Cardiopatia aterosclerotica

La malattia aterosclerotica colpisce non solo i vasi sanguigni, ma influenza anche direttamente il lavoro del cuore. Pertanto, il codice ICD I25.1 è apparso nella classificazione - una patologia chiamata cardiopatia aterosclerotica. La malattia è associata a danni alle grandi navi che riforniscono il cuore. Con l'aterosclerosi, si formano depositi specifici sulla superficie dell'intima (la membrana del rivestimento interno delle arterie), che comprendono carboidrati complessi, lipidi, componenti del sangue e tessuto fibroso. Il processo patologico provoca lo sviluppo del tessuto connettivo come reazione protettiva ai cambiamenti nei vasi sanguigni. In assenza di un trattamento tempestivo, la malattia è fatale.

fasi

Gli stadi della malattia si distinguono in base alla qualità della placca aterosclerotica e ai cambiamenti patologici che si verificano nei vasi. La patogenesi della malattia è complessa, perché il processo di comparsa di una placca è associato a un'uscita impropria dall'intima di lipoproteine ​​e leucociti, alla proliferazione e alla morte delle cellule, nonché all'ispessimento della parete di calcificazione.

Il primo stadio della patologia si chiama "Macchie lipidiche". In questo caso, l'intima della nave è interessata solo esternamente e depositi di grasso sotto forma di macchie formate sulla sua superficie. Le macchie di grasso includono lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità, che si legano agli elementi della sostanza intercellulare - i proteoglicani. Pertanto, i solfati di eparano prevalgono nella macchia lipidica. In questa fase, la persona non sente i sintomi della malattia.

Il secondo stadio della malattia appare quando una persona sviluppa placche aterosclerotiche fibrose. Sono qualitativamente diversi dalle macchie lipidiche e sono un processo più minaccioso per i vasi sanguigni. Questo stadio è associato alla migrazione di monociti e linfociti, che penetrano nell'intima attraverso molecole di adesione. L'aumento della loro attività può essere stimolato dalle citochine. Il terzo stadio della patologia è associato a complicanze delle placche.

Non tutte le macchie lipidiche diventano affatto placche, tutto dipende dalla qualità del punto stesso. Con l'accumulo di cellule di xantoma, rimangono macchie. E con l'accumulo di inclusioni fibrose, si sviluppano in placche. Questi possono essere processi di ulcerazione e decadimento..

L'ultimo stadio è chiamato "Calcificazione della placca". La patologia è accompagnata dal rilascio di calcio e dalla sua posa in placche sotto forma di osteocalcina e osteopontin, che cambia qualitativamente la composizione della placca e la rende dura, come una pietra.

La malattia è classificata in due grandi forme:

  • forma focale diffusa diffusa di patologia;
  • forma focale diffusa piccola, in cui le aree sclerotiche non superano più di 2 mm.

Fattori di rischio

La causa immediata della cardiopatia aterosclerotica è un blocco del lume della nave che nutre il muscolo cardiaco con depositi di colesterolo. Perché ci sia una deposizione di colesterolo proprio sulle pareti dei vasi sanguigni e come si sviluppa una placca aterosclerotica resta da determinare con precisione dagli scienziati.

Ad oggi, ci sono diverse teorie sull'aspetto della malattia. La teoria dell'infiltrazione di lipoproteine ​​parla dell'accumulo primario di colesterolo proprio sull'intima della nave. Secondo la teoria, si presume che la disfunzione endoteliale si sviluppi aterosclerosi a causa di una violazione della funzione protettiva dell'endotelio e dei mediatori intimi.

RIFERIMENTO! La teoria autoimmune suggerisce un malfunzionamento di macrofagi e leucociti, con conseguente deposito di colesterolo.

Esiste anche una teoria monoclonale, perossido, clamidia e genetica. Una teoria ormonale viene attivamente sviluppata, secondo la quale si verifica l'accumulo di colesterolo con livelli crescenti di ormoni gonadotropici e adrenocorticotropici.

Ci sono anche diversi fattori che influenzano l'aspetto della placca aterosclerotica nei vasi. Tra questi ci sono:

  • iperlipidemia: aumento del livello di colesterolo nel sangue (se nel plasma sanguigno viene rilevato più di 5 mmol / l);
  • dislipoproteinemia - un rapporto errato di lipoproteine ​​a bassa e alta densità nel sangue (la figura delle lipoproteine ​​a bassa densità sopra 3 mmol / L e quando la lipoproteina ad alta densità diminuisce sotto 1-1,3 mmol / l è minacciosa);
  • fumatori;
  • la presenza di parenti stretti di patologie cardiovascolari rilevate prima dei 50 anni;
  • ipertensione arteriosa;
  • fattore di età (per gli uomini, l'età di 45 anni è minacciosa, e per le donne ha 55 anni e più);
  • violazione del metabolismo dei carboidrati;
  • elevati livelli di fibrinogeno, omocisteina su uno sfondo di livelli normali di colesterolo a bassa densità e totale.

Se esiste anche un solo fattore di rischio, una persona può sviluppare l'aterosclerosi e una serie di malattie cardiovascolari. Una manifestazione di gravi disturbi è un aumento del colesterolo nel sangue superiore a 8 mmol / L, una lipoproteina a bassa densità superiore a 6 mmol / L e un aumento della pressione sanguigna superiore a 180/110.

Ulteriori fattori di rischio includono gotta, ipotiroidismo, obesità, diabete mellito e uno stile di vita sedentario, predisposizione genetica, malnutrizione con non conformità con le proporzioni di grassi, proteine ​​e carboidrati che entrano nel corpo. L'aterosclerosi si sviluppa su uno sfondo di malattia polmonare ostruttiva cronica, poiché il sistema vascolare è affetto da BPCO.

Sintomi

Nella fase iniziale, la cardiopatia aterosclerotica è asintomatica. Anche l'esame fisico non è motivo di preoccupazione. Con la progressione della malattia, quando una placca di colesterolo restringe il lume della nave e provoca una diminuzione del volume del sangue in ingresso, compaiono i sintomi clinici.

Gli attacchi improvvisi possono essere fatali

Inseparabilmente con l'aterosclerosi è la malattia coronarica - IHD, in cui il muscolo cardiaco soffre di una mancanza di ossigeno e nutrizione. È allora che i pazienti si sentono a disagio e consultare un medico. Se i sintomi aumentano rapidamente e ci sono fattori aggravanti, ad esempio un cuore polmonare, è possibile una sindrome della morte improvvisa.

I seguenti sintomi indicano lo sviluppo di cardiopatia aterosclerotica:

  • forte dolore al petto, dal lato della sua metà sinistra. Il disagio che brucia dà al braccio e al collo. Di solito il dolore appare durante lo sforzo fisico, ma in uno stato di riposo diminuisce in modo significativo e scompare completamente. Può peggiorare a causa dello stress;
  • la comparsa di respiro affannoso progressivo, che aumenta nella posizione orizzontale del corpo del paziente;
  • debolezza significativa, sensazione di affaticamento costante e affaticamento.

I pazienti possono osservare attacchi di angina, il ritmo cardiaco è disturbato. Tutto ciò provoca gravi sensazioni e attacchi di panico, in seguito si fa sentire l'insufficienza cardiaca cronica.

Diagnostica

Esistono vari modi per diagnosticare la patologia. Uno degli strumenti diagnostici definitivi è un esame del sangue, che mostra anomalie tipiche per i pazienti con aterosclerosi. Quindi, nel sangue, il profilo lipidico cambia:

  • il livello di colesterolo totale supera i 5 mmol / l;
  • il livello di lipoproteine ​​di densità molto bassa e bassa supera 3 mmol / l;
  • il livello di lipoproteine ​​ad alta densità diminuisce e negli uomini è inferiore a 1 mmol / l, e nelle donne - inferiore a 1,3 mmol / l;
  • inoltre, i livelli di glucosio nel sangue possono aumentare, aumentano le proteine ​​C-reattive, aumentano i livelli di omocisteina.

Gli studi strumentali includono la dopplerografia a ultrasuoni, in cui è possibile determinare lo spessore dell'intima che riveste i vasi e stabilire la percentuale di stenosi rispetto alla norma. Ergometria della bicicletta, viene eseguita l'ecocardiografia, viene eseguito un elettrocardiogramma per i pazienti. Si consiglia ai pazienti di consultare un cardiologo e un chirurgo vascolare.

RIFERIMENTO! Un elettrocardiogramma aiuterà il medico a diagnosticare un paziente con angina pectoris e altri disturbi del ritmo cardiaco, aritmia e, possibilmente, infarto miocardico precedentemente inosservato.

Un ECG viene eseguito sia a riposo che durante l'esercizio fisico, ad esempio dopo una corsa di cinque minuti. Il monitoraggio Holter aiuterà a registrare la frequenza cardiaca durante il giorno. Con l'aiuto dell'ecocardiografia, il medico valuta visivamente il lavoro del muscolo cardiaco e, in presenza di aree di necrosi, il medico li localizza chiaramente e stima le dimensioni.

Il metodo diagnostico più importante e affidabile per determinare l'aterosclerosi dei vasi sanguigni del cuore è l'angiografia coronarica. Questo studio viene effettuato utilizzando una sonda che introduce un mezzo di contrasto nell'area desiderata, quindi viene scattata una foto usando i raggi X. In questo caso, la patologia è completamente visualizzata e puoi determinare con precisione se c'è stenosi o meno e fare una diagnosi.

Trattamento

Il trattamento della patologia dovrebbe iniziare prima di tutto con l'eliminazione dei fattori di rischio e il rispetto delle misure preventive. La terapia farmacologica consiste nella nomina di:

  • preparati di acido nicotinico con un rilascio lento del principio attivo;
  • fibrati;
  • statine;
  • sequestranti degli acidi biliari.

Le statine rimangono i farmaci di scelta per l'aterosclerosi

Si raccomanda inoltre ai pazienti di assumere angioprotettori e farmaci per migliorare la microcircolazione del sangue. Può essere Complamin, Parmidin. Tra gli additivi bioattivi è possibile Eifitol. Il vasodilatatore Nikoshpan sarà utile per i pazienti.

Tra il gruppo di statine puoi prendere:

  • atorvastatina;
  • lovastatina;
  • rosuvastatina;
  • pravastatina;
  • simvastatina.

I farmaci devono essere assunti continuamente. La dose ottimale più piccola è di 10 mg al giorno, ma il medico può prescrivere fino a 80 mg al giorno..

Dato che le statine hanno effetti collaterali significativi, è necessario controllare le loro manifestazioni. Con miopatia o rabdomiolisi, il farmaco viene annullato. Si raccomanda l'acido acetilsalicilico alla dose di 75-100 mg al giorno o clopidogrel 75 mg al giorno come prevenzione delle complicanze.

In caso di complicanze, si raccomanda il ricovero urgente in un ospedale cardiologico. Con un decorso complesso della malattia, esiste la possibilità di innesto di bypass dell'arteria coronaria. Un'alternativa potrebbe essere la dilatazione del palloncino, il posizionamento dello stent, l'angioplastica laser.

I pazienti devono essere consapevoli che un tale intervento chirurgico, pur eliminando il blocco della nave, non limita l'influenza di fattori negativi. Pertanto, anche dopo l'intervento chirurgico, il paziente deve seguire una dieta, monitorare la pressione sanguigna e il colesterolo.

IMPORTANTE! L'alimentazione dietetica è uno dei principali metodi di trattamento e prevenzione dell'aterosclerosi.

Ai pazienti è vietato mangiare cibi ricchi di colesterolo. All'appuntamento del medico, il paziente riceve un appunto speciale, che delinea le principali disposizioni per le cause, il trattamento e la prevenzione dell'aterosclerosi, nonché un elenco di alimenti che aumentano il colesterolo nel sangue. Dovrebbero essere significativamente limitati o completamente esclusi dalla nutrizione.

Per quanto riguarda l'attività fisica, i medici si concentrano su un carico sufficiente o adeguato. Questo è molto importante, poiché gli sport di potenza attivi sono proibiti per i pazienti con aterosclerosi e non si deve pensare che sia una maggiore attività a rendere più sano un paziente con aterosclerosi. Non è possibile migliorare ed eliminare completamente la malattia, ma è del tutto possibile provocare un attacco fino all'arresto cardiaco. Ecco perché i medici limitano l'aumento dell'attività fisica.

complicazioni

La malattia aterosclerotica può causare complicazioni, tra cui:

  • mortalità improvvisa, quando si verifica un esito fatale entro un'ora dall'esordio dei sintomi. Non si verifica a causa di un infarto del miocardio, ma a causa di una violazione della conduttività elettrica degli impulsi che induce il corpo a contrarre le pareti;
  • angina pectoris - si sviluppa sotto forma di forme stabili o instabili della malattia. Può verificarsi principalmente o sullo sfondo di un precedente attacco di cuore;
  • violazione del ritmo cardiaco - appare a causa del flusso pulsante del sangue al cuore, poiché i suoi volumi sono ora spinti con forza, specialmente nei luoghi di restringimento, e provocano un flusso irregolare di sangue;
  • infarto miocardico: la morte di alcune sezioni del muscolo cardiaco a causa della mancanza di ossigeno. Con un esteso danno miocardico, può verificarsi la morte;
  • cardiosclerosi post-infartuale - con un infarto "riuscito" nei pazienti, i punti focali del tessuto connettivo rimangono sul cuore che non funzionano come cardiomiociti;
  • l'insufficienza cardiaca è un disturbo persistente che può durare per anni o addirittura decenni in una persona con un grado insignificante di stenosi. Rimane un fatto aggravante per i pazienti che hanno interrotto l'ulteriore esacerbazione dell'aterosclerosi.

Prevenzione

La prevenzione della patologia può essere primaria e secondaria. Con la prevenzione primaria, la patologia non si manifesta ancora, quindi una persona ha un'alta probabilità di sbarazzarsi dell'aterosclerosi nella fase iniziale ed evitare lo sviluppo della malattia.

Il carico di aterosclerosi dovrebbe essere fattibile e non provocare sovraccarico di cuore

Per questo, durante la prevenzione primaria, i medici consigliano:

  • aderenza a una dieta a basso contenuto di colesterolo (con un contenuto plasmatico di colesterolo inferiore a 5 mmol / l);
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • normalizzazione del glucosio;
  • stabilizzazione della pressione sanguigna e sua normalizzazione (fino a 140/90, e per i diabetici - inferiore a 130/80);
  • sufficiente attività fisica (4-5 volte a settimana carico adeguato per 30-40 minuti);
  • normalizzazione dei livelli di omocisteina;
  • normalizzazione dell'indice di massa corporea (normale - 25).

Il più importante

La cardiopatia aterosclerotica è indissolubilmente legata a un alto livello di colesterolo a bassa densità nel sangue, che si deposita sulle pareti di grandi vasi sotto forma di placche. Per questo motivo, il cuore riceve meno sangue, il che significa ossigeno e sostanze nutritive. Se la malattia non viene diagnosticata in tempo, un altro attacco può portare alla morte del paziente. Ecco perché i medici insistono su un attento monitoraggio dei pazienti a rischio e sulla necessità di un trattamento conservativo o chirurgico tempestivo dei pazienti

Cardiopatia aterosclerotica: cause, sintomi, diagnosi e trattamento della malattia

La cardiopatia aterosclerotica è una malattia che colpisce i vasi sanguigni nelle persone dopo 50 anni. Con un trattamento prematuro, possono apparire complicazioni che minacciano la vita del paziente.

La cardiopatia aterosclerotica è una patologia che è associata a un cambiamento nel funzionamento dell'arteria coronaria. L'aterosclerosi è il periodo in cui il principale vaso sanguigno diventa più denso, il che rende difficile fornire ossigeno e altri nutrienti agli organi interni.

Nel caso in cui non si ricorra a un trattamento tempestivo, può verificarsi un malfunzionamento nel cuore, che porterà a conseguenze spiacevoli. L'aterosclerosi combina tutte le patologie cardiache, la cui causa è una violazione del flusso sanguigno e si manifesta più spesso nelle persone anziane di età superiore ai 50 anni. Molti medici chiamano questa malattia la prima premessa per l'invecchiamento..

Le cause

Uno dei fattori predisponenti per lo sviluppo di malattie cardiache può essere chiamato fattori genetici, che sono un prerequisito per il danno vascolare precoce. Ma non dimenticare i fattori provocatori che possono portare alla rottura del muscolo cardiaco. Le cause indirette di una malattia cardiaca come l'aterosclerosi includono quanto segue:

• cattive abitudini;
• mancanza di movimento;
• carico pesante sul cuore;
• disturbi circolatori dell'aorta addominale;
• violazione del processo metabolico;
• peso in eccesso;
• malnutrizione.

Nel caso in cui una persona non osservi il regime corretto della giornata, si forma un gran numero di placche di colesterolo. Molti medici affermano che l'aterosclerosi acuta non può verificarsi senza ipercolesterolemia. Recentemente, è stato possibile dimostrare che la malattia si verifica a causa della penetrazione dell'infezione nel corpo. Per evitare ciò, è necessario rafforzare il sistema immunitario in modo che combatta in modo indipendente batteri e virus. L'aterosclerosi appare spesso con malattia coronarica e quindi il trattamento può essere difficile.

Spesso, la causa del suo aspetto può essere chiamata l'accumulo di placche di colesterolo nei vasi, che per lungo tempo aumentano di numero se una persona non mangia correttamente. Nella fase iniziale della malattia, la nave è coperta da un film bianco-giallo, che consiste di sostanze nocive.

Come dimostra la pratica, molto spesso questa malattia appare negli uomini. Nelle donne può anche verificarsi aterosclerosi acuta delle arterie coronarie, ma in pratica ciò accade raramente. Nel sesso più forte, la malattia si verifica esattamente sul cuore e, di regola, appare 10 anni prima. Se una donna ha un picco di aterosclerosi - ha 60 anni, quindi un uomo ne ha 50. Ma può verificarsi a 55-60 anni a causa di un cambiamento nei livelli ormonali..

Sintomi

Come qualsiasi altra patologia, l'aterosclerosi nella maggior parte dei casi nella fase iniziale è asintomatica e quindi è difficile sospettare una malattia. I medici distinguono due periodi durante il decorso della malattia. Il primo è caratterizzato dall'assenza di sintomi, quando la malattia può essere rilevata solo dopo i risultati dei test. Il secondo periodo indica segni di aterosclerosi aortica. Molto spesso, la malattia colpisce l'aorta addominale. I segni di questa diagnosi nelle fasi successive includono:

• aumento della frequenza cardiaca;
• ipertensione;
• intorpidimento degli arti;
• biascicamento;
• mancanza di respiro, crescente in posizione orizzontale;
• dolore bruciante nella parte sinistra dello sterno, che si estende al collo e al braccio;
• debolezza.

Tutti questi segni della malattia aumentano con lo sforzo fisico e le situazioni stressanti. Il cuore inizia a battere forte e il respiro affannoso appare anche dopo un passo veloce. Quando una persona è calma, appaiono minimamente. Se si verifica uno di questi sintomi, il paziente deve consultare un cardiologo o un terapista per diagnosticare l'aterosclerosi o altre malattie cardiache. La sindrome della morte improvvisa può essere definita una delle condizioni gravi per il paziente..

Fatto! Vale la pena sapere che questa è una delle malattie pericolose per una persona anziana. E più di una volta, i casi sono stati diagnosticati quando, dopo i primi segni della malattia, il paziente è morto improvvisamente entro un'ora.

Aterosclerosi acuta del cuore, molti medici chiamano il rospo addominale a causa del fatto che il sintomo distintivo della malattia è il dolore acuto dietro lo sterno, che inizia inaspettatamente. Se si ignora un attacco acuto, la malattia può svilupparsi in un infarto.

Spesso, le malattie cardiache si verificano con danni all'aorta addominale. In questo caso, compaiono ulteriori segni della malattia: una sensazione di pesantezza, uno spasmo acuto nello stomaco, nausea, eruttazione, bruciore di stomaco. Per non provocare complicazioni, è necessario consultare un medico. In caso di danno all'aorta addominale, il paziente richiede un trattamento e un intervento chirurgico.

Diagnostica

Al fine di determinare la malattia esatta, il medico può prescrivere diversi metodi per la diagnosi. Il medico deve rilevare la presenza di malattie coronariche, aritmie o altre malattie. Le misure diagnostiche obbligatorie includono quanto segue:

• ECG;
• esame del sangue;
• ergometria della bicicletta;
• ecocardiografia.

Grazie a questi metodi diagnostici, è possibile identificare il tipo di malattia e prescrivere un trattamento completo. È possibile trovare una forma focale grande o focale piccola in cui la sclerosi non superi i 2 millimetri.

Trattamento

Il metodo di trattamento per la cardiopatia aterosclerotica e l'aterosclerosi dell'aorta deve essere selezionato solo da un medico, a seconda della malattia e della gravità dei sintomi. Il medico prescrive diversi metodi per la guarigione. La base del trattamento dovrebbe essere una tecnica conservativa e chirurgica, nonché il ripristino del volume lipidico. La terapia farmacologica è prescritta per non provocare lo sviluppo della malattia ed eliminarne i sintomi.

La base di tale trattamento sono i farmaci dei seguenti gruppi:

• raso;
• salicilati, che devono essere presi a vita;
• agenti per abbassare il colesterolo.

Se viene rilevata una tale malattia, il paziente deve assumere farmaci per tutta la vita e seguire una dieta in modo da non provocare recidive ripetute. Inoltre, durante il trattamento, il paziente deve monitorare costantemente le condizioni del fegato e di altri organi interni. Attualmente, l'unico metodo per sbarazzarsi di aterosclerosi e malattia coronarica è l'innesto di bypass dell'arteria coronaria. Vale la pena sapere che grazie a questo metodo è possibile sbarazzarsi delle placche aterosclerotiche, ma non può impedire l'ulteriore sviluppo della malattia. Con fattori provocatori, riapparirà l'aterosclerosi acuta.

È altrettanto importante durante il periodo della malattia prendere tempo di attività fisica e assicurarsi che il cuore non si sovraccarichi. Ogni giorno è necessario eseguire movimenti semplici, in modo che ogni nave diventi di nuovo elastica e mobile. Devi muoverti il ​​più possibile, camminare all'aria aperta.

Consigli! Pattinaggio, arrampicata su roccia, salto con la corda e scherma danno un risultato positivo. Il paziente dovrebbe iniziare a mangiare bene e riempire la sua dieta con cibi arricchiti con vitamine.

Complicazioni e prevenzione

Nel caso in cui rifiuti il ​​trattamento, l'aterosclerosi può svilupparsi in complicanze. Con patologie, la nave principale è danneggiata. Una delle spiacevoli conseguenze può essere definita un arresto cardiaco completo. Altre complicazioni dell'aterosclerosi includono le seguenti:

• infarto miocardico;
• ischemia;
• angina pectoris;
• disturbi del ritmo cardiaco;
• cardiosclerosi;
• insufficienza cardiaca.

Tutte queste condizioni sono molto pericolose per l'uomo, specialmente per gli anziani. Con l'aterosclerosi avanzata, la morte del paziente si verifica all'istante. La prevenzione primaria della malattia è quella di mantenere uno stile di vita sano e la corretta routine quotidiana. Il paziente non deve consentire la comparsa di placche di colesterolo. Devi stare attento alla tua salute e curare tutte le malattie disponibili. Qualsiasi persona dopo 50 anni dovrebbe visitare un cardiologo due volte l'anno e sottoporsi agli esami necessari..

L'aterosclerosi è una malattia pericolosa che può verificarsi in un contesto di varie cause. In ogni caso, soffrono il cuore e il principale vaso sanguigno. La terapia benessere dovrebbe essere prescritta solo da un medico.

Cardiopatia aterosclerotica: diagnosi mortale?

L'argomento di oggi: la cardiopatia aterosclerotica è la causa della morte. Cos'è l'aterosclerosi dell'aorta e dei vasi sanguigni del cuore? Cause di malattia coronarica (CHD) e trattamento della malattia aterosclerotica. Te lo dirò adesso.

Ciao amici!
Esiste un tale stato-regno chiamato Organismo. Tutto è regolato: il cervello comanda, i polmoni respirano, i reni vengono filtrati. E per far discutere il lavoro, c'è una pompa chiamata Cuore nel mezzo dell'organismo. Una piccola cosa semplice: due atri, due ventricoli e vasi attraverso i quali circola il sangue.

Amici, leggete l'articolo qui sotto, sarà molto interessante!

E per chi vuole:

La corona è un simbolo di significato

Come per qualsiasi pompa, è importante che questi tubi siano puliti e lisci dall'interno. Ma a volte si intasano di colesterolo malevolo. La cardiopatia aterosclerotica è la causa della morte di molte persone e non deve essere sottovalutata.

E il cuore ha bisogno di essere nutrito, come qualsiasi altro organo. Riceve tutto ciò di cui ha bisogno da due arterie, che si estende dall'aorta e lo avvolge come un diadema o corona. Da qui il loro nome: coronarico. Nessun vaso aiuta più il cuore, quindi la "corona" è molto importante per questo.

La cardiopatia aterosclerotica (aterosclerosi) è un intasamento delle arterie con depositi di colesterolo. Dall'avversità del colesterolo, il lume dei vasi si restringe, l'afflusso di sangue è disturbato. La malattia colpisce qualsiasi organo, ma la più pericolosa è l'aterosclerosi del cuore, quando le arterie coronarie e i vasi più piccoli che alimentano il muscolo cardiaco sono intasati, il che significa una rapida usura per la nostra pompa principale.

L'aterosclerosi aortica, che porta alla violazione delle pareti di questa nave più grande, anche la protrusione (aneurisma), la stratificazione e la rottura, seguite da una morte imminente, sono mortalmente pericolosi..

Qualsiasi malattia è meglio prevenire che curare. Una nave sana è liscia all'interno, quindi lascia che sia. Se il suo muro è danneggiato, il colesterolo ha qualcosa a cui aggrapparsi e inizia ad accumularsi.

L'aterosclerosi dei vasi sanguigni del cuore impedisce al muscolo cardiaco di funzionare normalmente. E i coaguli di sangue nei vasi tendono a staccarsi. Porterà un pezzo duro di colesterolo in una nave più piccola - e lo ostruirà saldamente! Quindi guai.

Quasi tutte le malattie cardiache sono associate all'aterosclerosi. In passato si verificavano malattie del genere, ma i progressi non si fermano: ora la malattia colpisce anche i bambini.

Cardiopatia aterosclerotica - la causa della morte: cosa stai facendo di sbagliato?

Il nostro nemico numero uno è il modo di vivere sbagliato:

  • mangiamo cibo di scarsa qualità, grassi modificati, intercettiamo pezzi in movimento invece di pranzo;
  • consumare molto sale;
  • bere acqua di bassa qualità;
  • vivere sotto l'influenza di radiazioni elettromagnetiche e altre dannose;
  • spostiamo un po ', il colesterolo in eccesso non viene escreto, ma si deposita ovunque possibile;
  • siamo sotto stress;
  • "alleviare lo stress", dipendente dall'alcol;
  • respirare lo "scarico fresco" del trasporto.

Il diabete, che ci è diventato familiare, può anche provocare l'aterosclerosi..

Columbus non è da biasimare

Questo viaggiatore ha portato tabacco americano senza intenzioni maligne, ma le conseguenze fino ad oggi ne sono influenzate. Cardiopatia aterosclerotica - la causa della morte - fumo! Questo è il nostro nemico numero due. Mina fortemente il nostro cuore. Pensi qual è la connessione?

  1. i polmoni si intasano di fuliggine e resine di tabacco tossiche e saturano male il sangue con l'ossigeno;
  1. ma la nicotina viene assorbita e colpisce le pareti dei vasi sanguigni. Per questo motivo, si espandono o si contraggono, perdendo elasticità, come un elastico che si allunga all'infinito.

Trarre conclusioni da soli.

Enemy Sneaking

Amici! Io, Andrey Eroshkin, terrò mega interessanti webinar per te, iscriverti e guardare!

Argomenti per i prossimi webinar:

  • Come perdere peso senza forza di volontà e in modo che il peso non ritorni più?
  • Come tornare di nuovo sano senza pillole, in modo naturale?
  • Da dove provengono i calcoli renali e cosa fare in modo che non compaiano più?
  • Come smettere di andare dai ginecologi, dare alla luce un bambino sano e non invecchiare all'età di 40 anni?

La malattia è molto insidiosa. I primi sintomi si verificano quando il lume della nave è quasi chiuso. Dovresti stare attento se hai:

  • dolore frequente dietro lo sterno;
  • la pressione sanguigna aumenta;
  • braccia e gambe fredde (il sangue circola male);
  • ti stanchi senza motivo;
  • l'attenzione è dispersa, è impossibile concentrarsi;
  • il nervosismo interferisce;
  • letargia, la sonnolenza prevale.

Se sei anche un diabetico, quindi i piedi nelle mani - e corri dal medico. Ma non è per i diabetici rilassarsi, è meglio controllare.
Un esame del sangue mostrerà se c'è un aumento del contenuto di colesterolo (come abbassare il colesterolo leggi qui). Un cardiogramma e altri studi riveleranno se c'è una deformazione delle pareti delle arterie, restringendo le loro lacune. Sulla base dei risultati del controllo, ti verrà diagnosticata.

Conseguenze terribili

Quasi sempre, la malattia si sviluppa insieme all'ipertensione arteriosa. Sullo sfondo dell'ipertensione, i vasi intasati di colesterolo, più fragili e fragili, subiscono un ulteriore allungamento. Ciò minaccia una serie di problemi:

  • malattia coronarica - da malnutrizione del muscolo cardiaco;
  • cardiosclerosi - quando intere sezioni del muscolo cardiaco degenerano nel tessuto connettivo e non possono contrarsi normalmente;
  • angina pectoris;
  • infarto miocardico;
  • e persino un colpo.

Il meccanismo di un infarto, come frequente complicazione, è semplice e ovvio: una placca di colesterolo si stacca, la trasporta con un flusso sanguigno verso un vaso più stretto sul muscolo cardiaco e blocca completamente il percorso. L'area del cuore rimane senza ossigeno e nutrizione, morirà - e al suo posto si formerà una cicatrice.

Tutto in noi è interconnesso. La malattia coronarica (CHD) porta anche a un attacco cardiaco, all'angina pectoris, all'aritmia e, più pericolosamente, alla morte cardiaca improvvisa, che si verifica dall'arresto cardiaco a causa del blocco completo della grande arteria. E il motivo principale di tutti i problemi è la stessa aterosclerosi.!

Cardiopatia aterosclerotica - la causa della morte: dove cercare la salvezza?

Il trattamento dell'aterosclerosi, quando lo hai già, dovrebbe essere sviluppato da un medico. Se il disturbo non è andato lontano, per iniziare aiuteranno preparazioni speciali, che dissolvono gli accumuli di colesterolo nei vasi e fluidificano il sangue. Solitamente prescritti tali mezzi:

  • mezzi per ridurre la viscosità del sangue;
  • antispasmodici per ridurre la pressione sanguigna nei vasi;
  • pillole per migliorare la circolazione sanguigna;
  • distruttori di colesterolo e altri lipidi.

Tutto questo sarà prescritto dal medico. Probabilmente parlerà anche della dieta. Il punto non è mangiare poco, ma l'alimentazione dovrebbe essere bilanciata. Il cuore ha bisogno di potassio, calcio e magnesio, vitamine e mantiene un equilibrio sale-acqua.

Attenzione!

Mi affretto a farti piacere! Il mio "Corso di dimagrimento attivo" è già disponibile per te in qualsiasi parte del mondo in cui è presente Internet. In esso, ho rivelato il segreto principale di perdere peso a qualsiasi numero di chilogrammi. Senza diete e senza scioperi della fame. I chili abbandonati non torneranno più. Scarica il corso, dimagrisci e rallegrati delle tue nuove taglie nei negozi di abbigliamento!

I rimedi popolari nel trattamento dell'aterosclerosi sono semplici e non è difficile scegliere ricette adatte tra quelle che i nostri antenati ancora utilizzavano.

La direzione è questa: devi mangiare ciò che contiene sostanze utili per il muscolo cardiaco.

aglio selvatico, aglio, mirtilli rossi, succhi freschi, cavoli, ribes nero, more, caprifoglio, qualsiasi tipo di albicocche, ravanello, grano saraceno.

Sono anche disponibili infusi e decotti per fluidificare il sangue, abbassare il colesterolo e migliorare la funzione cardiaca. Particolarmente necessari sono quelli che contengono motherwort e biancospino. E ovviamente molta acqua potabile e pulita. Quanto devi bere al giorno leggi qui.

Ma la cosa principale è uno stile di vita!

Il processo di accumulo di colesterolo nei vasi cardiaci deve essere interrotto. La logica qui è semplice: hai vissuto mentre vivi e sei arrivato all'aterosclerosi, il che significa che devi cambiare qualcosa. E non domani, ma proprio ora.

È stupefacente!

Ecco un esempio con le foto.

Come un inglese di 42 anni ha pulito i suoi vasi sanguigni in 4 anni cambiando la sua dieta e il suo stile di vita. Notizie da fonti mediche inglesi.

Grazie per aver letto il mio post fino alla fine. Condividi questo articolo con i tuoi amici. Iscriviti al mio blog.

Cardiopatia aterosclerotica

Una tale patologia come la cardiopatia aterosclerotica si sviluppa a causa dell'accumulo e della deposizione di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. La malattia è caratterizzata da un decorso cronico progressivo con difficoltà nella circolazione sanguigna e nella nutrizione dei tessuti. Con cure mediche tempestive, è possibile stabilizzare le condizioni del paziente e prevenire lo sviluppo di complicanze.

Cause della malattia

Cambiamenti aterosclerotici nei vasi del cuore si verificano a causa dell'eccesso di grasso.

Le principali cause della malattia:

  • predisposizione genetica;
  • diabete;
  • ipertensione arteriosa (AH);
  • malattia del fegato
  • disturbi ormonali;
  • malattie infettive;
  • processi infiammatori;
  • cambiamenti legati all'età nel corpo.
  • obesità;
  • fumo, alcool;
  • eccesso di cibo;
  • bassa attività fisica;
  • condizioni ambientali dannose;
  • conseguenze delle radiazioni elettromagnetiche;
  • sovraccarico psicologico;
  • l'uso di acqua di bassa qualità;
  • sale in eccesso.
Torna al sommario

Sintomi di patologia

La cardiopatia aterosclerotica si manifesta con un leggero disagio e un debole dolore al cuore. L'aggiunta di ulteriori sintomi significa che la malattia sta progredendo. I principali sintomi dell'aterosclerosi del cuore:

  • dolore e una sensazione di pesantezza nello sterno;
  • debolezza, sonnolenza;
  • mancanza di respiro con sforzo fisico;
  • mal di testa;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • vertigini;
  • palpitazioni
  • formicolio, raffreddamento, debolezza degli arti.

Manifestazioni dello sviluppo della malattia:

  • ridotta concentrazione di attenzione;
  • aumento della mancanza di respiro;
  • nausea;
  • aumento della sudorazione;
  • raucedine della voce;
  • difficoltà a deglutire riflesso;
  • ridotta capacità mentale;
  • menomazione del linguaggio;
  • zoppia;
  • gonfiore delle gambe;
  • violazione delle espressioni facciali;
  • attacchi di panico da stress.
Torna al sommario

Metodi diagnostici

La malattia aterosclerotica è trattata da un cardiologo. I seguenti metodi vengono utilizzati per determinare la gravità del processo patologico:

  • Chimica del sangue. Valutazione dello stato funzionale del corpo.
  • Lipidogram. Lo studio dei disturbi del metabolismo dei grassi.
  • Elettrocardiogramma (ECG). Determinazione della frequenza cardiaca e del ritmo.
  • Roentgenogram. Visualizzazione dello stato del sistema broncopolmonare.
  • Ecocardiografia (ecocardiografia). Esame ecografico delle strutture cardiache.
  • coronarografia Studio di pervietà, larghezza e movimento del flusso sanguigno attraverso i vasi cardiaci.

Inoltre, tali esami vengono effettuati:

  • Tomografia computerizzata (CT) scan. Esame cardiaco.
  • Angiografia. Lo studio del sistema circolatorio.
  • Ultrasuoni degli arti inferiori. Identificazione di problemi con i vasi sanguigni nelle gambe.
  • Monitoraggio giornaliero Holter. Monitoraggio della frequenza cardiaca.
  • Test di resistenza Studio della circolazione sanguigna e della frequenza cardiaca durante l'esercizio.
  • Test di tolleranza al glucosio. Valutazione del pancreas.
  • Risonanza magnetica (MRI). Scansione del cuore.
  • Echodopplercardiography. Esame ecografico del flusso sanguigno nelle camere del cuore.
Torna al sommario

Trattamento delle malattie

Il corso della terapia viene selezionato individualmente per ciascun paziente, tenendo conto della gravità dei cambiamenti patologici, delle malattie concomitanti, dell'età e del benessere del paziente. Il trattamento per la cardiopatia aterosclerotica comprende quanto segue:

  • dieta e perdita di peso;
  • esercizi fisici;
  • un rifiuto completo di alcol e tabacco;
  • stabilizzazione del background psicoemotivo;
  • assunzione di farmaci;
  • trattamento con rimedi popolari;
  • chirurgia.
Torna al sommario

Nozioni di base sulla nutrizione

Il rispetto della dieta garantisce la riduzione dei depositi di colesterolo, mantenendo un peso stabile, l'assunzione della quantità necessaria di nutrienti e migliorando il corpo. Il paziente deve rispettare le seguenti regole:

  • Mangia regolarmente allo stesso tempo..
  • Mangiare almeno 4 volte al giorno in piccole porzioni.
  • La cottura avviene in modo delicato: bollire, cuocere a fuoco lento, cuocere al vapore o nel forno.
  • Utilizzare la quantità di acqua potabile prescritta dal medico.
  • Escludere cibi e piatti digeribili pesanti, sale.
  • Arricchisci la dieta con cereali, zuppe vegetariane, verdure fresche e frutta.
Torna al sommario

Terapia farmacologica

La scelta dei medicinali viene effettuata dal medico curante e dipende dalla gravità delle manifestazioni patologiche, dalle cause della malattia e dalle condizioni generali del corpo del paziente. Le principali medicine e i loro effetti sono descritti nella tabella:

Gruppo di drogaEffetto terapeuticoTitolo
Le statineColesterolo più basso"Rosuvastatin"
I fibratiStimolare il metabolismo dei grassiGavilon
Agenti antipiastriniciMigliora la conduttività capillareThromborel
Beta-bloccantiMigliora la nutrizione delle cellule cardiache"Timololo"
Sequestranti di acidi biliariRidurre l'assorbimento dei grassi"Cholestide"
ACE-inibitoriDilatare i vasi sanguignicaptopril
diureticiRimuovere il liquido in eccesso dal corpofurosemide
SedativoLenire"Sedavit"
antiossidantiRafforzare le pareti dei vasi sanguigniLipin
Preparazioni di acido nicotinicoRegola il colesteroloNikoshpan
Torna al sommario

Trattamento con rimedi popolari

Le ricette di medicina domestica sono utilizzate come adiuvante dopo aver consultato il medico. Il medico determina i componenti, il metodo di somministrazione e la durata del trattamento. Le principali ricette utilizzate:

  • tintura di eleuterococco o aglio nella vodka;
  • decotti di cenere di montagna, rosa canina, foglie di piantaggine, prezzemolo;
  • polvere dalle radici di dente di leone, alghe;
  • tè da semi di aneto, melissa;
  • miscele di cipolle con miele, succo di cipolla con zucchero, aglio e miele;
  • tintura di giapponese o Hawthorne Sophora.
Torna al sommario

Metodi chirurgici

La chirurgia per il trattamento dell'aterosclerosi dei vasi cardiaci viene eseguita con l'inefficacia della terapia farmacologica e la diffusione diffusa dell'aterosclerosi. Si applicano i seguenti metodi:

  • Bypass con innesto dell'arteria coronaria. Creazione di una via alternativa per l'apporto di sangue mediante l'installazione di shunt tra aree sane.
  • Stenting intravascolare. La parete vascolare viene espansa installando uno stent speciale.
  • Angioplastica laser. La placca sclerotica viene eliminata dall'azione di un raggio laser all'interno dei vasi.
Torna al sommario

Prevenzione e conseguenze della malattia

Per prevenire l'aterosclerosi, è necessario rispettare le regole di uno stile di vita sano. Raccomandazioni chiave:

  • nutrizione equilibrata;
  • attività fisica ammissibile e controllo del peso;
  • esclusione di cattive abitudini;
  • normalizzazione del background psicologico.

In caso di inosservanza delle regole e ulteriore sviluppo della malattia, mancano la circolazione sanguigna e l'alimentazione dei tessuti corporei e disturbi irreversibili nell'attività cardiovascolare. Una causa comune di morte nell'aterosclerosi è l'arresto cardiaco improvviso a causa di insufficienza cardiaca, malattia coronarica (CHD), tromboembolia.

Aterosclerosi del cuore: trattamento, cause e sintomi della malattia

L'aterosclerosi dei vasi sanguigni è un restringimento del letto arterioso dovuto alla deposizione di colesterolo su di essi. I sintomi della manifestazione e del trattamento dell'aterosclerosi dei vasi cardiaci con diagnosi tempestiva e l'attuale livello di medicina ci consentono di fare affidamento su previsioni favorevoli.

Sintomi e processo di sviluppo

Un decorso cronico della malattia è caratteristico dell'aterosclerosi dei vasi cardiaci. Lo sviluppo di una malattia aterosclerotica inosservata si fa sentire solo nella fase di lesioni irreversibili dei vasi sanguigni. Ma grazie ai risultati della medicina moderna, è possibile condurre un'esistenza completamente confortevole anche con una malattia così complessa. Dovresti seguire rigorosamente il regime terapeutico prescritto dal medico e seguire semplici consigli per uno stile di vita sano.

Il colesterolo è un composto lipidico che aiuta a mantenere il sistema immunitario, ma solo se la sua quantità non supera una certa norma. Quando è sopravvalutato nel sangue, il colesterolo diventa pericoloso - provoca l'aterosclerosi dei vasi cardiaci.

Come risultato di una violazione del metabolismo proteico-lipidico nel corpo, le particelle di colesterolo compaiono nel flusso sanguigno in forma libera. Queste formazioni si depositano sulle pareti dei vasi sanguigni, diventando infine ricoperte di tessuto connettivo. Pertanto, le placche ateromatose (colesterolo) si formano nel lume dei vasi sanguigni. A volte si disintegrano e le microparticelle, che si muovono liberamente, possono influenzare fatalmente il flusso libero di sangue, ostruendo i vasi. Altrimenti, la placca di colesterolo è coperta da uno strato sempre crescente di tessuto connettivo, che porta all'ostruzione del flusso sanguigno e al blocco della nave.

Riferimento: colesterolo nel sangue normale: 200-239 mg / dl, livello critico - oltre 240 mg / dl.

Le cause

La scienza moderna non ha una sola opinione sulle cause esatte dell'insorgenza e della manifestazione della patologia, tuttavia, ci sono molte ragioni indirette che possono influenzare lo sviluppo dell'aterosclerosi cardiaca. Tali fattori di cardiopatia aterosclerotica includono:

  • stile di vita sedentario (mancanza di esercizio fisico);
  • malattie vascolari, malattie cardiache, ipertensione arteriosa;
  • squilibrio ormonale (osservato nelle donne in menopausa);
  • età (con l'aumentare dell'età, il rischio di malattie cardiache aumenta proporzionalmente);
  • errori nell'alimentazione (abbondanza di cibi grassi), obesità;
  • cattive abitudini (tabacco, alcool);
  • stress cronico prolungato;
  • predisposizione ereditaria alle malattie cardiache.

Dinamica della malattia

Come già accennato, la malattia si manifesta nella fase di lesioni irreversibili del sistema circolatorio, quando i sintomi sono evidenti, quindi il trattamento dell'aterosclerosi è urgente. I bagliori dei vasi sanguigni, le arterie sono in gran parte bloccati dalle placche di colesterolo. Se la malattia non inizia a essere trattata urgentemente, si verifica una carenza di ossigeno nelle cellule e nei tessuti cerebrali, che causa l'encefalopatia.

Tre fasi di sviluppo dell'aterosclerosi dei vasi cardiaci sono condizionatamente distinte:

  1. Lo stadio iniziale dell'insorgenza della malattia è caratterizzato da affaticamento generale; mal di testa improvviso; malfunzionamento nel sonno e veglia; attenzione distratta, difficoltà ad apprendere nuove informazioni.
  2. Nella seconda fase, senza un adeguato trattamento, l'aterosclerosi progressiva si manifesta come più frequente, come se l'umore asintomatico cambi, la depressione. Sullo sfondo di insufficiente apporto di ossigeno al cervello, si verificano cambiamenti organici irreversibili, che si manifestano come dimenticanza, memoria selettiva; confusione nei ricordi delle percezioni della realtà; mal di testa, vertigini, scoppi di aggressione improvvisamente; linguaggio vago, confusione; disturbi dell'apparato vestibolare; diminuzione della vista, dell'udito, mancanza di fiducia nei movimenti.
  3. Nella fase finale dello sviluppo della malattia aterosclerotica, i vasi cerebrali del cervello sono colpiti nel paziente, la demenza si sviluppa e progredisce. La diminuzione dell'intelligenza raggiunge un livello in cui una persona è assolutamente senza contatto (discorso incoerente o sua assenza), non è in grado di riconoscere e servire se stesso.

Diagnostica

La diagnosi delle malattie cardiache viene effettuata raccogliendo un'anamnesi dalle parole del paziente e un esame diretto da un medico.

La storia della diagnosi iniziale di aterosclerosi descrive le lamentele del malessere del paziente, l'insorgenza di sintomi della malattia: segni di ischemia cardiaca, sintomi di accidente cerebrovascolare, dolori al petto ("angina pectoris"), ansia, disturbi del sonno, presenza di "claudicatio intermittente" (insufficienza vascolare degli arti inferiori) ).

Le seguenti azioni del medico saranno l'esame del paziente:

  • valutazione delle condizioni generali;
  • ascolto dei ritmi cardiaci (soffi sistologici nel fuoco aortico);
  • palpazione di tutte le arterie disponibili per questa manipolazione (iliaca, poplitea, tibia, femorale, arterie carotidi, aorta centrale);
  • misurazione della pressione sanguigna (pressione sanguigna);
  • ECG primario.

Per una diagnosi finale, oltre a capire come trattare l'aterosclerosi vascolare, aiuteranno studi dettagliati, tra cui:

  1. Esame del sangue clinico generale.
  2. Chimica del sangue.
  3. Esame del sangue per la concentrazione di colesterolo, bilancio lipidico.
  4. Radiografia del torace.
  5. Ultrasuoni del cuore e degli organi interni.
  6. Ultrasuoni delle arterie (dopplerografia / duplex / scansione arteriosa triplex).
  7. Determinazione dell'elasticità delle pareti delle arterie (sfigmografia).

Trattamento

  • Farmaci per l'aterosclerosi

Va notato che la malattia è irreversibile, cioè è completamente impossibile curare l'aterosclerosi. Sulla base delle analisi ottenute, viene prescritta una complessa terapia di supporto: trattamento farmacologico dell'aterosclerosi e raccomandazioni generali su uno stile di vita sano.

Il trattamento dell'aterosclerosi progressiva dei vasi sanguigni del cuore comprende l'assunzione di una serie di farmaci per migliorare le condizioni generali del paziente. Questi medicinali includono:

  1. L'aterosclerosi si verifica sullo sfondo di un aumento dei composti lipidici proteici nel sangue, pertanto sono indicati per l'uso agenti che ne riducono la concentrazione e il contenuto. Questi sono farmaci del gruppo delle statine, ad esempio simvastatina, atorvastatina, rosuvastatina.
  2. Il gruppo di fibrati (clofibrato, bezafibrato) ha proprietà anticoagulanti, antiossidanti e antinfiammatorie. Questi farmaci sono estremamente importanti per il trattamento in caso di sovrappeso, diabete.
  3. Gli agenti antipiastrinici, che includono l'aspirina, hanno proprietà emorragiche. Di conseguenza, prevengono l'adesione piastrinica nel flusso sanguigno, riducendo così il rischio di trombosi.
  4. Per controllare la pressione sanguigna vengono prescritti farmaci antiipertensivi: diuretici, beta-bloccanti, ACE-inibitori (enzimi di conversione dell'angiotensina). Tali farmaci riducono la probabilità di un ictus improvviso, influenzano lo sviluppo della demenza..
  5. Il miglioramento della circolazione cerebrale è chiamato a normalizzare nootropi, polipeptidi e altri farmaci vasodilatatori. Sono selezionati individualmente in base al paziente.
  6. Le proprietà dell'acido nicotinico, come una diminuzione discreta della pressione, un ostacolo alla trombosi, consentono al farmaco di essere attivamente utilizzato nel complesso della terapia generale per l'aterosclerosi. Il farmaco è così unico che aiuta il recupero rapido anche dopo piccoli colpi..
  7. Sulla base di studi degli ultimi anni, i sequestranti degli acidi biliari sono stati utilizzati con successo nella prevenzione globale delle malattie cardiache. Bloccano l'assorbimento dei grassi nel sangue attraverso le pareti intestinali..
  • Trattamento chirurgico dell'aterosclerosi

In caso di minaccia alla vita, i pazienti sono indicati per l'intervento chirurgico:

  1. con complicazioni di aterosclerosi, viene effettuata la rivascolarizzazione - ripristino della pervietà delle arterie;
  2. con l'ischemia, la minaccia di attacchi di cuore - eseguono l'innesto di bypass dell'arteria coronaria;
  3. la minaccia di ictus viene rapidamente fermata dallo stent dell'arteria carotide.

Il trattamento non farmacologico e la prevenzione dell'aterosclerosi vascolare comprendono procedure come terapia fisica, elettroforesi. L'attività fisica delicata è indicata anche per la malattia: passeggiate all'aria aperta, nordic walking, yoga, pratiche di respirazione. I rimedi popolari come la fitoterapia (tinture, decotti) non danneggeranno il trattamento dell'aterosclerosi.

Nutrizione

Con questa malattia, il controllo del colesterolo è estremamente importante. Otteniamo il colesterolo dal cibo. Sarebbe ragionevole presumere che i prodotti ricchi in essi dovrebbero essere esclusi dal menu o minimizzati. Tali alimenti includono tutta la carne grassa (maiale), frattaglie, latticini con un'alta percentuale di grassi, burro, maionese varie. Limitare l'assunzione di uova. Al contrario, è consigliabile mangiare pesce grasso, a nord, con un alto contenuto di omeganolo e acidi grassi polinsaturi.

Si consiglia di cuocere a vapore cibi, cucinare, cuocere al forno. Alimenti utili ricchi di "vitamine del cuore" - potassio, magnesio, calcio.

Per prevenire lo sviluppo dell'aterosclerosi dei vasi sanguigni del cuore, è necessario osservare i principi di una dieta sana. Sono mostrati moderata attività fisica e controllo del peso corporeo, eliminazione dello stress e cattive abitudini. In presenza della malattia, oltre a tutti i suggerimenti di cui sopra, è estremamente importante nel trattamento seguire le raccomandazioni mediche prescritte, monitorare la pressione, la glicemia e lo sfondo del colesterolo.

E 'Importante Essere Consapevoli Di Vasculite