Bradicardia

La violazione del ritmo può manifestarsi come un aumento della frequenza cardiaca e una sua diminuzione. In quest'ultimo caso, stiamo parlando di bradicardia, che può essere diagnosticata a età diverse. Questa patologia pericolosa è indicata in modo affidabile solo dopo un esame completo del paziente?.

La bradicardia è una designazione greca, che significa "lento" e "cuore", che indica un'attività cardiaca rallentata. Esistono diverse forme di bradicardia, tra le quali solo alcune possono causare asistolia, cioè arresto cardiaco.

La bradicardia è inclusa nella Classificazione internazionale delle malattie della decima revisione, in cui è assegnato il codice R00.1. Secondo gli standard accettati in un adulto, la frequenza cardiaca non deve scendere al di sotto di 60 battiti / min.

La definizione della malattia viene effettuata mediante elettrocardiografia e altri metodi di ricerca. La prognosi finale per la salute viene fatta dopo un esame completo del paziente. Vari metodi sono coinvolti nel trattamento, tra cui conservativo e chirurgico. In alcuni casi, è sufficiente per qualche tempo prendere infusioni di erbe, che devono essere concordate con il medico curante.

Fatti video sul cuore. bradicardia

Meccanismi per lo sviluppo della bradicardia

La bradicardia deve essere intesa come la frequenza cardiaca corretta con una frequenza cardiaca negli adulti inferiore a 60 battiti / min, nei bambini, a seconda dell'età, inferiore a 70-90 battiti / min.

La formazione di bradicardia si basa su vari meccanismi, alcuni dei quali associati al pacemaker principale: il nodo del seno. La sua posizione è determinata alla bocca della vena cava (superiore e inferiore), cioè nell'atrio destro.

La bradicardia può essere considerata una variante della norma se il cuore è allenato da una regolare attività fisica. Pertanto, gli atleti hanno spesso una frequenza cardiaca inferiore a 60 battiti / min e allo stesso tempo si sentono bene.

La bradicardia patologica si sviluppa a seguito di un lavoro anormale del nodo del seno o di una violazione del sistema di conduzione del cuore. Nel primo caso, per una ragione o per l'altra, l'impulso non è normalmente generato dal pacemaker cardiaco naturale e nel secondo, le onde elettriche cessano di propagarsi completamente in tutte le parti del cuore, a causa delle quali si osserva una lenta contrazione degli atri o dei ventricoli.

I principali segni di bradicardia

La frequenza cardiaca lenta si manifesta spesso come segue:

  • vertigini
  • debolezza
  • sudorazione;
  • disagio nella regione del cuore;
  • fiato corto.

In casi complessi, si osserva una condizione di svenimento o svenimento. A volte diventa difficile per il paziente concentrarsi, appare la distrazione. Molto spesso diventa difficile fare il solito lavoro, in particolare lo stress aumenta durante lo sforzo fisico.

Perché la bradicardia è pericolosa?

La bradicardia non è pericolosa solo se una persona si sottopone regolarmente ad un allenamento sportivo e allo stesso tempo non avverte disagio nella regione del cuore. Esiste persino un "cuore sportivo", introdotto nella terminologia medica dallo scienziato tedesco S. Henschen. Secondo le idee moderne, il cuore dell'atleta è caratterizzato da caratteristiche adattative e adattive, formate a seguito di un notevole sforzo fisico sul miocardio.

Negli atleti, la bradicardia della forma fisica è spesso determinata quando la frequenza cardiaca è inferiore a 60 battiti / min, il più delle volte da 40 a 50 battiti / min.

In altri casi, la bradicardia è una condizione piuttosto pericolosa, in quanto può causare arresto cardiaco. A volte una leggera diminuzione della frequenza cardiaca indica lo sviluppo di una malattia di altri organi e sistemi del corpo, che spesso si verifica con disfunzione tiroidea. Anche un rallentamento cronico del battito cardiaco porta molto disagio a una persona e riduce significativamente la qualità della vita.

Bradicardia patologica: cause di sviluppo

Nella maggior parte dei casi, la patologia è associata ad altre malattie (extracardiache e cardiovascolari):

  • Disturbi distruttivi della conduzione degli impulsi elettrici. Ciò include infarto del miocardio, malattia coronarica, angina pectoris, cardiomiopatia, malattie infiammatorie, inclusa la miocardite.
  • Rallentando l'impulso elettrico. Queste possono essere condizioni associate a insufficiente attività tiroidea, ipertensione, sindrome da debolezza del nodo del seno.

C'è una dipendenza da un rallentamento della frequenza cardiaca con una serie di fattori:

  • Cambiamenti legati all'età nel muscolo cardiaco che iniziano a manifestarsi dopo 45-50 anni.
  • Presenza di cattive abitudini sotto forma di abuso di alcool, fumo.
  • Uso improprio di alcuni farmaci che, con un sovradosaggio, rallentano l'attività cardiaca.

A volte il rallentamento è congenito, quindi parlano di bradicardia nei bambini. Inoltre, i moderni metodi diagnostici consentono di determinare la bradicardia nel feto, che è in grado di svilupparsi a seguito dell'esposizione intrauterina a fattori esterni e interni.

Tipi di bradicardia

A seconda del meccanismo di sviluppo, si distinguono i seguenti tipi di battito cardiaco lento:

  • bradicardia sinusale;
  • bradicardia dovuta al blocco dell'impulso elettrico, che a sua volta è suddiviso in: un disturbo della conduzione senoauricolare e un disturbo della conduzione atrioventricolare.

Classificazione della bradicardia in base alla gravità dei segni clinici:

  • grado lieve (la frequenza cardiaca dalla norma di età inferiore diminuisce di 10 battiti / min);
  • gravità moderata (la frequenza cardiaca dall'indicatore inferiore della norma di età diminuisce di 20 battiti / min);
  • forte gravità (la frequenza cardiaca dall'indicatore inferiore della norma di età diminuisce di 30 battiti / min);

Bradicardia sinusale

Può essere congenito o acquisito. Nel primo caso, la clinica è debolmente espressa. Nel secondo, si può avvertire mancanza di respiro o un polso debole durante lo sforzo fisico. Spesso osservato negli atleti. Le cause della bradicardia sinusale possono essere le seguenti condizioni: vagotonia, malattie infettive, lesioni cerebrali (tumore al cervello, meningite, emorragia), reazioni di shock.

Disturbo di conducibilità

Disturbo della conduzione senoauricolare - La patologia è anche nota come blocco senoauricolare. La conduttività è disturbata nell'area tra il nodo del seno e l'atrio. Il verificarsi di una tale forma di bradicardia può essere sospettato in presenza di un ritmo cardiaco irregolare in combinazione con il suo rallentamento. Oltre alla disfunzione del sistema di conduzione, si osservano spesso lesioni organiche del cuore.

Disturbo della conduzione atrioventricolare: si verifica quando si verifica un blocco sul percorso dell'impulso dal nodo atrioventricolare ai ventricoli. Spesso caratterizzato da una significativa riduzione della frequenza cardiaca - 40 battiti / min o meno. Il blocco può essere completo e parziale, clinicamente sfavorevole è una completa violazione della conduzione, quando gli impulsi sono debolmente condotti dal nodo AV ai ventricoli.

Complicanze della bradicardia

Si distinguono le seguenti forme di complicanze che si verificano sullo sfondo di un battito cardiaco lento:

  1. Tachicardia ventricolare parossistica.
  2. Embolia polmonare.
  3. Extrasistole ventricolare.
  4. Ictus ischemico.
  5. Infarto miocardico.

La complicazione più pericolosa è l'asistolia, cioè la cessazione dell'attività cardiaca. Con una prolungata mancanza di circolazione sanguigna, si sviluppa ischemia cerebrale e, di conseguenza, morte clinica.

Bradicardia video. Che cos'è? Cosa fare? Suggerimenti per i genitori.

In generale, la prognosi della bradicardia è favorevole se procede in forma lieve o è equivalente a fisiologica. Se si osservano altre malattie cardiologiche oltre a un battito cardiaco lento, il trattamento deve essere eseguito immediatamente, potrebbe essere necessario l'impianto di un pacemaker.

Cos'è la bradicardia del cuore - perché è pericolosa. Trattamento di bradicardia con rimedi popolari e droghe

I medici ritengono che se il cuore si contrae con una frequenza inferiore a 45 battiti al minuto, funziona al rallentatore. La frequenza cardiaca è di 60 battiti / min, il limite inferiore dell'indicatore moderato è di 50 battiti / min e se l'impulso si avvicina a 40, questa è una patologia pronunciata (bradicardia). I sintomi e il trattamento della brodicardia del cuore dipendono dalla causa della malattia. Questa malattia può svilupparsi in un contesto di anomalie vegetative, fluttuazioni della pressione sanguigna, malattie endocrine. Diamo un'occhiata a come determinare tali disturbi del ritmo cardiaco e come trattarlo.

I principali segni e sintomi di bradicardia

La bradicardia è una condizione in cui la frequenza cardiaca (FC) diminuisce, ovvero il battito cardiaco di una persona molto lentamente. La malattia non si sviluppa in modo indipendente, ma è un sintomo sia della patologia cardiaca che delle malattie di altri organi. Nelle persone con segni di bradicardia, la funzione di pompaggio del cuore è compromessa, il che porta a un ristagno di sangue nel sistema respiratorio. A causa di questi sintomi, può svilupparsi un ascesso polmonare. Ma a volte la bradicardia è una norma fisiologica, essendo una caratteristica delle persone con un cuore sano o atleti allenati.

Le principali cause dello sviluppo dei sintomi di bradicardia in una persona sono divise in forme:

  1. Extracardiaco, che si sviluppa con nevrosi, distonia vegetovascolare, ipertensione, patologie cerebrali, tratto gastrointestinale, endocrino.
  2. Organico, in via di sviluppo sullo sfondo di cardiosclerosi, distrofia miocardica, infarto del miocardio.
  3. Farmaci che si verificano durante il trattamento con farmaci come chinino, glicosidi cardiaci, simpaticolitici, morfina, bloccanti dei canali del calcio.
  4. Tossico, che si verifica con estrema intossicazione del corpo durante l'epatite, malattie infettive, uremia, avvelenamento da fosfato.
  5. Fisiologico, che si sviluppa sullo sfondo del fumo regolare, massaggio non professionale del torace, freddo costante.
  6. Senile, che è la causa dell'invecchiamento naturale del corpo.

La bradicardia grave provoca malfunzionamenti di tutti i sistemi del corpo. Durante i sintomi, si verificano disturbi circolatori, che è direttamente correlato alla carenza di ossigeno, che causa la mancanza di forza per la vita normale. Spesso, la bradicardia è accompagnata da pallore delle mucose e della pelle, convulsioni e persino perdita di coscienza. I principali sintomi della malattia che richiedono un trattamento immediato includono:

  • stanchezza cronica, debolezza;
  • mancanza di aria, comparsa di mancanza di respiro;
  • vertigini frequenti;
  • attenzione ridotta, memoria;
  • aumento o diminuzione della pressione sanguigna;
  • disturbi visivi a breve termine.

Diagnosi della malattia

Il terapista diagnostica la bradicardia, prestando attenzione alle lamentele del paziente, ai suoni del suo cuore, a un polso raro, all'aritmia respiratoria. Se ci sono sintomi di insufficienza cardiaca, il paziente verrà inviato per un esame e un trattamento a un cardiologo. I principali metodi per diagnosticare la bradicardia:

  1. Elettrocardiogramma. Con il suo aiuto, i medici registrano una diminuzione della frequenza cardiaca, la presenza di blocco senoatriale o atrioventricolare. Con sintomi prolungati di bradicardia o con trattamento non riuscito, è necessario il monitoraggio giornaliero dell'ECG.
  2. Chefi. Se il metodo ECG non rileva il blocco, viene prescritto uno studio elettrofisiologico transesofageo, in cui vengono esaminati i percorsi cardiaci conduttivi che rivelano la bradicardia organica o funzionale.
  3. Esercitare l'ergometria della bicicletta, che stima la frequenza dei battiti cardiaci durante una determinata attività fisica.
  4. Ultrasuoni del cuore, se viene determinata la forma organica della bradicardia. L'esame ecografico determinerà i cambiamenti sclerotici e degenerativi nel miocardio, un aumento delle dimensioni del cuore.

Pronto soccorso per un attacco di bradicardia

Se avverti i principali sintomi di bradicardia (vertigini, debolezza), i medici raccomandano di prendere le seguenti misure:

  • fare un caffè forte;
  • eseguire qualsiasi esercizio fisico o jogging;
  • utilizzare le gocce di Zelenin per la bradicardia per aumentare rapidamente il polso.

Se il tonometro mostrava una frequenza cardiaca inferiore a 35 battiti / minuto, chiama un'ambulanza, sdraiati sulla schiena con un piccolo rullo sotto la testa e posiziona le gambe sui cuscini. Quando ci sono dolori nell'area del cuore con sintomi di bradicardia, si consiglia di mettere una compressa di nitroglicerina sotto la lingua. Se il paziente ha perso conoscenza, le misure di emergenza sono le seguenti:

  1. Respirazione artificiale. Pizzica il naso della vittima con una mano e metti l'altra sotto il collo. Fai un respiro profondo, premi con forza sulle labbra della vittima con le tue labbra, espira nella bocca del paziente. Se tutto è fatto correttamente, una persona espira l'aria in modo indipendente. Misurare il polso del paziente dopo tre iniezioni, continuando a manipolare fino a ripristinare la capacità del paziente di respirare da solo.
  2. Massaggio cardiaco indiretto. Se il polso del paziente non viene avvertito, è necessario applicare una pressione sul torace nella regione del cuore. Ciò contribuirà a ripristinare la respirazione e riprendere la circolazione. Posiziona un palmo perpendicolare al collo della vittima sul terzo lobo inferiore del torace e il secondo in alto. Esegui 10-12 pressioni brevi e rapide, quindi fai due respiri artificiali. Assistere fino al ripristino della respirazione del paziente o fino all'arrivo dell'ambulanza.

Trattamento chirurgico della malattia

Il trattamento completo dei sintomi della bradicardia è possibile con l'aiuto dell'intervento chirurgico. Ciò è dovuto all'impianto di un pacemaker, che controlla il lavoro del muscolo cardiaco. Uno stimolatore è un microcomputer dotato di un generatore di impulsi elettrici e di elettrodi, a causa dei quali il paziente non manifesta alcun sintomo di bradicardia. Il programma pacemaker viene selezionato individualmente, in cui sono regolati la frequenza cardiaca, la forza del polso e altri parametri cardiaci necessari per il normale funzionamento del corpo.

Il trattamento della bradicardia con un pacemaker è prescritto nei seguenti casi:

  • Il paziente ha svenimenti regolari.
  • La bradicardia è combinata con la tachicardia, che rende impossibile utilizzare una serie di farmaci per il trattamento.
  • Progressione o insufficienza cardiaca cronica.
  • Nessun trattamento farmacologico è stato fruttuoso.
  • I sintomi della bradicardia si sono sviluppati durante l'assunzione di farmaci che non possono essere esclusi con una malattia aggiuntiva.

L'operazione per introdurre un pacemaker viene eseguita in anestesia generale e dura circa un'ora. Uno stimolante viene iniettato nell'atrio destro attraverso le vene. Per questo, il cardiochirurgo esegue un'incisione nell'area della clavicola, della cavità addominale o dello strato di grasso, controllando tutte le manipolazioni con l'aiuto di una macchina a raggi X. Dopo tale trattamento chirurgico, il paziente si trova nell'unità di terapia intensiva sulla schiena per due ore, dopo di che viene trasferito in un reparto normale. Un recupero completo dai sintomi della bradicardia si verifica dopo due mesi. Un pacemaker dovrebbe essere sostituito ogni cinque anni..

farmaci

Nelle prime fasi della malattia, il trattamento di successo viene effettuato con i seguenti farmaci:

  • Solfato di atropina. Allevia istantaneamente un attacco di bradicardia, bloccando il rallentamento dei recettori, attivando stimolanti. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa 1 ml di una soluzione allo 0,1%. Bisogna fare attenzione nel dosaggio, perché anche un piccolo sovradosaggio provoca effetti collaterali: pupille dilatate, percezione visiva compromessa, secchezza delle fauci, tachicardia, perdita del tono intestinale, difficoltà a urinare, vertigini.
  • Isadrin. Ha un effetto stimolante sui recettori beta-adrenergici. Questo è il miglior farmaco che cancella rapidamente un attacco di bradicardia quando è associato con la funzione contrattile del muscolo cardiaco e una maggiore irritabilità. È usato per la perdita di coscienza, alcune forme di shock cardiogeno. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa a gocce insieme a una soluzione di glucosio in una dose di 0,5-5 mcg / min.
  • "Ipratropio bromuro." Provoca un aumento prolungato e marcato della frequenza cardiaca con sintomi di bradicardia. Riduce la secrezione delle ghiandole, espande i bronchi. Non influisce sul sistema nervoso. La dose per i sintomi della bradicardia per somministrazione orale è di 1 compressa 3 volte al giorno. Il trattamento con il farmaco è controindicato nel glaucoma, nella tachicardia, nella prostata ingrossata, nel primo trimestre di gravidanza.
  • "Efedrina cloridrato." Nel suo effetto, il farmaco è vicino all'adrenalina, causando vasocostrizione, allargamento dei bronchi, inibizione della motilità intestinale e aumento della pressione sanguigna con sintomi pronunciati di bradicardia, che porta all'eccitazione del sistema di conduzione cardiaca. Il medicinale è disponibile in compresse e fiale. Il trattamento è prescritto in una dose di 30-50 mg e deve essere assunto ogni 4 ore. Non bere efedrina prima di coricarsi per evitare l'insonnia. Il trattamento con il farmaco è controindicato nelle malattie della tiroide, aterosclerosi, malattie cardiache organiche.
  • "Apressin". Una cura per la pressione con sintomi di bradicardia, alleviando gli spasmi delle piccole arterie, riducendo la pressione, migliorando le contrazioni del cuore. "Apressin" migliora il flusso ematico cerebrale e renale, il tono vascolare del cervello, ha un moderato effetto simpatico e adrenolitico. Il farmaco è prescritto per i sintomi della bradicardia nella quantità di 1 compressa 2-4 volte / giorno dopo i pasti con un aumento graduale della dose. Il medico prescrive il corso del trattamento individualmente da 2 settimane a 1 mese, con una riduzione della dose entro la fine della terapia.

Rimedi popolari per il trattamento della bradicardia cardiaca

La medicina alternativa può essere molto efficace ai primi sintomi e per la prevenzione della bradicardia. I rimedi popolari hanno lo scopo di stimolare il muscolo cardiaco. Più disponibili:

  1. Limoni, miele, aglio. Prendi 10 frutti di medie dimensioni, scottali con acqua bollente, spremi il succo. Macina 10 spicchi d'aglio e aggiungi al succo di limone. Versa 1 litro di miele nel composto e immergilo in un luogo buio e fresco per 10 giorni. Per eliminare i sintomi della bradicardia, assumere il farmaco per 3 mesi al giorno in due cucchiai al mattino a stomaco vuoto. Per consolidare il risultato, ripetere il trattamento ogni anno.
  2. Vodka, tintura di propoli, aglio. Macinare 100 g di aglio, aggiungere 25 ml di tintura di propoli (farmacia), 250 g di vodka ad esso, lasciare per 10 giorni in un luogo buio. Prendi un rimedio per trattare la bradicardia 3 volte al giorno prima dei pasti, 1 cucchiaino fino a quando i sintomi scompaiono.
  3. Rosa canina. I frutti sono utili per rafforzare il lavoro del cuore nell'identificazione dei sintomi della bradicardia. Prendi 8-10 cinorrodi, versa 400 ml di acqua, fai bollire per 15 minuti. Raffreddare il brodo, filtrare, aggiungere 3 cucchiai di miele di maggio, mescolare. Prendi 50 ml al giorno 30 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno, fino a quando i sintomi della bradicardia scompaiono completamente.

Durante il trattamento della bradicardia e per la prevenzione dei suoi sintomi, si consiglia di introdurre semi di lino o olio d'oliva, olio di pesce, alghe e polline nella dieta quotidiana. Questi prodotti aiutano a rafforzare il muscolo cardiaco ed eliminare i sintomi della malattia, come vertigini, affaticamento e oscuramento degli occhi. Guarda alcune ricette popolari più utili per il trattamento della bradicardia a casa nel video:

Diagnosi - bradicardia del cuore, come si presenta e di cosa si tratta

Il buon lavoro del corpo fornisce il cuore. Ma a volte inizia a smarrirsi. Il polso diventa più piccolo, compaiono segni di disturbo.

La bradicardia si sviluppa, le cause di diversi, spesso dipendono dallo stile di vita. Preserva il tuo cuore sotto la forza di qualsiasi persona, devi solo imparare a farlo.

Informazioni di base

La bradicardia è una frequenza cardiaca (frequenza cardiaca) inferiore al normale, da 50 a 40 battiti al minuto. Questa non è una malattia separata, ma un segno di un malfunzionamento nel funzionamento del sistema cardiovascolare. Sebbene si osservi una diminuzione della frequenza cardiaca in persone completamente sane, ad esempio gli atleti.

Inoltre, il cuore inizia a battere meno spesso durante il sonno, questa è l'unica volta in cui può riposare. Un'altra normale riduzione della frequenza cardiaca si verifica con l'ipotermia. Tieniti al caldo, la tua frequenza cardiaca torna alla normalità senza alcun trattamento.

Con un polso da 50 a 60 battiti al minuto in un adulto, parlano di bradicardia lieve. Da 40 a 50 colpi - moderato. Un impulso inferiore a 40 battiti al minuto è una bradicardia pronunciata. Per i bambini, i valori saranno diversi. In un neonato, meno di 120 battiti al minuto è considerato un polso raro. Per gli studenti più giovani, meno di 70 battiti al minuto. Per adolescenti con meno di 60 battiti al minuto.

Con bradicardia moderata e lieve, non vi sono violazioni significative nel funzionamento degli organi e dei sistemi interni. Con un grado pronunciato, iniziano i disturbi dell'afflusso di sangue, la fame di ossigeno nei tessuti. Tutto ciò è accompagnato da pelle pallida, convulsioni, coscienza compromessa..

Nei casi più gravi, senza assistenza medica, è possibile svenire.

La frequenza cardiaca è coordinata dal cervello. Su nervi speciali ci sono "ordini" peculiari sul ritmo del nodo del seno. Questo è un accumulo di cellule che producono un impulso elettrico, sono nell'atrio sinistro. Da loro, le informazioni sulla frequenza delle contrazioni sono ulteriormente distribuite attraverso i canali intracardiaci. Il nodo del seno organizza anche il rilascio di sangue.

Gli impulsi che provengono dal cervello attraverso il nervo vago possono battere il cuore dal ritmo. Come risultato dell'irritazione di questo nervo, diventano cause di natura naturale o patologica. È possibile che si verifichi una sindrome quando gli impulsi non provengono affatto dal cervello, quindi i ventricoli lavorano in modo indipendente in modo autonomo. Ma il ritmo delle contrazioni diminuisce.

Classificazione della malattia

Le cause della bradicardia sono diverse. Classificazione applicata per evidenziare meglio tutta la diversità.

Questi tipi si distinguono:

  • bradicardia sinusale, le sue cause - danno cardiaco, mancanza di alcune vitamine, aterosclerosi dei vasi sanguigni.
  • seno-atriale. Dopo aver trasferito malattie sul cuore, lesioni evidenti, ad esempio, cicatrici dopo attacchi di cuore. Di conseguenza, la trasmissione del segnale ai ventricoli del cuore viene rallentata.
  • neurogena. La causa è un danno al sistema nervoso durante i cambiamenti mentali, i tumori nel cervello.
  • extracardiache. Con una nevrosi in un paziente in cui vi è una grande pressione intracranica.
  • organico. La causa sarà un malfunzionamento nel nodo del seno del cuore, da cui proviene l'impulso elettrico. Gli attacchi di bradicardia si verificano quando questi segnali sono ridotti.
  • tossico. Appare quando il corpo si indebolisce dopo aver sofferto di gravi malattie - epatite, avvelenamento chimico, avvelenamento del sangue. Tutto ciò porta a una diminuzione della conduttività dei segnali dal nodo del seno al cuore o ad un malfunzionamento nella produzione dei segnali stessi.
  • medicinale. L'assunzione di determinati farmaci provoca l'insorgenza di bradicardia del cuore. Lo stesso vale per morfina, chinino, glucosidi.
  • fisiologico. Si osserva negli atleti durante il periodo di attività quotidiana. Questo succede con nuotatori, corridori, atleti.
  • idiopatica. Cause di bradicardia nella vecchiaia - cambiamenti legati all'età nei vasi sanguigni, nel cuore.

Alcuni dei motivi di questa patologia rimangono poco chiari. I metodi di esame diagnostico vengono in soccorso.

Segni di patologia

La bradicardia da lieve a moderata non mostra sintomi vividi. Non hanno bisogno di terapia, ma è necessario il monitoraggio. Visita un medico, fai un elettrocardiogramma una volta all'anno.

I principali segni di bradicardia sono attacchi di improvvisa perdita di coscienza, vertigini ossessive. Le persone in età avanzata hanno spesso una pressione sanguigna instabile. Questo sintomo è mal trattato. La fatica di solito aumenta, diminuisce la capacità lavorativa, sonnolenza, debolezza.

Con una frequenza cardiaca inferiore a 50 battiti al minuto, una persona è in grado di perdere conoscenza.

Ciò si verifica con il benessere generale. Non c'è aura, come in un attacco di epilessia. Sono possibili convulsioni dovute all'ischemia cerebrale. Dopo 1 - 2 minuti, la pelle di una persona inizia a diventare rosa, arriva a se stesso.

Con la bradicardia, questo fenomeno può verificarsi spontaneamente - una volta nella vita o forse più volte al giorno.

Nello stato cronico di bradicardia, la memoria inizia a essere disturbata, mancanza di respiro, si verificano dolori al petto. C'è un leggero danno visivo, che poi si ripristina da solo.

Forse una breve confusione di pensiero, attenzione. Tali condizioni sono pericolose per la cessazione dell'attività di un organo vitale - arresto respiratorio o arresto cardiaco.

Esame e diagnostica

Se i sintomi della bradicardia non compaiono, viene rilevato durante un esame di routine durante la procedura ECG. Ma non sempre una riduzione del numero di contrazioni cardiache può rilevare un ECG una tantum. Se il paziente continua a lamentarsi, ci sono sospetti significativi della presenza di patologia, quindi l'elettrocardiogramma viene monitorato quotidianamente.

La diagnosi della forma organica della patologia viene eseguita mediante ultrasuoni. L'ecocardiografia ad ultrasuoni è in grado di determinare le lesioni nel cuore, aumentarne le dimensioni, misurare il volume di espulsione del sangue.

Quando la bradicardia non è fissata sull'ECG, con monitoraggio giornaliero e il paziente ha altri sintomi di patologia, vengono prescritti PEEFI. Questo avviene attraverso un esame esofageo durante il quale provano a provocare la bradicardia.

Le capacità del corpo e del cuore di adattarsi all'attività fisica vengono verificate sul test del tapis roulant (quando si cammina su un tapis roulant) o sull'ergometria della bicicletta (quando si guida una cyclette).

La coronografia è prescritta per determinare la natura coronarogenica dell'origine dell'aritmia. Le arterie coronarie sono visibili, viene valutata la loro pervietà, il livello di danno all'aterosclerosi. Per chiarire il danno organico al muscolo cardiaco. La ricerca della posizione della sua localizzazione è assegnata alla risonanza magnetica..

Con la bradicardia, un esame diagnostico richiede molto tempo. Ma dopo aver determinato i motivi della diminuzione della frequenza cardiaca, il medico prescriverà un trattamento efficace, fornirà lo sviluppo di complicanze, conseguenze negative.

Caratteristiche del trattamento

La terapia dovrebbe mirare a ripristinare la normale funzione del nodo del seno. Dovrebbe riprodurre segnali elettrici, quindi la frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco aumenterà. È anche necessario eliminare la malattia di base, che provoca una diminuzione della frequenza cardiaca. Di conseguenza, l'impulso si riprenderà.

Spesso con una diagnosi di bradicardia, il trattamento viene effettuato in ospedale con iniezioni.

Le compresse sono utilizzate nella terapia a casa. L'eufillina aiuta con la bradicardia a migliorare il ritmo del cuore, ripristinare la consegna di ossigeno alle cellule del corpo. L'atropina aumenta anche la frequenza cardiaca.

I farmaci contenenti caffeina sono spesso prescritti; inducono il muscolo cardiaco a contrarsi più frequentemente..

Con patologie come la bradicardia, i sintomi e il trattamento sono determinati dal grado della malattia. In gradi da lievi a moderati, è possibile essere trattati con farmaci a base di erbe medicinali, ad esempio gocce di Zelenin. Riducono la pressione venosa, polmonare, calmano i nervi, alleviano l'irritabilità, l'ansia.

Stimolanti popolari per la funzione cardiaca sono tinture con ginseng, eleuterococco. Hanno anche un effetto curativo sul muscolo cardiaco..

Nei casi più gravi, quando i farmaci non aiutano, la malattia progredisce, c'è il rischio di complicanze e viene utilizzato un metodo chirurgico. Consiste nello stabilire un pacemaker.

L'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia, dura circa un'ora. I raggi X ti consentono di controllare la manipolazione. Un doppio elettrodo passa attraverso la vena succlavia nell'atrio, il ventricolo destro. Un pacemaker può essere suturato nella clavicola o sotto la pelle sullo stomaco.

Misure preventive

Al fine di ridurre al minimo il rischio di tale malattia, è necessario prendere sul serio la propria salute. Ciò significa che è necessario abbandonare le cattive abitudini, mantenere il peso normale. L'obesità danneggia principalmente il cuore, solo allora la colonna vertebrale.

Lo zucchero nel sangue deve essere controllato ogni anno, soprattutto dopo 40 anni..

Tutte le malattie devono essere trattate immediatamente. Lasciano conseguenze impercettibili nel corpo, che poi si manifesta sotto forma di un'altra patologia. Esercizio a qualsiasi età.

Combina correttamente lavoro, attività all'aperto. L'escursione all'aria aperta influisce favorevolmente sul lavoro del muscolo cardiaco, su tutti i vasi.

Una diagnosi di bradicardia cardiaca non è una frase per il corpo. Un piccolo cambiamento nello stile di vita. È necessario evitare shock nervosi, disordini gravi, stati depressivi. Nella dieta, aggiungi noci, miele, limone, aglio. Questi prodotti hanno un buon effetto sulla contrattilità del muscolo cardiaco. È bello fare una breve passeggiata all'aria aperta dopo aver mangiato.

Una donna incinta con bradicardia ha l'opportunità di avere un bambino. Con uno stadio lieve e moderato, i problemi del ritmo non influiranno sulla fornitura di ossigeno al feto. Con uno stadio pronunciato, si deve essere sotto la costante supervisione di un ginecologo, terapista, cardiologo.

Per i bambini, la prevenzione sarà l'uso di oli vegetali di alta qualità, in particolare sesamo, frutta secca, patate al forno, noci, tè forte, frutti di mare, verdure fresche, che amano.

Conseguenze e previsioni negative

Solo la forma fisiologica non ha complicazioni. La principale conseguenza negativa è la perdita di coscienza, arresto cardiaco. Disturbi costanti nell'apporto di sangue al cervello porteranno a un'interruzione della sua attività. Ciò sarà evidente da un cambiamento nel comportamento umano..

Saranno osservati mal di testa costanti, vertigini, scarsa attenzione, memoria, dimenticanza..

In caso di perdita di conoscenza, sono possibili cadute infruttuose con fratture, lividi, ematomi gravi. Inizierà un'esacerbazione delle malattie croniche.

Durante un'altra sincope, la morte è possibile.

Con un trattamento tempestivo, la prognosi è favorevole. Se i farmaci non aiutano, quindi impostare un pacemaker. I modelli moderni non complicano la vita, ma la rendono comoda, permettendoti di uscire da un'emergenza. Le malattie persistenti, le cui cause non risolvono il problema con i farmaci, portano alla disabilità.

Riassumendo

Tutti hanno bisogno di sapere maggiori informazioni sull'organo più importante. La bradicardia cardiaca è una grave violazione: cos'è, cosa è pericoloso, come prevenire il verificarsi, descritto sopra. Si verifica più spesso nelle donne e non risparmia gli uomini. La malattia inizia impercettibilmente, si trova nella maggior parte dei casi durante gli esami medici.

Quindi quando si passa una commissione medica nell'ufficio di arruolamento militare in ragazzi adulti, si trova inaspettatamente una tale deviazione nel lavoro del cuore. Nell'infanzia, molti di loro non avevano tali sintomi. Ma con tale diagnosi di servizio nell'esercito i ragazzi vengono riconosciuti idonei.

Tra la popolazione, il trattamento con metodi popolari è comune. Non tutti i medici lo approvano e accolgono con favore, poiché i pazienti abusano delle prescrizioni della medicina tradizionale, rifiutando di essere trattati in modo classico. Non tenere conto del rapporto tra sintomi e trattamento, non informare il medico, tutto ciò influisce sulla salute.

La scienza medica moderna ha raggiunto livelli tali che qualsiasi malattia cardiaca può essere curata con la collaborazione di un medico e un paziente. Fatte salve le raccomandazioni del medico, l'applicazione del regime terapeutico ne trarrà beneficio. Non c'è recupero rapido, devi essere paziente. Se vengono seguite tutte le regole, ci sarà un risultato positivo.

Bradicardia: sintomi, tipi, cause, trattamento

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

La bradicardia è una diminuzione della frequenza cardiaca (FC) inferiore a 60 battiti al minuto, ovvero il battito cardiaco è lento. La frequenza cardiaca normale va da 60 a 100 battiti al minuto in una persona sana. La frequenza cardiaca viene registrata contando il polso. Ciò significa che con la bradicardia viene registrato un impulso inferiore a 60 battiti al minuto. Il termine "bradicardia" deriva dalle due parole greche bradys - slow e kardia - heart.

La bradicardia non è una malattia indipendente, ma è un sintomo di vari disturbi del cuore. La bradicardia è un sintomo non specifico che si sviluppa sia con la patologia diretta del cuore, sia con malattie di altri organi e sistemi che possono influenzare indirettamente la frequenza cardiaca. La gravità della bradicardia non è correlata alla gravità della malattia che l'ha provocata. Pertanto, per identificare le cause che hanno provocato la comparsa di bradicardia, è necessario eseguire un esame approfondito della persona..

Tuttavia, oltre al sintomo di varie malattie, la bradicardia può essere una caratteristica naturale del corpo umano, essendo una variante della norma fisiologica. Di solito, la bradicardia come norma fisiologica è nota nelle persone ben allenate, ad esempio gli atleti o nelle persone che hanno un "cuore forte e forte" per natura.

Bradicardia - il meccanismo di formazione

La bradicardia appartiene alla classe dei disturbi del ritmo cardiaco, poiché la frequenza cardiaca è inferiore al normale. Una frequenza cardiaca corretta, normale e sana dovrebbe essere sinusale, uniforme e avere un certo numero di contrazioni al minuto. Se il ritmo diventa irregolare, cioè tra i due battiti del cuore non passa lo stesso periodo di tempo, allora questa è l'aritmia. L'aritmia si riferisce anche a una condizione in cui il cuore batte in modo uniforme, ma il numero delle sue contrazioni al minuto è inferiore al normale. Pertanto, parlando di bradicardia, i medici indicano una delle varianti dell'aritmia. E poiché il ritmo cardiaco corretto è la chiave del normale funzionamento di tutti gli organi e tessuti, ogni variante di aritmia viene analizzata con molta attenzione e, se possibile, corretta. La bradicardia riflette una violazione di tale proprietà del sistema di conduzione del cuore come l'automatismo.

Per comprendere la classificazione delle aritmie, inclusa la bradicardia, è necessario capire come si forma un impulso elettrico, che provoca la contrazione regolare e uniforme del cuore.

Nello spessore della parete muscolare del cuore si trova il cosiddetto nodo del seno, o pacemaker, come viene chiamato nella letteratura medica. È in questo nodo del seno che si sviluppa regolarmente l'eccitazione, che viene trasmessa attraverso le fibre nervose ai muscoli di varie parti del cuore, provocandone la contrazione. Il nodo del seno fornisce regolarità, forza sufficiente, automatismo e costanza degli impulsi elettrici che fanno contrarre il cuore. Il nodo del seno funziona in modo completamente autonomo, indipendentemente dai segnali dal cervello. Costantemente, con una frequenza chiaramente definita e misurata, genera impulsi elettrici, li trasmette attraverso il sistema di conduzione del cuore, facendolo battere. Se le contrazioni del cuore sono provocate dal nodo del seno, allora il ritmo è chiamato seno o il corretto.

Tuttavia, un ritmo sinusale non può trasmettere un impulso elettrico a tutti i muscoli del cuore, causando loro di contrarsi in modo uniforme e armonioso. Per questo, ci sono molti altri nodi nel cuore che conducono il segnale dal pacemaker sinusale ai muscoli cardiaci. Dal nodo del seno, l'impulso viene trasmesso al nodo senoatriale. Più lontano dal nodo senoatriale al nodo atioventricolare, dal quale, a sua volta, un impulso elettrico attraverso le strutture chiamato il fascio di Giss viene trasmesso a tutte le parti del muscolo cardiaco, causando la contrazione del cuore. Se si verifica un disturbo durante la trasmissione di un impulso elettrico da un nodo a un altro, allora il cuore inizia a contrarsi in modo errato, prima di tutto lentamente, cioè si sviluppa la bradicardia. In tale situazione, il ritmo è ancora corretto, ma l'impulso viene trasmesso debolmente, a seguito del quale il cuore si contrae più lentamente di quanto dovrebbe.

Tuttavia, se per qualche motivo il nodo del seno viene soppresso (ad esempio, a causa di cambiamenti senili nel tessuto cardiaco, comparsa di tessuto cicatriziale dopo un infarto, assunzione di alcuni farmaci, ecc.), Allora genererà impulsi lentamente, a causa di per cui si verifica la bradicardia. Questa bradicardia, combinata con il giusto ritmo, si chiama seno. Se il nodo del seno genera impulsi elettrici con una frequenza e una forza normali, ma la loro condotta nei nodi senoatriale o atrioventricolare è compromessa, la bradicardia non è seno, ma è associata al blocco dell'eccitazione.

Bradicardia - sintomi, segni

L'impulso con bradicardia viene calcolato nello stesso modo del normale ed è inferiore a 60 battiti al minuto.

I segni ECG di bradicardia sono caratterizzati da un allungamento dell'intervallo P - Q (R) superiore a 0,12 s (da 0,15 a 0,20 s), mentre l'onda P rimane invariata. Con bradicardia non sinusale sull'ECG, sono visibili intervalli Q-T allungati, denti QRS estesi e un'onda T negativa.

I sintomi clinici della bradicardia sono i seguenti:

  • Incerti sentimenti di disagio nel cuore;
  • Battito cardiaco;
  • Sensazione di mancanza d'aria;
  • Abbassamento della pressione sanguigna;
  • svenimento;
  • Pallore della pelle e delle mucose;
  • Debolezza generale;
  • Affaticabilità rapida;
  • Vertigini
  • Episodi a breve termine di disabilità visiva;
  • Dispnea;
  • Distrazione, bassa concentrazione di attenzione;
  • Rigonfiamento;
  • spasmi
  • aritmie.

I sintomi elencati di bradicardia possono avere vari gradi di gravità. Inoltre, con la bradicardia, è possibile sviluppare tutti i sintomi clinici elencati e solo alcuni. I sintomi non sono specifici e quindi spesso percepiti dalle persone come segni di invecchiamento, affaticamento, ecc..

In genere, con una bradicardia di 40-59 battiti al minuto, una persona non ha alcun sintomo clinico. Con bradicardia da 30 a 40 battiti al minuto, compaiono debolezza, affaticamento, memoria alterata e attenzione, mancanza di respiro, vertigini, gonfiore, visione offuscata, pelle pallida e battito cardiaco. Se il polso diventa meno di 30 battiti al minuto, una persona può sviluppare crampi o svenimenti. La perdita di coscienza sullo sfondo della grave bradicardia è chiamata attacco Margagni-Adams-Stokes. Con lo sviluppo di questa condizione, una persona ha bisogno di fornire cure mediche urgenti in modo che l'arresto respiratorio non si verifichi con la morte successiva.

Classificazione, tipi di bradicardia e loro caratteristiche generali

A seconda del meccanismo di sviluppo, la bradicardia è suddivisa nelle seguenti varietà:
1. bradicardia sinusale dovuta a una diminuzione dell'attività del nodo del seno del cuore;
2. Bradicardia non sinusale associata al blocco degli impulsi elettrici tra i nodi del cuore:

  • Violazione dell'impulso tra seno e nodi senoatriali;
  • Violazione dell'impulso tra i nodi senoatriale e atrioventricolare.

Per una persona che soffre di bradicardia, non c'è assolutamente alcuna differenza se si tratta di seno o non seno, poiché le loro manifestazioni sono le stesse. Questa classificazione è importante per i medici, perché consente di scegliere il trattamento ottimale. Altrimenti, la bradicardia sinusale non è diversa da quella non sinusale, quindi in futuro descriveremo entrambi i tipi di riduzione della frequenza cardiaca, senza specificarne il tipo in base al meccanismo di sviluppo.

A seconda del motivo che ha provocato una diminuzione della frequenza cardiaca, la bradicardia è divisa in tre grandi gruppi:

  • Bradicardia fisiologica, che è spesso nota nelle persone sane. Soprattutto spesso la bradicardia fisiologica è presente negli atleti o semplicemente nelle persone che sono fisicamente ben sviluppate e allenate. Circa il 25% dei giovani sani ha bradicardia fisiologica.
  • Bradicardia farmacologica o farmacologica, che si sviluppa con l'uso di determinati farmaci.
  • Bradicardia patologica, che si sviluppa sullo sfondo della patologia ed è un sintomo di varie malattie del cuore e di altri organi e sistemi.

La bradicardia patologica può essere acuta o cronica, a seconda del fattore causale specifico. La bradicardia acuta si sviluppa bruscamente, contemporaneamente in varie condizioni che danneggiano direttamente o indirettamente il cuore, ad esempio avvelenamento, miocardite o infarto. La bradicardia cronica esiste da molti anni ed è associata a gravi malattie a lungo termine del cuore o di altri organi e sistemi.

Inoltre, la bradicardia patologica è tradizionalmente suddivisa in intracardiale ed extracardiale. La bradicardia intracardica si verifica con varie patologie del cuore. La bradicardia extracardica è provocata da malattie e disfunzioni di altri organi che possono influenzare indirettamente il lavoro del cuore..

A seconda della gravità della diminuzione della frequenza cardiaca, la bradicardia è suddivisa nei seguenti tipi:

  • Bradicardia grave, in cui la frequenza cardiaca è inferiore a 40 battiti al minuto;
  • Bradicardia moderata, in cui la frequenza cardiaca è compresa tra 40 e 50 battiti al minuto;
  • Bradicardia leggera, in cui la frequenza cardiaca varia da 50 a 60 battiti al minuto.

Con bradicardia moderata e lieve, i disturbi circolatori non si sviluppano, poiché il cuore si contrae e spinge il sangue con forza sufficiente. Ma con grave bradicardia, si sviluppano numerosi disturbi circolatori, specialmente nel sistema delle arterie intracraniche. A causa di disturbi circolatori nell'uomo, la pelle e le mucose diventano pallide, si sviluppano perdita di coscienza e crampi.

Caratteristiche generali della bradicardia fisiologica

Bradicardia negli atleti

Bradicardia nei bambini - norme di età e possibili cause

Nei bambini, la frequenza cardiaca è normalmente più alta che negli adulti. Inoltre, in varie categorie di età proprie norme. Quindi, per i bambini dalla nascita a un anno, un impulso di 100 o più battiti al minuto è considerato normale. Pertanto, per un bambino fino a un anno di età, un impulso inferiore a 100 battiti al minuto sarà considerato bradicardia. In un bambino da uno a sei anni, un impulso da 70 a 80 battiti al minuto è considerato normale. Ciò significa che in un bambino di età compresa tra 1 e 6 anni, la bradicardia è una frequenza cardiaca inferiore a 70 battiti al minuto. Nei bambini di età superiore ai 6 anni, la frequenza cardiaca diventa la stessa degli adulti, cioè da 60 a 70 battiti al minuto, quindi la bradicardia per questa categoria di età è un battito inferiore a 60 battiti / min.

La classificazione e le varietà di bradicardia nei bambini sono esattamente le stesse degli adulti. I fattori causali di bradicardia sono anche associati a varie malattie del cuore o di altri organi, allenamento attivo, duro lavoro fisico, assunzione di farmaci o semplicemente caratteristiche fisiologiche. Se il bambino si sente bene, non si lamenta di aumento della fatica, mancanza di respiro, sudore freddo profuso, debolezza, svenimento o dolore toracico, la bradicardia è una variante fisiologica della norma, cioè una caratteristica individuale di un organismo in crescita. Se il bambino lamenta uno di questi sintomi, ciò indica una bradicardia patologica, che è un segno di un'altra malattia grave.

La bradicardia in un bambino può svilupparsi sullo sfondo delle seguenti malattie e condizioni:

  • Nevrosi
  • Aumento della pressione intracranica;
  • Malattia metabolica;
  • Malattie infettive;
  • Ipotermia;
  • Febbre;
  • Overdose di droghe;
  • fumatori;
  • Avvelenamento da piombo;
  • Malattie cardiache, incluso congenite;
  • Crescita rapida del bambino;
  • Insufficiente funzionalità tiroidea (ipotiroidismo);
  • Disturbi cerebrovascolari.

La bradicardia per i bambini è molto più pericolosa che per gli adulti, poiché i meccanismi adattativi del corpo del bambino non sono ancora stati sviluppati e quindi non possono fornire ridistribuzione del sangue per soddisfare pienamente le esigenze di tutti gli organi e tessuti. Ciò significa che la bradicardia può provocare un'improvvisa perdita di coscienza, stanchezza del corpo e persino la morte di un bambino. Per questo motivo, la bradicardia nei bambini ha bisogno di un trattamento obbligatorio da parte di un cardiologo.

Bradicardia fetale

Attualmente, il metodo CTG (cardiotocografia) consente di registrare la frequenza cardiaca fetale durante la gravidanza. Il limite inferiore della normale frequenza cardiaca fetale è di 110 battiti al minuto. Se la frequenza cardiaca fetale è inferiore a 110 battiti al minuto, stiamo parlando di bradicardia. Tipicamente, la bradicardia indica ipossia intrauterina, incidente cerebrovascolare o qualsiasi altra patologia fetale. Secondo la sola bradicardia, è impossibile stabilire esattamente quali disturbi dello sviluppo ha il feto, poiché è necessario un ulteriore esame dettagliato con l'aiuto di ultrasuoni, dopplerometria, possibilmente analisi genetica, ecc. Pertanto, la bradicardia fetale è un segnale per un successivo esame, il cui scopo è identificare eventuali violazioni che ha.

Attualmente, molte donne in gravidanza sono preoccupate per la bradicardia fetale all'inizio della gravidanza e fanno molte domande al riguardo. Tuttavia, è necessario essere consapevoli del fatto che l'informatività della misurazione della frequenza cardiaca per la valutazione delle condizioni del feto si verifica non prima delle 20-22 settimane di gravidanza. È da questo periodo che ha senso fare CTG e contare la frequenza cardiaca fetale. Qualsiasi misurazione della frequenza cardiaca fetale prima delle 20-22 settimane di gravidanza non è informativa. Fino alla 20a settimana di gravidanza, l'unica informazione che può essere ottenuta sul battito cardiaco fetale è se è presente o meno. Cioè, per riparare - un bambino vivente o morto. Se c'è un battito cardiaco, allora il bambino è vivo, se non viene ascoltato, il feto muore in utero. La sua frequenza cardiaca fino alla 20a settimana di gravidanza non porta alcuna informazione sulle condizioni del feto. Ciò significa che le donne potrebbero non preoccuparsi della bradicardia fetale a 5, 6, 7, 8. La diciannovesima settimana di gravidanza, perché non significa altro che affermare che il bambino è vivo, in crescita e in via di sviluppo.

Bradicardia negli adolescenti

Bradicardia durante la gravidanza

Nelle donne, durante la gestazione, la bradicardia si sviluppa estremamente raramente se non esisteva prima della gravidanza. La bradicardia può essere fisiologica o patologica. La bradicardia fisiologica è una variante della norma e di solito si nota se, prima della gravidanza, una donna conduceva uno stile di vita attivo, si allenava, lavorava fisicamente, ecc. In questo caso, la bradicardia non rappresenta alcun pericolo per il feto o per la donna stessa.

La bradicardia patologica durante la gravidanza è generalmente innescata dalle seguenti patologie:

  • Malattia della tiroide;
  • Malattie renali ed epatiche;
  • Malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • Disregolazione del SNC.

In presenza di bradicardia patologica, una donna incinta dovrebbe ricevere un trattamento, il cui scopo è quello di eliminare le malattie che hanno causato il rallentamento del battito cardiaco. La bradicardia patologica può essere pericolosa per la madre e il feto.

Bradicardia medica

Bradicardia: cause

Perché la bradicardia è pericolosa?

Se una persona non ha sintomi clinici di bradicardia, non rappresenta un pericolo per la vita e la salute umana. Ma la presenza di bradicardia indica alcuni processi patologici che si verificano nel corpo, e quindi è un'occasione per l'esame e il successivo trattamento, che possono fermare l'ulteriore progressione della malattia e mantenere una buona salute.

Se la bradicardia è associata a sintomi clinici, il pericolo è uno svenimento inaspettato, durante il quale esiste un rischio molto elevato di morte improvvisa a causa di arresto cardiaco. In questa situazione, i medici di solito raccomandano l'installazione di un pacemaker.

Bradicardia - trattamento

Se non ci sono sintomi clinici con bradicardia, il trattamento non è necessario. La terapia con bradicardia è indicata solo se è accompagnata da svenimento, ipotensione (bassa pressione sanguigna), insufficienza cardiaca o aritmie ventricolari. In questo caso, il trattamento dipende dai motivi che hanno provocato la bradicardia..

Se la bradicardia è associata a cause intracardiali, il metodo ottimale del suo trattamento è l'installazione di un pacemaker. Se la diminuzione della frequenza cardiaca è provocata da fattori extracardiaci, è necessario trattare la malattia di base, ad esempio, regolare il livello degli ormoni tiroidei, eliminare l'edema cerebrale, ecc. Oltre al trattamento della malattia di base che ha provocato la bradicardia, viene effettuato un aumento sintomatico della frequenza cardiaca utilizzando i seguenti farmaci:

  • Atropina: viene somministrato per via endovenosa o sottocutanea a 0,6 - 2 mg 2-3 volte al giorno;
  • Isadrin - viene somministrato per via endovenosa a 2 - 20 μg al minuto in una soluzione di glucosio al 5% fino al raggiungimento di una frequenza cardiaca normale;
  • Eufillin - somministrato per via endovenosa a 240-480 mg o assunto per via orale a 600 mg una volta al giorno.

Tuttavia, questi farmaci aiutano solo ad aumentare temporaneamente la frequenza cardiaca, quindi possono essere utilizzati solo come misura di emergenza. Al fine di ottenere una cura stabile per la bradicardia, è necessario iniziare il trattamento della malattia di base che ha provocato una riduzione della frequenza cardiaca..

Gocce di Zelenin con bradicardia possono essere assunte da 35 a 40 gocce 3 volte al giorno. Questo rimedio è efficace nella bradicardia moderata..

Trattamento alternativo di bradicardia

Vari metodi popolari sono di grande aiuto nel complesso trattamento della bradicardia, poiché consentono di ottenere un effetto duraturo. Tuttavia, si consiglia di non utilizzare metodi alternativi al posto della terapia farmacologica, ma in combinazione con quest'ultimo, e quindi l'effetto terapeutico totale sarà massimo.
Attualmente, i seguenti metodi alternativi hanno dimostrato efficacia nel trattamento della bradicardia:

  • Noci da mangiare ogni giorno. Le noci devono essere presenti nella dieta umana ogni giorno. Meglio mangiare noci per colazione.
  • Una miscela di miele, limone e aglio. Per prepararlo, lavare i limoni e scottarli con acqua bollente, quindi spremere il succo. Quindi sbucciare 10 teste medie di aglio e macinarle a uno stato di polpa. Mescolare la pappa d'aglio preparata con il succo di limone fino ad ottenere una massa omogenea e omogenea. Quindi aggiungi un litro di miele alla massa di aglio e limone e mescola bene l'intero composto. Metti la massa preparata in un contenitore sigillato in frigorifero e insisti per 10 giorni. Quindi mangia 4 cucchiaini ogni giorno prima di mangiare.
  • Brodo di Achillea Per prepararlo, versare 50 g di erba secca in 500 ml di acqua calda, quindi portare ad ebollizione. Far bollire per 10 minuti, quindi insistere per un'ora. Filtrare il brodo preparato e prendere un cucchiaio tre volte al giorno.

Di solito, il trattamento della bradicardia è lungo e metodi alternativi possono essere utilizzati fino a quando lo desideri..

Inoltre, per normalizzare la frequenza cardiaca, è necessario rispettare le seguenti regole di vita, che rafforzano il cuore:

  • Segui una dieta ipocalorica;
  • Consuma cibi a basso contenuto calorico;
  • Fare attività fisica regolare;
  • Smettere di fumare;
  • Limitare l'assunzione di alcol.

Prendono nell'esercito con la bradicardia?

Nell'Allegato delle malattie, sulla base del quale il coscritto non è ritenuto idoneo al servizio militare, non esiste una diagnosi di bradicardia. Ciò significa che in presenza di bradicardia, il coscritto viene sottoposto all'esame del cuore e del sistema vascolare e la questione dell'idoneità o inadeguatezza al servizio viene decisa sulla base di una malattia rivelata del sistema cardiovascolare.

Secondo gli articoli da 42 a 48 del prospetto delle malattie, i giovani che soffrono di sindrome da debolezza del nodo del seno (SSS) o blocco AV sono considerati non idonei al servizio militare. Se non ci sono tali patologie, la bradicardia non è la base per l'esenzione dalla coscrizione nell'esercito. Pertanto, nella maggior parte dei casi con bradicardia, vengono arruolati nell'esercito.

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.

E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite