovuta all'influenza di determinati fattori. Se non si fa nulla, le interruzioni del battito cardiaco possono rimanere su base continuativa e persino peggiorare nel tempo. Al fine di evitare tali problemi, è necessario chiarire le caratteristiche della misurazione della pulsazione dei vasi sanguigni e delle norme di età. Se vengono rilevate gravi anomalie, consultare un medico..

Funzionalità della frequenza cardiaca

L'impulso dalla lingua latina si traduce in un battito o spinta. È una fluttuazione dei vasi sanguigni che si verifica a causa di cicli del muscolo cardiaco. Esistono 3 tipi di frequenza cardiaca:

In una persona sana, le navi dovrebbero "oscillare" dopo un uguale periodo di tempo. Il ritmo è impostato dalla frequenza cardiaca (FC), che dipende direttamente dal nodo del seno. Gli impulsi inviati a loro fanno sì che gli atri e i ventricoli si contraggano alternativamente. Se la pulsazione rilevata è troppo debole o irregolare, allora possiamo parlare dello sviluppo di processi patologici nel corpo. Il modo più semplice per rilevare il polso arterioso. Le fluttuazioni dei capillari e delle vene sono determinate in ambito ospedaliero secondo le indicazioni individuali.

misurazione

La frequenza cardiaca viene generalmente misurata sul polso. È sufficiente che una persona conti il ​​numero di onde del polso in 1 minuto. Per ottenere dati più precisi, si consiglia di misurare su entrambi gli arti. Come esame completo in ambito ospedaliero, il medico riconosce innanzitutto la frequenza cardiaca, quindi eseguirà il calcolo del numero di movimenti respiratori (VAN) per 1 minuto e determinerà il tipo di respirazione. L'indicatore risultante è particolarmente importante per valutare lo sviluppo del bambino..

Durante la misurazione dell'impulso, è necessario prestare attenzione al suo ritmo. Gli urti dovrebbero essere della stessa forza e dopo un uguale periodo di tempo. In assenza di deviazioni, è sufficiente assegnare la procedura a 30 secondi, quindi moltiplicare il risultato per 2. Se viene rilevata un'evidente violazione del battito cardiaco, è meglio dedicare almeno 1 minuto alla misurazione e consultare un medico. Lo specialista prescriverà metodi di esame strumentale. Il principale tra questi è l'elettrocardiografia (ECG). Ti permetterà di valutare l'attività elettrica del cuore e identificare il fattore causale dell'aritmia. I seguenti test sono prescritti in aggiunta:

  • Il monitoraggio ECG giornaliero ti permetterà di vedere i cambiamenti nel cuore durante il giorno sotto l'influenza di vari fattori.
  • Il test del tapis roulant è prescritto per valutare la frequenza cardiaca sotto l'influenza dell'attività fisica.

A causa di problemi con i vasi sanguigni o lesioni, a volte è necessario contare le onde del polso su altre arterie. Invece del polso, può essere eseguita la palpazione del collo. Le fluttuazioni verranno dall'arteria carotide.

La dipendenza della frequenza cardiaca da vari fattori

Il polso normale di una persona dovrebbe rimanere entro 60-90. La sua frequenza può aumentare o diminuire a causa di determinati fattori. Se non sono associati a processi patologici che si sviluppano nel corpo, la deviazione risultante sarà considerata non pericolosa. Lo stress, il sovraccarico di lavoro, l'eccesso di cibo e l'effetto della bassa temperatura, ad esempio, dopo una lunga camminata nella stagione fredda, rompono solo brevemente il solito ritmo del cuore.

La frequenza delle contrazioni può variare a seconda dell'ora del giorno (mattina, notte). Dopo essersi svegliato, una persona ha il polso più basso e la sera è più vicina al limite superiore. È altrettanto importante considerare l'idoneità fisica. Negli atleti, il numero di onde del polso a riposo è leggermente inferiore al normale. Questo fenomeno è associato a un intenso allenamento, costringendo il cuore a pompare più sangue.

La frequenza cardiaca negli uomini e nelle donne non è particolarmente diversa. La differenza è di 5-7 battiti al minuto. Deviazioni significative vengono rilevate solo a causa delle caratteristiche del sistema ormonale. Durante la menopausa, che si verifica tra i cinquanta e i sessanta anni, e durante la gravidanza, le donne possono sperimentare tachicardia e piccoli picchi di pressione.

L'impulso dipende in gran parte dalle caratteristiche dell'età:

  • Nei bambini, la frequenza cardiaca anche in uno stato calmo è significativamente superiore alla norma di un adulto. Deviazione causata da una crescita intensiva.
  • I bambini adolescenti possono soffrire di tachicardia a causa della pubertà e manifestazioni di distonia vegetovascolare (VVD). Si verifica sullo sfondo di stress e ansia, soprattutto al liceo (prima degli esami).
  • Nelle persone anziane, il sistema cardiovascolare non è nelle migliori condizioni a causa dell'usura graduale, quindi è molto probabile che sviluppi varie patologie. Sullo sfondo dei cambiamenti legati all'età, il battito cardiaco può essere di ottanta cento battiti al minuto anche a riposo e la reazione all'attività fisica è generalmente più pronunciata.

La frequenza cardiaca in un adulto: una tabella per età

Il polso normale di un adulto per anni (età) è mostrato nella tabella:

EtàLimite massimo e minimoSignificare
15-50 anni60-8070
50-70 anni66-8776
Da 70 anni72-9281

In un adulto, le norme sulla frequenza cardiaca per età e i limiti di polso consentiti in un bambino di età inferiore a 15 anni differiscono in modo significativo, come si può vedere nella tabella seguente:

EtàLimite massimo e minimoSignificare
Fino a 3-4 settimane115-165135
Da 1 a 12 mesi105-160130
1-3 anni90-150122
3-5 anni85-135110
5-7 anni80-120100
7-9 anni72-11292
9-11 anni65-10585
11-15 anni58-9777

Sapendo quale polso è normale nelle donne e negli uomini per età, molte malattie possono essere evitate. La misurazione dovrebbe essere a riposo. Sotto l'influenza di altri fattori (sport, gravidanza), sono possibili lievi deviazioni.

Frequenza cardiaca quando si cammina

Mentre si cammina, c'è un leggero aumento della frequenza cardiaca. Quante contrazioni cardiache al minuto dipenderanno dalla forma fisica della persona. Nelle persone che conducono uno stile di vita sedentario, la frequenza cardiaca può saltare a 120 e tra gli escursionisti rimarrà entro 90-100. Per calcolare il limite massimo consentito, è necessario sottrarre l'età della persona da 180.

Quando si cammina, la frequenza cardiaca consentita è la seguente:

  • 15 anni - 165;
  • 35 anni - 145;
  • 55 anni - 125;
  • 75 anni - 105.

Battito cardiaco a riposo

Il polso in uno stato calmo è determinato al mattino. Una persona deve sedersi su una sedia e contare il polso. Si sconsiglia di modificare la posizione del corpo o di effettuare misurazioni la sera, poiché il risultato finale sarà distorto.

Standard comuni a riposo:

  • adulti - 60-80;
  • gli anziani - 70-90;
  • adolescenti - 70-80;
  • bambini fino a 2 anni - 90-100;
  • neonati - 130-140.

Frequenza cardiaca durante la corsa

Durante una corsa, un grande fardello cade sul cuore. Le persone che vogliono perdere peso dovrebbero mantenere la frequenza cardiaca vicino al limite superiore. Se l'obiettivo è rafforzare il sistema cardiovascolare, è necessario fermarsi a un indicatore non superiore al 60-70%. Per calcolare la norma, devi sottrarre la tua età da 200:

EtàFrequenza cardiaca massima consentitaImpulso per perdita di pesoFrequenza cardiaca e aumento della resistenza
trenta170155-160110-120
cinquanta150135-14090-110
70130115-12070-90

Se, sullo sfondo di un aumento dell'impulso (entro limiti accettabili), gli indicatori di pressione rimarranno normali, lo sviluppo di patologie non seguirà. Le persone anziane devono prestare particolare attenzione. Il loro corpo non è in grado di sopportare carichi pesanti..

Frequenza cardiaca consentita durante la gravidanza

In una donna che aspetta un bambino, più vicino ai 5 mesi, il battito cardiaco diventa più veloce. Questo fenomeno è associato ad un aumento del volume del sangue circolante sullo sfondo dello sviluppo fetale. Di solito l'aumento è insignificante e gradualmente gli indicatori ritornano al limite consentito:

  • a 14-26 settimane c'è un aumento di 10-15 riduzioni dalla norma;
  • l'aumento massimo si verifica tra 27 e 32 settimane;
  • la normalizzazione graduale si verifica più vicino alla nascita di un bambino.

Cause di tachicardia

La tachicardia si manifesta con un aumento della frequenza cardiaca ed è divisa in fisiologica e patologica. La prima forma si verifica sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • dolore
  • sovraccarico fisico e mentale;
  • assunzione di farmaci;
  • fatica
  • caldo;
  • cattive abitudini;
  • l'uso di caffè ed energia.

La tachicardia fisiologica passa da sola e raramente causa complicazioni. La forma patologica è una conseguenza di varie malattie e interruzioni nel corpo:

  • malattia coronarica (CHD);
  • ipertensione (alta pressione sanguigna);
  • patologia del sistema nervoso;
  • malattie oncologiche;
  • malformazioni del muscolo cardiaco;
  • malattie causate da infezioni;
  • disturbi endocrini;
  • anemia (anemia).

Nelle donne, la causa della tachicardia può essere la menorragia. È una violazione del ciclo mestruale, che è caratterizzata da una grande perdita di sangue durante le mestruazioni.

Nel periodo dell'adolescenza, la causa principale delle palpitazioni cardiache è un fallimento vegetativo. Si sviluppa sotto l'influenza di fattori irritanti (stress, superlavoro) e esplosioni ormonali. Il problema si risolve da solo alla fine del periodo di sviluppo sessuale.

Caratteristiche della bradicardia

Il rallentamento della frequenza cardiaca a 50 battiti e al di sotto si chiama bradicardia. È un segno di fattori fisiologici e patologici. Nel primo caso, l'elenco dei motivi della riduzione della frequenza cardiaca è il seguente:

  • Durante il sonno, una persona rallenta il metabolismo, la temperatura corporea diminuisce leggermente e la frequenza cardiaca diminuisce di circa il 10% della norma. La ragione del cambiamento di indicatori è un completo rilassamento del corpo.
  • Quando si stimolano le zone riflesse (bulbi oculari, arteria carotide), è possibile provocare inavvertitamente un leggero rallentamento del polso.
  • Negli anziani, la bradicardia può essere una conseguenza della cardiosclerosi legata all'età. Porzioni del miocardio sparse di tessuto connettivo compromettono la contrattilità cardiaca, che contribuisce a una diminuzione della frequenza cardiaca
  • Con un'esposizione prolungata al freddo, si verifica un rallentamento del battito cardiaco come reazione protettiva. Il corpo inizia a risparmiare risorse per resistere più a lungo agli effetti collaterali..
  • La costante attività fisica costringe il cuore a lavorare più del previsto. Inizia l'ipertrofia dei tessuti, contro la quale si sviluppa la bradicardia. Per gli atleti professionisti, un impulso nella regione di 40-45 battiti al minuto è considerato normale.

La forma patologica della bradicardia è una conseguenza di tali fattori:

  • malattie infiammatorie del muscolo cardiaco;
  • infarto miocardico;
  • assunzione di farmaci antiipertensivi;
  • conduzione alterata di un impulso;
  • ipotiroidismo (deficit dell'ormone tiroideo);
  • ipotensione (bassa pressione sanguigna);
  • ulcera allo stomaco;
  • alta pressione intracranica.

Se non è possibile identificare il fattore causale, la diagnosi è la bradicardia idiopatica. Se non è accompagnato da altri disturbi e i sintomi non sono particolarmente pronunciati, allora è anche equivalente a forme fisiologiche.

Sintomi di un'insufficienza cardiaca

Le forme patologiche di aritmia sono particolarmente pericolose. Si manifestano abbastanza chiaramente e spesso portano allo sviluppo di gravi complicanze. Oltre ai segni di battito cardiaco lento o accelerato, possono verificarsi sintomi del processo patologico sottostante..

Il seguente quadro clinico è caratteristico della tachicardia:

  • palpitazioni
  • vertigini;
  • dolore e compressione al petto;
  • dispnea;
  • aumento della pressione;
  • senso di ansia;
  • pulsazione dei vasi sanguigni nel collo;
  • irritabilità;
  • insonnia;
  • mancanza di aria.

La bradicardia si manifesta con una diminuzione della frequenza cardiaca a 40 battiti al minuto e inferiore con i seguenti sintomi:

  • vertigini;
  • svenimento;
  • sbiancamento della pelle;
  • crescente debolezza
  • dolore al petto;
  • affaticabilità rapida;
  • attacchi convulsi;
  • insufficienza respiratoria.

Azioni per insufficienza cardiaca

Le aritmie fisiologiche non richiedono un ciclo di terapia. È abbastanza per evitare il fattore causale. Le forme patologiche vengono trattate eliminando o arrestando la causa principale. Indipendentemente dal tipo di fallimento, si consiglia di consultare un cardiologo per sottoporsi a un esame, i cui risultati saranno diagnosticati.

Con la bradicardia, sarà necessario assumere farmaci che stimolino il lavoro del cuore. È desiderabile combinarli con rimedi popolari a base di erbe medicinali. È possibile aumentare la frequenza cardiaca durante un attacco a causa di un leggero sforzo fisico, caffeina, gocce di Zelenin e compresse a base di estratto di belladonna.

Il rilassamento in una stanza ben ventilata aiuterà a ridurre la frequenza e l'intensità dei battiti del cuore. Prima di ciò, si consiglia di lavare con acqua fredda e rimuovere l'area di serraggio degli indumenti per il collo. Inoltre, puoi fare esercizi di respirazione e prendere la tintura di valeriana.

In entrambi i casi, sono raccomandati correzione dietetica, esercizio fisico e passeggiate all'aperto. Se non è stato possibile fermare l'attacco e i sintomi aumentano, è necessario chiamare un'ambulanza. Gli specialisti che sono arrivati ​​dovrebbero essere informati delle misure adottate per alleviare la condizione.

Conoscere la frequenza cardiaca per età dovrebbe tutte le persone che vogliono evitare le malattie del sistema cardiovascolare. Le deviazioni dai limiti accettabili possono essere di natura fisiologica e patologica. Nel primo caso, il trattamento non è prescritto. È sufficiente che il paziente apprenda i metodi per fermare gli attacchi. Il corso del trattamento della disfunzione patologica nel battito cardiaco è finalizzato all'eliminazione del fattore causale.

E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite